www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Domenica 15 Dicembre 2019

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: alfonso 
( )
  Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[17-09-2007]  
è lanciata una nuova tenzone, queste le regole:

1) il componimento deve essere in rima e metrica
2) è consentito l'uso di ogni metrica
3) la risposta deve essere pertinente
4) è consentito ogni dialetto, lingua, idioma
5) non è ammessa la traduzione
6) non è ammesso nessun commento o nota, nemmeno in calce
7) i componimenti che contengano trasgressioni alle regole verranno cancellati

ps: questo nuovo topic inizia con l'ultimo componimento postato nel vecchio topic.



Risposta Condividi


[1006]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[19-03-2009]  

Questa nazione pullula di teppe,
di provenienza indigena e straniera.
Molte città, perciò, son piene zeppe,
di ronde che presidiano di sera
i parchi comunali con le steppe,
le ville, i giardineti e la brughiera.
Tutti tranquilli in casa ed all'esterno
con la benedizione del governo.

Peppino di Rosa


Risposta Condividi


[1007]   
Da: teppindigena 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[19-03-2009]  
S’è vero che dar cielo er Padreterno
protegge li sfruttati d’ogni razza
e vede che combina ‘sto governo
spero che se decide a scenne in piazza
pe’ mannallo ar completo giù all’inferno.
E così co’ ‘na botta ce sbarazza
da ‘sti farabbuttoni de imbecilli.
Allora si staressimo tranquilli!


Risposta Condividi


[1008]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[23-03-2009]  

Facendo le proteste con gli strilli,
non potrà migliorar la situazione.
Con questi governanti tanto "arzilli",
necessita ben altra opposizione.
Di questo passo mettono i sigilli
sulla bocca di tutte le persone.
Più non sarà possibile invocare
dal Cielo un intervento militare.

Peppino di Rosa

Risposta Condividi


[1009]   
Da: Damiano 
(Martina Franca TA)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[23-03-2009]  
Jauelì uelì uelà,
dulore ngurpe a lore e a noggue lasse stà!
Ma tremìnte cià vète fazze jegghie,
ca voche aggeranne a nuotte chiussiè d'à regghie,
jè pruoprie vere ciò ca désse codde c'à studiète a Buluogne:
"Arrucche a zampuogne pe quanne abbesuogne".
A Natèle m'à fascibbe aggeranne,
pe Sava e pe Tarde simpe sunanne;
codde puveridde d'ù sampugnere
quanne arreviemme 'ndu bar alle trère,
sckatté 'nda nu cuolpe sop'u devène
e désse: "Na me tuccà fene a cremmène!"

Ma quante jerme berafatte p'à capputtiella gnore,
paramme duò bregante oppuramente duò pastore,
cantève: "Fermarono i cieli la loro armonia",
Maruonne cià bielle, Maruòn c'allegria!
Ma ciu v'ù sapè, u chiù bielle mumiente
à stete à scole, a u presiepie veviente,
ne 'ngenucchiamme 'ndierre nanze a mangiatore,
pe cantà a ninna nanne, a u Redentore.



Risposta Condividi


[1010]   
Da: Tiziano 
(Ostia)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[24-03-2009]  
carissimo Peppino
in questi tempi austeri
cerchiamo di esser seri
se penso che a Bonolis
per fare li il coglione
gli diedero un milione
e Benigni in seconda fila
centocinquantamila
il propietario di playboy
s'è fatto i cavoli suoi,
il parlamentare c'ha le spese
ma prende ventimila al mese,
mentre i poveri vecchietti
vanno a pranzo ai cassonetti
se fai la camurria
vai alla Fattoria
ma che paese è questo?
ma dormo o sono desto?



Risposta Condividi


[1011]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[26-03-2009]  

Paese dove in modo manifesto
si estrinseca il conflitto di interessi.
Paese truffaldino e disonesto,
il luogo dove passano per fessi,
chi non si riconosce in tutto questo
e non accetta tali compromessi.
Il difetto peggiore e più pesante:
la questione morale è latitante.

Peppino di Rosa

Risposta Condividi


[1012]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[30-03-2009]  

"La sera tardi dell'organetto".

Con indosso un abito elegante,
e nelle vesti di presentatore,
della serata musical-danzante,
con l'organetto un bravo suonatore,
ho visto un Pontuali molto aitante
con Mallozzi suo collaboratore.
Sabato sera alla Garbatella
tra valzer polka e qualche tarantella.

