www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Mercoledi 22 Novembre 2017

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: Francesco 
(Roma)
  ACCORDATURE PER LA BATTENTE
[17-05-2008]  
Cari amici,
la generosità di questo strumento, come ho sentito da tanti voi, è dovuta anche al fatto di poterla accordare in vari modi, in tutta libertà e a seconda della tonalità del cantatore (mi pare che Andrea Sacco cantava in Fa diesis). Potrebbe essere interessante per chi vuole raccontare le proprie accordature per la chitarra battente e il chitarrino battente. Ad esempio chiedo subito ad Alfonso con la sua battente da viaggio (chitarrino?) - visibile su http://it.youtube.com/watch?v=qIFpOXPk-Bo - come è accordata? Può essere un confronto interessante. Che ne dite?
Ciao a tutti
Fra

Risposta Condividi


[16]   
Da: Irpino 
  Re: ACCORDATURE PER LA BATTENTE
[08-01-2010]  
Non so se ne avete già parlato, ma io una volta ho letto di quest'uso (detto anche tecnica alla zampognara), che ancora si riscontra in alcune regioni italiane, come Basilicata ma anche Toscana e Sicilia, di suonare la chitarra battente... a zampogna. In pratica, se non ricordo male, per venire incontro alle esigenze della zampogna, il chitarrista si siede, mette la chitarra battente in verticale, l'appoggia per terra, tiene la cassa ferma tra le gambe, con la mano sinistra fa gli accordi (LA7 e RE Maggiore), con i polpastrelli indice e medio della destra preme percuote e lascia andare la corda sul quinto e settimo tasto, producendo un suono (ma anche una gestualità) che ricorda quelli dell'aerofono a sacco.
Qualcuno di voi si è mai dedicato a una simile tecnica di suonare i cordofoni insieme con gli aerofoni pastorali?
Io, che non l'ho mai visto nè sentito "dal vivo", sarei curioso di vederne almeno un esempio, magari un video; qualcuno può indicar un link?
Oppure, se questo non esiste, qualche esperto può spiegare meglio a parole la sua esperienza del suonare la battente a zampogna?
Se ne avete esperienza, avete usato questa tecnica per qualsiasi canto o suonata battente-zampogna, o solo per canti e serenate a dispetto o a lagnanza?
Eventualmente, questa "tecnica della percossa con la mano dx", ad imitazione della zampogna, tenendo la battente in verticale appoggiata per terra, è documentata anche in Campania?
Grazie!



Risposta Condividi


[17]   
Da: L Pellizzari 
  Re: ACCORDATURE PER LA BATTENTE
[08-01-2010]  
Ricordo, a Ponte Caffaro BS, questo modo di suonare (però con la chitarra francese), lo provavo anch'io con gli amici, usavamo anche il sol maggiore.
Le corde che venivano percosse erano il mi, il si e il sol e non solo sul quinto e il settimo tasto.
Il volume del suono era molto basso e da noi questa tecnica non era utilizzata per suonare con altri strumenti.
I vecchi suonatori la facevano sentire ai bambini che stavano sempre molto attenti e le musiche eseguite erano pastorelle e cose simili.
Lorenzo



Risposta Condividi


[18]   
Da: Pier Filippo Melchiorre 
  Re: ACCORDATURE PER LA BATTENTE
[08-01-2010]  
caro Irpino, pur non essendo espertissimo di chitarre battenti
posso dirti che negli ultimi tempi mi sono dedicato allo studio di
questo strumento e posso dirti che è la prima volta che sento parlare
di questo modo di suonare la chitarra...addirittura ti risulta che venisse suonata
in toscana.....regione nella quale sembrerebbe non esserci tracce documentate di uso
della zamogna e della battente.
Io conosco, ma è una tecnica nota un pò a tutti gli appassionati di questo
strumento, l'uso alla "ciarammeddara" della battente...tecnica che fa parte soprattutto
della zona delle serre calabresi utilizzando la chitarra con lo scordino....cioè la terza corda
che parte con un bischero dal 7/8/9 tasto ed è fissa e accordata più alta.....con una
particolare accordatura della battente (partendo dalla corda più alta Sol, Re, scordino Sol ottava più alta, Si e Mi) prendendo gli accordi di Do e Sol e lavorando un pò su questi due accordi si ottiene
una suonata che è simile a quella della zampogna...anche per la presenza dello scordino che funge da bordone alto.......ma la chitarra si suona normalmente e non in posizione verticale.......
la suonata alla ciarammeddara si ottiene anche con la chitarra senza scordino accordandola diversamente ma entriamo in un campo che esula dal tuo intervento.....
la suonata alla ciarammeddara consente sia di accompagnare il canto, che suonare tarantelle da sola o in compagnia di altri strumenti quali la lira e i fischiotti delle serre...comunque se vuoi sentire qualche suonata alla cirammeddara ti consiglio il cd "a catarra do vino" di valentino santagati.......comunque se riuscirai ad avere informazioni meno vaghe su quello che hai postato faccelo sapere...penso che sia un ulteriore aspetto interessante dell'uso della battente e della sua diffusione


