www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Giovedi 23 Novembre 2017

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: Luigi 
(Bologna/Cerchiara di Calabria)
  Aiuto & info
[10-12-2007]  
Ciao a tutti
mi inserisco in questo forum perchè avrei bisogno di aiuto. Premetto che io suono la fisarmonica diciamo a livello amatoriale ma con una passione ritrovata, che avevo smarrito per circa 10 anni. Insieme a questo nutro un profondo interesse per la musica popolare e soprattutto quella della mia terra. Io sono calabrese e provengo dall'area del Pollino.
Proprio per questo sta maturando in me la voglia di acquistare un organetto e imparare a suonarlo e chiedevo a qualche anima pia se potesse guidarmi nella scelta e soprattutto che mi consigliasse cosa è meglio a partire dal numero di bassi a finire alla tonalità. Ricordando che ho anche un badget limitato sarebbero ben accette anche suggerimenti volti al mio risparmio.
Io almeno in principio lo userei per la musica popolare tarantelle del sud e soprattutto dell'area calabro-lucana del Pollina da cui vengo; anche perchè per altri generi che mi interessano uso sicuramente la fisarmonica (che non voglio assolutamente abbandonare)
Grazie a tutti e scusate l'intrusione
Luigi

Risposta Condividi


[16]   
Da: Alfonso 
  Re: Aiuto & info
[12-12-2007]  
tira forte..

Risposta Condividi


[17]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Aiuto & info
[13-12-2007]  
Carissimo Peppe,
se un organetto ha un pomello sopra la cassa della mano destra, normalmente vuol dire che c'è la possibilità, tirandolo o premendolo, di cambiare la timbrica dello strumento, ovvero puoi mettere in funzione o escludere una serie di ance.
Quel pomello si chiama registro.
Può succedere che, se lo strumento non è di alta qualità, quel pomello sia duro da smuovere o addirittura sia quasi inchiodato; questo perché il costruttore ha serrato maggiormente le parti interne per superare l'inconveniente di eventuali perdite d'aria. Questo determina una maggiore resistenza allo scorrimento del meccanismo del registro fina quasi all'impossibilità di smuoverlo.
Mi sembra inverosimile che sia un pomello posticcio, ovvero messo lì per truffare gli acquirenti.
Fammi sapere la marca ed il modello e forse scopriremo l'arcano.

Se sei nei miei paraggi potresti venire a trovarmi per farmelo vedere (e provare).
Auguri

Pino

PS.- per favore non chiamatemi maestro; abbiamo tutti da imparare.

Risposta Condividi


[18]   
Da: Luigi 
(cerchiara/bologna)
  Re: Aiuto & info
[13-12-2007]  
Grazie Pino, per le informazioni anche se il prezzo sembra un pò altino dei due organetti che mi hai proposto visto che volevo stare su una cifra intorno ai 600euro (visto che ne guadagno 800al mese) ti lascio il mio indirizzo di posta elettronica così puoi dirmi di più riguardo l'organetto di leonardo con accordatura calabrese...
passarelli@bo.ingv.it
a risentirci e buona musica anche a te...


Risposta Condividi


[19]   
Da: peppe 
  Re: Aiuto & info
[13-12-2007]  
ciao pino sono beppe l'organetto che comprato l'ho pagato 480 euro e " Della Noce "du botte accordato in re sul libretto che mi hanno mandato c'e scritto nei particolari che si chiama registro, io ho provato a tirare e spingere, mi sembra bloccato, comunque stasera provero' a forzare un po di piu', ..... prima di forzare tanto, aspetto una tua gradita risposta, ti ringrazio in anticipo e ti faccio gli auguri di un buon natale e un felice anno nuovo di cuore a te e famiglia

Risposta Condividi


[20]   
Da: Luca/ 
(Caserta)
  Re: Aiuto & info
[13-12-2007]  
Pino,ti trovi rispondendo, rispondi anche a mè,la domanda era "un mini organetto(18x11x25 ad esempio)è solo uno sfizio, o ha delle caratteristiche peculiari che ne motivano la scelta in alcuni acquirenti?"
Grazie

