www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Mercoledi 25 Aprile 2018

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: alfonso 
( )
  Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[17-09-2007]  
è lanciata una nuova tenzone, queste le regole:

1) il componimento deve essere in rima e metrica
2) è consentito l'uso di ogni metrica
3) la risposta deve essere pertinente
4) è consentito ogni dialetto, lingua, idioma
5) non è ammessa la traduzione
6) non è ammesso nessun commento o nota, nemmeno in calce
7) i componimenti che contengano trasgressioni alle regole verranno cancellati

ps: questo nuovo topic inizia con l'ultimo componimento postato nel vecchio topic.



Risposta Condividi


[271]   
Da: RonnaPaulina 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[08-04-2008]  
Te credo, sì, che sei, Pino, fedele
le donni baci ma che nun le strapazzi
che se tu ti comporti più crudele
tu moje poi se venne i materazzi,
non ti fa più lo strudel con le mele,
neanche le fettuccine e qui sò lazzi,
e come disse il monaco de Monza
rima te lascio con l’apecheronza!


Risposta Condividi


[272]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[09-04-2008]  
La possin'ammazza' 'sta rima in 'onza !
Però centrasti, Ronna, l'argomento,
perché è vero: me piace la patonza,
ma ci'ho sotto controllo er portamento
e quindi 'n pijo mai 'na bella sbronza,
'che ci'ho 'na moje di cui so' contento.
'na moje che me piace e che lei sola
sa come accontentamme pe' la gola.

Risposta Condividi


[273]   
Da: L'Irpino 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[09-04-2008]  
Eh, già, la farfallina sempre vola,
sveja tutti li sensi mò ch’è Aprile,
se tu incontri l’amata sola sola,
specchiannose in de l'acqua ar funtanile,
coi baci e coll’abbracci te consola,
abbarbicati in cima d'un fienile;
qualcuno da escobàr trovar si spera
Moana o Ilona, mò ch’è primavera!

E se accontenti ancor la tua signora
poi arzi ar ciel un canto sì beato,
che ad ogni si bemolle un ramo infiora
E ar sole ardente s'imbrillanta er prato;
amando con calor nfin’all’ aurora,
finchè ...dal sogno non ti sei svegliato:
capisci quel calor eran missini
che staveno a bruciatte barba e crini!


Risposta Condividi


[274]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[09-04-2008]  

Doppo la pasta coce na braciola,
l'insalatina fresca de giornata,
coll'oglio bono della stagnarola.
La pera gliela serve già sbucciata
co un pezzo de formaggio gorgonzola.
Pe urtimo 'no spicchio de crostata.
Tu' moje è 'na donna benedetta,
pe questo te la tieni stretta stretta!

Peppino di Rosa (PdR)



Risposta Condividi


[275]   
Da: L'Irpino 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[09-04-2008]  
Essa portava ‘na bella borzetta
e nu vestito fatto a la spagnola.
A guardarela fitto io me mettetta,
comme se fosse na fresca scarola.
Disse: “Pecché la guardi ?” Io responnetta:
“Pecché aggio l' uocchie, e bella è la Pontuola!”.
Da allor da Pino più non ebbi stimma,
ca fu adombrato e non comm' era primma!


Risposta Condividi


[276]   
Da: Ronna Paulina 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[09-04-2008]  

Ma se di Pino ancor rivuoi la "stimma"
mio caro Irpino (oppure provolone?)
guardar non devi Gianna oppure Imma
nè l'altrui moglie, furbo il mio Lupone;
nell'occhio del Pontual non v'è scazzimma,
nè gelosia nel cuor, ma 'a sai 'a canzone?
"Che siano organetti, mogli o buoi,
non toccà l'artri, fatti sempre i tuoi!
Che soni putipù o triccheballacche
Ognun il suo paese, mogli e vacche!"



Risposta Condividi


[277]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[10-04-2008]  

Ce sò poeti e ce sò "mezze tacche",
io stò tra le seconde certamente,
pure se n'ho riempite tante sacche,
la rima strana a vorte è puzzolente
da famme ricordà de certe "cacche"
schiacciate camminando tra la gente.
Ronna Paulina cara e caro Irpino,
attenti che v'aizzo il grande Pino!!!