Peppino di Rosa

Risposta Condividi


[1013]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[01-04-2009]  
Alla Fiera di Roma

C'era pure una lunga bancarella,
ricolma di strumenti musicali,
'battente', 'organetto' e 'ciaramella',
che 'forzisti' ed 'alleati nazionali',
riuniti intorno a Silvio, grande stella,
hanno trovato sopra gli scaffali,
di quella esposizione preparata
a Roma, dove c'era l'adunata.

L'ho sognato durante la nottata,
e vengo a raccontarlo sulla 'chiazza',
cantava Alfonso una tammurriata,
celebrando una splendida ragazza,
che alla Fiera di Roma era arrivata,
essendo una 'politica di razza'.
Il Pierfilippo artista marchigiano
accompagnava il medico Tiziano.

Ma prima, in sottofondo, piano piano,
con la zampogna c'era Zammarelli,
e, arrivato dal lago di Bracciano,
Pontuali improvvisava gli stornelli.
Pure l'ottava rima e il marranzano,
suoni di friscaletti e tamburelli.
Che delusione brutta, che peccato,
quando alla fine mi sono svegliato...!!!

Peppino di Rosa

Risposta Condividi


[1014]   
Da: teppindigena 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[01-04-2009]  
Che brutto sogno che te sei sognato!
Era un incubo certo, è naturale!
e meno male che te sei svejato!
Capace che sinnò finiva male.
... Però, si c’era quello nominato,
ngannalarruni era tradizzionale.
Lo sonava un fantasma de stalliere
assunto dall' “ignaro” cavaliere?


Risposta Condividi


[1015]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[01-04-2009]  
Com'è che non riesco ad inserire le risposte?

Risposta Condividi


[1016]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[02-04-2009]  
Alla faccia de 'sto palafreniere;
che razza de pasticcio è quell'insogno.
Si era vero c'era da temere
e solo a quell'idea me vergogno,
puranco si nun c'era sicumere.
Ma questo sogno io lo sbologno.
E ritornanno 'nvece a Garbatella,
sentite come annò quella storiella.

Nonstante pure quarche bagatella,
che ci'ha punito pe' vole' strafare,
che si lo sente Arfonzo ci'accortella,
'ch'avem voluto tutto amplificare
'na polca, pe sona', e 'na ballarella,
e pe' vole' "Ri Briganti" accontentare.
E questa sarà l'urtima, lo giuro,
d'amplifica' 'sta musica in futuro.

L'evento però è stato più maturo
e rallegrato da belle persone,
che hanno pazientato di sicuro
pe' quella cacchio d'amplificazione,
e so' rimasti e han tenuto duro,
premiannoci alla fin con l'ovazione.
Ringrazzio tanto quelli intervenuti;
pure Mallozzi porge i suoi saluti.

Risposta Condividi


[1017]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[14-04-2009]  

A Pasqua intorno a un tavolo seduti,
mangiando i cibi della tradizione.
A tanti di sicuro son piaciuti,
compresa l'abbondante libagione.
Ricette che posseggono attributi,
composte con prodotti di stagione.
Quindi dopo la solita abbuffata,
chi se la sente fa una passeggiata.

Peppino di Rosa

Risposta Condividi


[1018]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[14-04-2009]  
La Pasqua invece noi l'abbiam passata
in mezzo a le montagne del Cilento
co' 'na natura incontaminata
insieme a tanta gente di talento.
Pure Gioia s'è fatta 'na cantata,
e Gianluca s'è fatto più contento.
Ma er mejo de tutto er patrimonio
è quanno ch'ha cantato er sor Antonio.

Risposta Condividi


[1019]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[15-04-2009]  

Lo scorso anno un tempo del demonio,
a Pasqua, dalle parti del Cilento.
E Zammarelli è stato il testimonio
di freddo, pioggia, neve e tanto vento.
Chi ha problemi con il comprendonio
sarebbe stato male in quel momento.
ma il capretto al forno ed il buon vino,
sul freddo hanno fatto da vaccino.

Quest'anno in Umbria stavo, assai vicino
al Tevere a Città di Castello,
con molta brace fatta nel camino
cuocevo le salsiccie con l'agnello,
la cui pelliccia ho messa in un catino
per costruirmi, anch'io, un tamburello.
Con i carciofi e con la corallina
si beveva il succo di cantina.

Peppino di Rosa


Risposta Condividi


[1020]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[21-04-2009]  

Natale di Roma

Per la natività capitolina,
un'abbondanza di celebrazioni.
L'inizio fu domenica mattina,
con la sfilata dei centurioni.
La sera, ai Fori, un'altra cartolina
d'immagini, di luci e proiezioni.
La guerra dichiarata al mondo intero,
con la proclamazione dell'Impero....

Peppino di Rosa


Risposta Condividi