Risposta Condividi


[21]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Aiuto & info
[14-12-2007]  
Caro Luca, un organetto di quelle dimensioni può essere uno strumento buono se è stato costruito da un ottimo atrigiano, è comunque uno strumento con un ridotto pompaggio di aria e perciò adatto ad un repertorio di saltarelli, ballarelle, tarantelle e tutte quelle musiche che hanno un andamento melodico ciclico, ovvero dove l'arternanza degli accordi di tonica e dominante (ad esempio SOL e RE) è sempre unguale (per esempio nel saltarello generalmente ogni due battute si cambia accordo e quindi la direzione del mantice oppure in molte tarantelle il cambio si effettua ogni quattro battute). Questo fa sì che il pompaggio d'aria erogato dal piccolo mantice sia sempre sufficiente.
Il problema si presenta nell'esecuzione di brani da ballo diversi, dove non c'è simmetria nell'alternanza degli accordi; può succedere infatti che una sequenza di note che insistono troppo in una direzione dell'andamento del mantice causino difficoltà a volte serie al musicista (soprattutto al principiante).

la scelta di uno strumento di piccole dimenzioni è in genere dettata da due possibili motivi:
- desiderio di avere uno strumento estremamente portatile, ma avendo la consapevolezza delle sue limitazioni;
- necessità di spettacolarizzazione di una particolare esecuzione, me avendo a portata di mano uno strumento più professionale.

Personalmente preferisco strumenti di dimenzioni standard perché mi permettono di comunicare più compiutamente il messaggio musicale.

Ciao e buona musica
Pino

Risposta Condividi


[22]   
Da: Luca/ 
(Caserta)
  Re: Aiuto & info
[14-12-2007]  
Grazie Pino,per il mio primo dù botte seguirò il tuo consiglio.
Senti e per la marca?anche tu sconsigli il della noce?


Risposta Condividi


[23]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Aiuto & info
[14-12-2007]  
Ti ripeto quello che ho già scritto su un post precedente:
"Se sei indirizzato all'acquisto di un organetto usato, ti consiglio alcune marche: Pistelli, Di Leonardo, Ruggeri, de Angelis, Notturni, Bompezzo, Ianni, Giustozzi, Alparizio Palma. I prezzi dell'usato di questi oscillano tra i 300 ed i 800 €.
Infatti ci sono due organetti usati (ma pari al nuovo), marca Di Leonardo, in vendita: uno con accordatura calabrese ed uno con accordatura "celeste" al prezzo di 750 € ciascuno. Se ti interessano ti posso inviare in privato i recapiti dei venditori.
Sul nuovo ti consiglio gli stessi, tranne Pistelli che non costruisce più organetti; ed i prezzi vanno da 800 ai 1200 €."

Se vai all'argomento del forum "costruttori di organetti" troverai i recapiti della maggior parte degli artigiani ancora in attività, tra i quali quelli che ti ho menzionato.

Ciao e buona musica

Pino

Risposta Condividi


[24]   
Da: valentina 
(Cosenza)
  Re: Aiuto & info
[30-09-2010]  
Mi interessa l'otto bassi di 470 euro, fammi sapere di più..
anche la tua mail.. grazie

Risposta Condividi


[25]   
Da: Pietro 
(Macerata)
  Re: Aiuto & info
[29-09-2015]  
Signor pino volevo dirle che in base hai suoi suggerimenti ho fatto un ottimo acquisto ho acquistato a reggio Calabria un organetto dalla ditta marrara giordano a parte le splendide xsone e professionalità da paura organetti leggerissimi lavorazione spettacolare accordatura meravigliosa meccanica precisa e potevo optare ma già di suo le dita volano... Soddisfattissimo!!!

Risposta Condividi


[26]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Aiuto & info
[30-09-2015]  
Ciao Pietro. Sono felice di esserti stato utile.
Conosco personalmente la ditta Marrara ed i suoi ottimi organetti.
Spero un giorno di sentirti suonare.

Risposta Condividi


[27]   
Da: Pietro 
(Macerata)
  Re: Aiuto & info
[02-10-2015]  
Sarà un piacere!!! È di nuovo grazie...


Risposta Condividi


[28]   
Da: Pietro 
(Macerata)
  Re: Aiuto & info
[02-10-2015]  
Se le capita sarei interessato ad un palma alparizio


Risposta Condividi


[29]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Aiuto & info
[06-10-2015]  
Il marchio "Alparizio Palma" è stato assorbito da Ciarcelluti:
ALPARIZIO PALMA di Ciarcelluti Mauro 65017 Penne (PE) - via Rossa Guido 12 tel:085 8210213 casadellorganetto@aruba.it
E' difficile trovarne di usati, comunque sarò all'erta.

Risposta Condividi