www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Mercoledi 24 Ottobre 2018

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: alfonso 
(grande lucania)
  TAMBURELLI dipinti
[18-03-2008]  
immagino che pure voi avrete notato che esiste una certa abitudine di decorare i tamburelli, ma non mi riferisco alle varie tarantole più o meno stilizzate e impresse qui e là ma alla abitudine di dipingere la pelle con scene auliche e festaiole

non so se è una cosa buona o meno, certo che è un peccato ridurre uno strumento musicale a semplice dipinto, ma non voglio disquisire di questo perchè posso immaginare i meccanismi che hanno portato ad una simile moda ma non ho avuto il tempo e l'opportunità di studiarli, magari lascio a voi la palla..

volevo solo documentare questa abitudine, mi è capitato alcuni anni fa di costruire una tammorra con lo scopo di regalarla a un mio affezionatissimo cugino, la costruii con tutti i crismi della tradizione e gliela portai, lui ne fu felicissimo e gli ridevano gli occhi, ma io non sapevo perchè...

immaginatevi il mio stupore quando mesi dopo mi mostrò, con evidente orgoglio, la stessa tammorra accuratamente e devo dire magistralmente dipinta con scene di danza da un'artista del luogo,

lui viveva in una zona dove storicamente non c'è traccia di tamburelli, e non aveva fatto altro che attenersi alla "sua" tradizione, che li identificava come "souvenir", o meglio oggetti da esposizione, "per bellezza"..

vi risulta ?

appena posso ne farò una foto, ma per ora vi mostro questo tamburello (credo che sia degli anni 60) che sta appeso nella cantina di Montecelio nota ad alcuni di voi..








Risposta Condividi


[16]   
Da: Ronna Paulina 
  Re: TAMBURELLI dipinti
[29-03-2008]  
Purtroppo questo tamburello dipinto di cui riporto qui notizia si discosta un pò dal filone che abbiamo preso (della pittura "figurativa", si può dire così?), ma spero che questa non sia una grave digressione: si tratta pur sempre di "tamburelli dipinti".
Sul sito di alcuni mediatori culturali è narrato che nelle cerimonie nuziali degli zingari Rom musulmani di Kosovo e Montenegro, non solo il suono del tamburello sottolinea tutti i momenti del rito, da quando la sposa piange ritualmente mentre lascia l’abitazione dei genitori, fino a quando le donne della famiglia cominciano la prima danza all’aperto; ma un tamburello "simbolico" viene ritualmente dipinto di rosso (colore della vita, del sangue e del fuoco, dalle presunte virtù magiche e talismaniche in molte tradizioni popolari) e brandito senza essere suonato: la sposa tiene infatti questo tamburello cerimoniale, appositamente DIPINTO DI ROSSO e adornato di fiori e fogliame; non lo suona, ma esso sarà successivamente utilizzato dopo il matrimonio per contenere (e mostrare nel corso di un corteo danzante) le lenzuola "della prima notte di nozze". In seguito, il tamburello rosso col suo contenuto verrà conservato in fondo al baule del corredo, e non verrà più estratto al cospetto di occhi estranei, perchè sarebbe come mostrare le zone intime della sposa; da questo momento, il tamburello rosso simboleggia non solo la membrana virginale, ma l'utero fecondo della futura madre.


Risposta Condividi


[17]   
Da: Alfonso 
(grande lucania)
  Re: TAMBURELLI dipinti
[01-04-2008]  
grazie Ronna Paulì, sapevo della curiosa usanza..

ma guarda che bella tammorra che ho trovato alla festa della Madonna delle Galline, ritrae appunto la Madonna in questione, dipinta a tempera dalla figlia del venditore (purtroppo non c'era..),

solo per vedere questa bellssima tammorra dipinta già sarebbe valsa la pena di andarci..






Risposta Condividi


[18]   
Da: Ronna Paulina 
  Re: TAMBURELLI dipinti
[01-04-2008]  
Uuhhh! Anch'io ho un paio di orecchini come quelli di questa Madonna!
Adesso ne dipingo uno anch'io (però prendo un tamburello scarso, sennò l'Irpino mi fa...nera!) e poi lo fotografo e lo posto, che dite?
In un post della presente discussione, una volta, Alfonso, hai scritto suppergiù:" Credo che se uno ama sia la musica che la pittura, nel vedere la bella pelle tesa di un tamburello, sia immediatamente stuzzicato dalla voglia di dipingervi sopra, ..." E invece, ti dirò, per me, questo non è stato affatto un impulso naturale, anzi provavo parecchie resistenze, perchè "credo", "penso" (ma ditemi voi che li suonate) che la tempera deteriori il suono del tamburello... Per quanto mi riguarda, se invece lo strumento suona ancora, pazienza se il dipinto si "scrocchiolerà",...
Adesso ci provo... Avite delle preferenze circa il soggetto? Un'altra Madonna? O una scena sull'aia, dove si canta, sona, balla, magna e se beve? (uhm, troppa roba su un tamburello solo...)

Risposta Condividi


[19]   
Da: Alfonso 
(grande lucania)
  Re: TAMBURELLI dipinti
[02-04-2008]  
nessuna preferenza, avete "tamburello bianco"..

