www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietŕ, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Messaggi | Mercoledi 13 Novembre 2019

Nuovo oggetto
Icon:
Titolo:

Descrizione:

Usa gli Smileys Inserisci un'immagine

Nome:
Vengo da:
Email:

Inserisci la parola che leggi qui sopra prima di inviare:
Stai rispondendo al messaggio di: Andrea Piccioni
[10-03-2008, a  15:09]
Re: Strumenti tradizionali all'interno di "musica altra"
Caro Valerio

grazie della tua testimonianza.

Su un particolare però mi permetto di dissentire.... quando affermi che si DEVE sperimentare... amio aviso la ricerca è personale e strumenti come il tamburello, la zampogna, la battente o altri, "travalcano" l'individuo in quanto la loro storia è talmente lunga da rendere impossibile sapere cosa ci si faceva anche solo 100 anni fà, figuriamoci 200, 300 o 1000 o 2000.... (il tamburello anche di più!)

Suonare la musica radizionale non è affatto semplice, ancor meno sminuente....Suonare un ballittu siciliano o un saltarllo marchigiano è una delle cose più complicate che si possano immaginare!

D'altra parte a mio modesto avviso un corretto lavoro i sviluppo sul tamburello non può assolutamente prescindere da una conoscenza il più ampia e corretta possibile delle tecniche tradizionali italiane... poi si può anche suonare il tamburello come una kanjira indiana o un riqq arabo, ma all'italiana suonerà sempre meglio!

Grazie ancora e buon lavoro!

Andrea Piccioni

Il forum del sito della chitarra battente ©ZIXForum 1.14 by: ZixCom 2006Up