Risposta Condividi


[19]   
Da: Alfonso 
  Re: ACCORDATURE PER LA BATTENTE
[08-01-2010]  
mi sono permesso di trasferire qui il topic di Irpino riferito al modo si suonare la battente "alla sampugnara" in quanto è riconducibile ad una questione di accordatura, giaà accennata in questo topic

scusassero tutti

Risposta Condividi


[20]   
Da: Irpino 
  Re: ACCORDATURE PER LA BATTENTE
[08-01-2010]  
Benissimo, proprio "alla sampugnara" (allora l'hai fatto anche tu, Alfò, ammettilo ehehehe...)
Ringrazio l'intervento di Melchiorre (sì, speravo proprio di ottenere informazioni meno vaghe da voi, che la battente la suonate per davvero, magari piano piano ci arriviamo)...
E ringrazio Lorenzo per il suo contributo: non mi meraviglio che anche a Ponte Caffaro si sia vista una tecnica simile, anche se su chitarra francese e con altre differenze. Pensa che anch'io ho visto fare una cosa "abbastanza" simile al Festival di Saint Chartier (il "tapping"), ma in un particolare ambito... della musica folk della Louisiana (cajun, ne devo conservare ancora un breve filmato ma su videocassetta), però era un contesto non tradizionale e io credevo che il chitarrista scherzasse, che fosse una variante estemporanea, perchè talvolta lo faceva anche con la chitarra (ovviamente non battente) messa non in verticale appoggiata per terra, ma in orizzontale, appoggiata sulle ginocchia, ma con la "buca" rivolta verso l'alto (quindi con la funzione di mano destra e mano sinistra completamente diversa dalla normale gestualità).
Bene, se qualcuno vuole aggiungere qualcosa di più specifico, magari riguardante l'uso nell'ambito tradizionale, nel sud Italia, di zampogna con chitarra battente suonata "alla sampugnara"...


Risposta Condividi


[21]   
Da: Gianluca Zammarelli 
  Re: ACCORDATURE PER LA BATTENTE
[12-01-2010]  
salve, a riguardo posso dire che, l'uso alla zampognara della chitarra battente esiste e chiaramente esiste in zone dove vi è uso di zampogna, quindi escluderei la toscana. L'uso è una tecnica ben precisa dell'area lucana tra Cilento e Basilicata (Vallo di Diano), oramai quasi del tutto scomparsa. Chi vuole può trovare un esempio audio sul disco "l'arpa di Viggiano" edizioni TARANTA, dove credo che sia suonata con una normale chitarra, ma da bene l'idea della zampogna. Inoltre chi avesse l'originale, può trovare all'interno una nota di Gala su questa tecnica.
Cari saluti e..........studiate di più!!!

Risposta Condividi


[22]   
Da: Irpino 
  Re: ACCORDATURE PER LA BATTENTE
[12-01-2010]  
GRazie, Zammarelli!
Che peccato che l'uso sia quasi completamente scomparso!
Io sono un semplice appassionato, ma spero che almeno questa tecnica venga tramandata a chi tra di voi veramente suona, si applica e studia, da parte di chi l'ha appresa dagli anziani e veramente ne ha fatto uso, magari in ambito tradizionale.
Dunque, se qualcuno di voi suonasse con questa tecnica, filmandosi, il video eventualmente aggiunto su questo sito sarebbe una "chicca" quasi o del tutto inedita, inesistente persino sull'enciclopedico yutubbe?!? E' un'idea...



Risposta Condividi


[23]   
Da: Antonio 
(viterbo)
  Re: ACCORDATURE PER LA BATTENTE
[13-01-2010]  
aggiungo qualcosina: se si perquote la chitarra sul quinto, settimo o dodicesimo tasto a livello della barretta di metallo si ottengono i cosiddetti slap harmonics (è in corrispondenza dei nodes degli armonici naturali); per il resto se volete vedere qualcosa di molto simile a quello descritto basta andare su youtube e cercare "selpe"
è una tecnica usata ampiamente su saz e baglama: così si capisce finalmente che il tapping non lo ha inventato Van Halen ma qualche pastore dell'Anatolia
Saluti, Antonio
P.S.sentitevi liberi di inviarmi mail se volete ulteriori chiarimenti

Risposta Condividi


[24]   
Da: Irpino 
  Re: ACCORDATURE PER LA BATTENTE
[19-01-2010]  
Grazie, Antonio!
Anche della disponibilità a chiarire per mail, anche se secondo me questi argomenti sono così interessanti, da meritare di essere scritti qui in chiaro sul forum, in modo che tutti possano leggerli, mentre le informazioni scambiate via mail rimangono riservate a poche persone...
:0)

Risposta Condividi


[25]   
Da: Maria Rosaria 
(Cosenza)
  Re: ACCORDATURE PER LA BATTENTE
[18-02-2010]  
Scusate... una domanda da profana: perchè si segnano i numeri a fianco alle corde, qual'è il loro significato? Es. LA 3 RE 4 ecc.
Grazie.

Risposta Condividi


[26]   
Da: antonio 
(Viterbo)
  Re: ACCORDATURE PER LA BATTENTE
[18-02-2010]  
per capire a che ottava si fa riferimento...
se vuoi posso scender più nello specifico ma lo trovi in qualsiasi manuale per chitarra.
Ciao, Anto

Risposta Condividi


[27]   
Da: Maria Rosaria 
(Cosenza)
  Re: ACCORDATURE PER LA BATTENTE
[25-02-2010]  
Grazie Antonio. Non ho manuali perchè non suono, mi sono solo incuriosita di questo particolare.
Sono cresciuta col suono dell'organetto ma mi affascinano tutti gli strumenti popolari.

Risposta Condividi


[28]   
Da: Pierluigi 
  Re: ACCORDATURA CHITARRINO BATTENTE
[23-03-2016]  
Salve possiedo un chitarrino battente o terzina a 5 cori doppi cosi accordato:
RE - SOL - DO - MI - LA
Come si può fare per individuare/costruire gli armonici principali (DO, Dom, LA, Lam, RE, REm etc etc...)??
Anticipatamente vi ringrazio


Risposta Condividi