Peppino di Rosa (PdR)



Risposta Condividi


[278]   
Da: L'Irpino 
(Emilia/Irpinia)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[10-04-2008]  
Il grande Pino,amico, aizza, aizza,
che dentro al mare nuota una maruzza,
una maruzza, un polpo e tre marvizze,
ma quest'Irpino fete e doppo puzza,
c'a 'nnammurata soia tene 'e bellizze
co sto stornello frizzica e te ntuzza,
speriamo l'amicizia non si perda
mi metto il casco e inforco la Laverda!!!


Risposta Condividi


[279]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[10-04-2008]  

Spero che la tua moto si disperda
sui monti circostanti Barcellona,
così la tua 'guitarra' non s''accuerda',
e fà brutta figura chi la suona.
La musica l'Irpino non 'recuerda',
s'innervosisce e, quando canta, stona.
Rimani a casa e dalla moto 'cala',
piglia la bicicletta e pedala!

Peppino di Rosa (PdR)



Risposta Condividi


[280]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[11-04-2008]  
Rieccome de novo ne 'sta sala,
'ché vojo fa' abbassa' un po' la cresta
a chi careggia feti co' la pala.
A l'artrui donne 'n vojo fa' la festa,
'ché c'è la mia lì 'ncima a la scala
'che, sarvognuno, me spacca la testa
si putacaso svejo er can che dorme
e seguo di tutt'artre donne l'orme.

Me so' 'mpiccato co rima deforme !
Però ringrazzio tutti dell'affetto,
co' Peppe e Ronna c'è 'n'intesa enorme,
l'Irpino, 'nvece, in punta de moschetto,
me mette la mi' moje ne le torme
de le donne co' cui vo' fa' 'r galletto.
'ché si prova a 'nna' dietro a 'n'artra donna,
je fa passa' la voja solo Ronna.

Risposta Condividi


[281]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[11-04-2008]  

Ieri passavo per Piazza Colonna,
tenevano un comizio elettorale,
un candidato premier con la gonna,
parlava bene e razzolava male.
Spiegava che i rimedi della nonna
sono la medicina nazionale.
Secondo lei la cura più efficace
è quella della destra di Storace.

Peppino di Rosa (PdR)



Risposta Condividi


[282]   
Da: L'Irpino 
(Emilia/Irpinia)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[11-04-2008]  
Ma nun ce vonno mai lassà ‘npò ‘n pace
sti vil fascisti?... Che disolazzione!...
La candidata mò perchè nun tace
mentre galoppa sta divastazzione?
Me pare de sentì sta pappatace
che pizzica mijara de perzone,
che stramazzanno strilleno pietà,
sarvà potemo ancor sta civirtà!...


Risposta Condividi


[283]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[15-04-2008]  


Tutto il partito delle libertà,
una grande vittoria ha ottenuto,
questa, purtroppo, la cruda verità,
che dalle urne abbiamo conosciuto.
C'è chi è rimasto come un baccalà,
chi è diventato, invece, sordomuto.
Botte da orbi in Camera e Senato,
qualunque previsione han superato.

Rappresentante al seggio sono stato,
volevo "impedire qualche broglio".
Al mio paese ero delegato,
per queste votazioni con lo spoglio.
Piuttosto brutto è stato il risultato,
che mi procura il massimo cordoglio.
ma quel che maggiormente m'addolora,
che la sinistra è andata alla malora.

Peppino di Rosa (PdR)


Risposta Condividi


[284]   
Da: Ronna Paulina 
(Emilia/Irpinia)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[15-04-2008]  
Mi son vestita a lutto, funesta adesso è l'ora,
nero è del mare il flutto, rosa non è l'aurora,
spento s'è il firmamento, ci ho pure il raffreddore,
Tachipirina e unguento, l'ha detto il mio dottore.
Pure dal cielo piove, le povere galline
deluse non fan l'ove, e le campanelline
di questa primavera no, non sbocciano più:
è un pisciazzoso inverno, che urne di puppù!!!

Risposta Condividi


[285]   
Da: L Irpino 
(Emilia/Irpinia)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[15-04-2008]  
Non so cosa ci resta, alla fin della festa,
alla fin della cresta, in mano 'na rapesta,
sò nero comm'e pesta, ma che nazione è questa?
magnammo sta menesta,......................
..................................ecc o cosa ci resta!!!

http://www.youtube.com/watch?v=oODisCdWnf8
http://www.youtube.com/watch?v=zEibwXABSjo



Risposta Condividi