Risposta Condividi


[20]   
Da: Alfonso 
(grande lucania)
  Re: TAMBURELLI dipinti
[03-04-2008]  
dopo i tamburelli dipinti forsegiudaici eccovene altri di certa ispirazione cattolica






Risposta Condividi


[21]   
Da: Ronna Paulina 
  Re: TAMBURELLI dipinti
[03-04-2008]  
tamburrrrelllle mmmerecane... (ma sempe hyrpus è!)






Risposta Condividi


[22]   
Da: Ronna Paulina 
  Re: TAMBURELLI dipinti
[03-04-2008]  
...e dopo i tamburelli forse giudaici e cattolici, non potevano mancare (per la par condicio) i tamburelli pagani... Vanno bene anche senza cicere? (Non sono ancora quelli dipinti da me...)


















Risposta Condividi


[23]   
Da: Ronna Paulina 
  Re: TAMBURELLI dipinti
[03-04-2008]  
Ora decadiamo definitivamente nella New Age, con quest'orribbbbile tamburello di Halloween!!!






Risposta Condividi


[24]   
Da: Ronna Paulina 
  Re: TAMBURELLI dipinti
[03-04-2008]  
...veramente inquietante! Forse è meglio che ritorniamo alla tradizione di Gerusalemme...


Tamburello from Jerusalem decorato con uccelli




Il tamburello di Miriam



Risposta Condividi


[25]   
Da: Ronna Paulina 
  Re: TAMBURELLI dipinti
[03-04-2008]  
...e finisco così, per oggi, dedicanto una notizia ai più NARCISI di voi;
se vi riteneto bellissimi, fichi e gajardi, nu vero bisciù e vi sieto nnamorati della vostra immaggine specchiata nello specchio lacustro pè tramente taglievate le canne per i siscarielli e quinti la volisseve sempe appriesso, pure decorata sul tamburello;
che tu sia na pollanchella nnamorata, la faccia senza cuonci, angelicata, ch'attira l'ommo comm'a calamita, femmena vertolosa eppure zita, ca nun hai mai fatto ammore pè danaro, sulo pè beni immobbili;e vulissi fà cumpagnia a Giacomo Leopardi cù tutt'o passero sulitario;e nu tamburriello decorato con le tue sembianze ti servese come alla modella il photobook pubblicitario, abbasta ca quaccheduno t'addorasse!
o sì nu passero sulitario ca vol' esse aiutato a smettere, cioè sì masculo ma non eserciti e stai alla passerina comm'a nu diabbetico annanzi alla torta Sacher e nun hai ancora capito si Segantini è nu macchiaiuolo o ... n'amico tuojo;
O sì na vaiassella janca, rossa e cumprita, rusecarella commo n'è l’antrita e pò sì cchiù attellata e cchiù lucente ca no a lo Sant'Antuono na ghiommenta;
O cavalier gentile e squinci e linci, ca cò le tue bellizze passe e vinci de chesto foro tutti i semidei, e tutto questo sito ancor costringi ad auzarete sische, pernacchie e pò trofei;
inzomma, se riteneto di essere degni che la vostra bellezza sia imperituramente immortalata su di un tamburello, per eterno scuorno de li posteri,
questi due signori vi fanno lo ritratto, abbasta che ci mannate la fotocrafia (e puro li sordi, si capisce!):








Ca si pò sieto famiglia numerosa, c'è lo sconto famiglia, guardate quà un loro "capolavoro":







Infine, sperando vivamente che qualcuno riporti questa discussione sui retti e filologici binari della tradizione nostrana, del centro-sud Italia, ecco un tamburello decorato da un fan dei Beatles (io negli anni Sessanta avevo un copridivano di batik indiano decorato più o meno così):







Risposta Condividi


[26]   
Da: Alfonso 
(grande lucania)
  Re: TAMBURELLI dipinti
[04-04-2008]  
e sempre dal paese della tammorra, tenetevi forte, perepè perepè perepéééè ppèè!!






(quando c'hai il dono dell'ubiquità poi non ti puoi lamentare..)

Risposta Condividi


[27]   
Da: RonnaPaulina 
  Re: TAMBURELLI dipinti
[04-04-2008]  
Oh my God! Pio è morto (e neanch'io sto molto bene...)

Rispondo alla tammorra (che ritengo un inno all'agnosticismo, ehehehe...) con una tamburrina protofemminista:







ed un tamburellino primaverile, già che siamo nella stagione adatta:







Risposta Condividi


[28]   
Da: RonnaPaulina 
  Re: TAMBURELLI dipinti
[04-04-2008]  
les oiseaux...






Risposta Condividi


[29]   
Da: L'Irpino 
  Re: TAMBURELLI dipinti
[05-04-2008]  
No, questo qui è davvero forte!!! Questo artigiano o venditore si sente di dover sottolineare che il suo tamburello dipinto col Vesuvio ecc. è nostrano doc e non di produzione cinese!!! ahhahahahahaha!!!






Risposta Condividi


[30]   
Da: RonnaPaulina 
  Re: TAMBURELLI dipinti
[06-04-2008]  
Esilarante la capacità napoletana di stilare creativi cartelli!!!
Lasciatemi andare un momento OT, ne ho visti pubblicati alcuni che ...









Ma per farmi perdonare l'OT, ritorno subito sull'argomento. Questo invece meriterebbe il seguente cartello: "Tamburello-giocattolo di fattura squisitamente cinese, decorato all'irlandese, no napulitana..." Per quali etnoturisti andrebbe bene?... (mah, sicuramente... di bocca buona..)








Risposta Condividi