www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Martedi 23 Ottobre 2018

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: alfonso 
( )
  Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[17-09-2007]  
è lanciata una nuova tenzone, queste le regole:

1) il componimento deve essere in rima e metrica
2) è consentito l'uso di ogni metrica
3) la risposta deve essere pertinente
4) è consentito ogni dialetto, lingua, idioma
5) non è ammessa la traduzione
6) non è ammesso nessun commento o nota, nemmeno in calce
7) i componimenti che contengano trasgressioni alle regole verranno cancellati

ps: questo nuovo topic inizia con l'ultimo componimento postato nel vecchio topic.



Risposta Condividi


[676]   
Da: mao 
(guidonia)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[22-10-2008]  
non rimandar a domani la stronzata
che forse adesso tu potresti fare,
ogni messa perduta è messa andata
altri proverbi ancor potrei citare
la mania della cena è ormai passata
troverete altro sito per cantare.
io l'organizzerò tra qualche giorno
molti compagni (quelli rossi) attorno


Risposta Condividi


[677]   
Da: alfonso 
(grande lucania)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[23-10-2008]  
si ce l'avete 'n poco de pazienza
come lo pescatore co la canna
che passa giorno a guardà la lenza
pur se ogni tanto 'na bestemia manna
ce fate un ber piacere e riverenza
dannoce er tempo d'attrezzà capanna
che stamo piano pian, fochin fochino
pe' organizzà pe vvoi "Stornelli & Vino"..

Risposta Condividi


[678]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[23-10-2008]  
L'incontro, de sicuro, vie' benino,
si l'organizza Arfonzo, l'istrione;
co' li stornelli, chianti e grignolino,
appena pronti, fa convocazione;
e 'ché contento sia er sor Peppino,
lo famo, e famo la duplicazione.
Si famo avanza' 'na damigiana,
ne famo 'n artro doppo la Befana.

Risposta Condividi


[679]   
Da: mao 
(guidonia)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[24-10-2008]  
un giorno, passeggiando con un vecchio
incontrammo una giovane ragazza
la più bella cred'io di casalecchio
e il vecchio ricordò d'esser di razza.
vedi, disse mordendo l'apparecchio,
tre volte da stamani usai la mazza.
tre volte con sta bella, ne son fiero.
non con la fava, ma con il pensiero.


Risposta Condividi


[680]   
Da: mao 
(guidonia)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[25-10-2008]  
sia venia p'esse uscito dalla tana
e della rima avere fatto scempio
ma il fatto di parlar d'una sottana
m'attizza si fedel che veda il tempio
voglio recuperar in settimana
non voglio rimaner un brutto esempio.
non rivolgete a me lo sguardo nero
so che riprenderò retto sentiero.
ciao
mao

Risposta Condividi


[681]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[27-10-2008]  
Ti sia concessa venia pe' davvero,
'ché l'argomento è ver tanto sublime.
Senza le donne er monno resta nero,
le donne son le rose e noi le spine;
e solo lor' ci danno amore vero,
pertanto sempre evviva 'ste bambine!
Si le volemo fa' sempre contente,
nu' je lo dimo mai apertamente.

Risposta Condividi


[682]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[27-10-2008]  



La Pubblica Istruzione di recente
è stata messa tutta sotto accusa.
Una ministra alquanto prepotente,
vuol chiudere le scuole, senza scusa,
Se fossi un suonatore di battente,
di Taranto, Belluno o Siracusa,
per la ministra ed il suo gabinetto
un canto di protesta per dispetto.

Peppino di Rosa



Risposta Condividi


[683]   
Da: Ministra Gemmina 
(dal mio Gabinetto)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[27-10-2008]  
Nun vene sera, oi Pè, ca te 'mprummetto
ca ‘sta pubblica scola ‘a manno a picco;
E pè chiù te gabbà e te fà dispietto,
nun varrà cchiù de chistu franfellicco;
pubblica sanità jesse 'mbrodetto
e chi malato sta cchiù se fa sicco;
si tien’e sorde sempe ‘o cunto torna:
si nun ‘e tiene, fa’ scungiuri e corna!

(R.P. con un gran saluto a tutto il forum)

Risposta Condividi


[684]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[27-10-2008]  



Mi fa piacere che "Erre Pi" ritorna,
dicendo sempre cose interessanti.
Sagge parole ogni volta sforna,
e critiche spedisce ai governanti.
Chiunque fosse l'uomo che soggiorna
a Largo Chigi "nun ce stanno santi".
Per lui e per ogni suo protetto,
protesta in italiano o col dialetto.

Peppino di Rosa



Risposta Condividi


[685]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[27-10-2008]  



Se poi un suonatore d'organetto,
anch'egli preparasse uno stornello,
sempre sull'argomento appena detto,
io penso che sarebbe 'un sacco bello'.
Contro questo governo maledetto,
maestro del raggiro e del tranello,
dobbiamo organizzare la protesta,
prima che ci travolga la tempesta.

Peppino di Rosa



Risposta Condividi


[686]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[28-10-2008]  
Doppo 'sto governo, tristo chi resta!
'ché solo ce sarà terra bruciata.
Dovremo fatica' p'arza' la testa,
la terra tutta quanta è contaggiata
e pe' guari' nun se po' fa' a la lesta
perché nun ce sta gente preparata.
Er fatto è, cor senno poi der poi,
che li polli, come sempre semo noi.

Risposta Condividi


[687]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[28-10-2008]  



Se il carro metterò davanti ai buoi,
qualcuno mi dirà che serve a poco.
Con quest'ottava mi rivolgo a voi,
chiedendo d'aiutarmi col "trasloco".
Non voglio far la fine degli eroi,
abbrustolito con un grande fuoco.
Il clima si fa sempre più pesante,
e questa sembra l'unica costante.

Peppino di Rosa



Risposta Condividi


[688]   
Da: mao 
(guidonia)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[28-10-2008]  
il clima sta così pel bempensante
che nella vita sta bene di suo
perchè mettere in forse il suo presente?
perchè spartir con te quel che n'è tuo?
il figlio suo sarà tuo dirigente
i figli saran quel che padri fuo.
perchè insegnare a tutti a far di conto
se nella vita è più importante il tonto?
ciao
mao


Risposta Condividi


[689]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[29-10-2008]  
E' qui che se rinnova 'sto racconto;
'ché piove sempre solo sur bagnato;
chi ha da pija', lo sai, è sempre pronto
e chi gnente nun ci'ha, sempre fregato.
Pe' 'sto sistema nun c'è mai tramonto;
'ché pe' manna' tutti li ricchi a fonno,
tocca leva' li poveri dar monno.

Risposta Condividi


[690]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[29-10-2008]  



Quando viveva il povero mio nonno,
che lavorava come falegname,
amava gli spaghetti con il tonno,
e li voleva cotti nel tegame.
Finito di mangiar prendeva sonno,
facendo in lungua russa un bell'esame.
Finito questo breve pisolino,
tornava al suo lavoro in magazzino.

Peppino di Rosa



Risposta Condividi