www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Martedi 18 Giugno 2019

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: RonnaPaulina 
(EmiliaCampania)
  Proverbi demoiatrici (medicina popolare)
[08-03-2007]  
Ciao a voi tutti!
Nei prossimi mesi, voglio illustrare in stile naif su delle “tabulae pictae” alcuni tra i più sapidi proverbi regionali sulle terapie magico-sacrali (demoiatria). La medicina tradizionale delle classi popolari mostrava un’ampia compartecipazione del sacro, un sacro non ecclesiale e non ufficiale, del numinoso; la salute costituiva solo una parte di un più generale equilibrio personale, comunitario e cosmico, sostenuta dall’efficacia non solo del principio attivo medicamentoso, ma dei “verba ephesia” (formule magiche, scongiuri, preghiere, benedizioni) che ne accompagnavano l’assunzione. Ecco alcuni proverbi demoiatrici che mi sono sembrati particolarmente arguti e interessanti da illustrare:

“La saluti veni di l’alligrizza di lu cori” (Alaimo, Sicilia)
“Ci còllere ti pigghje – t’ammalazzi e t’assuttighje!” (Sada, Puglia)
“Quanno ‘o malanno vò venì, trase p’ e’ ssenghe d’a’ porta” (Altamura-Giuliani, Napoli)

Ma soprattutto questi due:
“Finchè la bocca pija e ‘l corpo renne- accidenti a le medicine e a chi le venne” (Grifoni, Umbria)
“Chi bazzica co’ preti e intorno al medico- sempre vive malato e muore eretico” (Ciavarini-Doni, Marche)

Di queste “tabulae pictae” ne voglio regalare un paio alla mia dottoressa: pensate che, nonostante sia una donna dotata di humour,....... si potrebbe offendere? Ne conoscete altri particolarmente sapidi, magari che abitualmente usate in famiglia o nella comunità in cui vivete?

Salute e felicità. Benericu.

Fonte:
Le tradizioni popolari in Italia- Medicine e Magie
a cura di Tullio Seppilli- Electa Ed.

nota dell'amministratore: ATTENERSI STRETTAMENTE AL TEMA grazie




Risposta Condividi


[46]   
Da: Ortolana 
  Re: Proverbi demoiatrici (medicina popolare)
[07-12-2009]  
Antonio, complimenti, sei riuscito a fare un proverbio demoiatro...musicale!

Risposta Condividi