www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Lunedi 20 Novembre 2017

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: Giancarlo Petti 
  Costruttori di flauti di canna.
[06-07-2007]  
Vogliamo provare a fare un censimento dei costruttori di flauti di canna, magari per Regione?

Risposta Condividi


[1456]   
Da: nicola 
(lecce)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[23-10-2011]  
A TUTTI GLI AMICI DEL FORUM

Ciao qualcuno di voi potrebbe darmi una conferma ?

Nel friscaletto in Do 7+2 la nota di intonazione è un La 5

Il 1° foro è un Sib 5

Il 2° foro è un Do 6 che diventerà un Do 7 all'ottava


Grazie

Risposta Condividi


[1457]   
Da: Bruno Malatesta 
(Le Havre (Francia))
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[28-10-2011]  
Per rispondere a Michele U Bares, messaggio del 8 ottobre:

1. Utilizzavo il scaldatore elettrico quando ho cominciato a costruire. Perchè? Perchè volevo fare come anziani, e continuo a utilizzarlo. Talvolte, i fori sono piu larghi. Con il scaldatore, il diametro è limitato perchè la punta del scaldatore è limitata. Si puo girare il scaldatore nel bucco pero, talvolte, è difficile. Allora utilizzo uno strumento di pietra per forare la canna. Non so se dice cosi in italiano.

2. Questa maniera non cambia niente per lo strumento, pero si deve fare attenzione di non troppo forare. Questo strumento "mangia" la canna velocemente. Piano, piano.

3. Utilizzo sempre l'olio di oliva "italiana" (vivo in Francia!) per fare brillare l'esterno dello strumento quando è finito. Perchè è uno strumento italiano e deve starlo!!!

Pero, penso che esistano molte maniere di fare, rispettando lo strumento, la canna e le tradizioni.

A presto!

Bruno

Risposta Condividi


[1458]   
Da: Bruno Malatesta 
(Le Havre (Francia))
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[29-10-2011]  
Ecco l'ultimo frisalettu che ho costruitto due giorni fa. Sono abbastanzza contento perchè lo strumento è un po storto verso la destra. Ho riuscito fare seguire i fori nel arco dello strumento. Poi il suono è ottimo. I fori sono larghi, cosi è piu facile appogiare le ditte. Grazie a mio amico e Prof per questo pezzo di canna, cosi ho potuto costruire uno strumento un po speciale.




Lo strumento un po storto



Risposta Condividi


[1459]   
Da: Marco 
(Nola (Na) ma sono siciliano Licata)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[05-11-2011]  
ciao ragazzi ieri sono andato a raccogliere delle canne vicino ad un lagno.. cmq sono da stagionare.. tranne una abbastanza lunga cn la quale mi sto esercitando.. oggi ho fatto il becco e per i buchi ho usato un saldatore elettrico.. cmq.. mi servirebbero dei consigli sulla zeppa.. e sopratutto per fare la finestra.. nn riesco prp a farla.. spero qualcuno mi risponda...

Risposta Condividi


[1460]   
Da: Bruno Malatesta 
(Le Havre (Francia))
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[05-11-2011]  
Salve,

La finestrella non è difficile da fare, pero devi tagliarla con pazienza perchè è un momento importante della costruzione. Il primo momento importante, devo dire!

La canna, per me, è un tesoro che non posso trovare senza un grande amico. Indovina! Non si puo butare un pezzo di canna senza fare bene attenzione, sentirlo, toccarlo, guardarlo. Allora, la finestrella, vai piano piano. Ogni pezzo di canna che tagli nelle finestrella è importante.

Buona costruzione

Risposta Condividi


[1461]   
Da: Bruno Malatesta 
(Le Havre (Francia))
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[06-11-2011]  
Cari amici suonatori e costrutore,

Domani, cominicia la mostra , in Francia nella mia città Le Havre, che si chiama: "Scoperta del friscalettu e del Folklore siciliano". Piu di 300 alunni, professori participerano a questa mostra.

L'obiettivo è di fare consoscere le tradizioni siciliani e italiani ai nostri alunni francesi per, ne sono sicuro, che questi alunni scegliano la lingua italiana per seconda lingua (dopo l'inglese) ma sopratutto fare conoscere le tradizioni.

Questa mostra è riservata ai alunni che sono in primo anno di collegio (11 anni). Pero, tutte le persone che vogliono participare a questa mostra sono invitati. Ogni classe deve venire alla mostra con sua professoressa di Musica. Una lotteria permettera di guadagnare (vincere) un flauto di canna, per un alunno.

La mostra comincera domani cosi:

-Scoperta della storia della sicilia
-Scoperta del folklore siciliano (strumenti diversi, canti...)
-Scoperta della costruzione del Friscalettu
-Qualche brani che suonero io.
-Domande diverse


Questo messaggio non è una pubblicità sulla chiazza. Pero sono fiero di dire che sono contento a tutti voi di fare conoscere questo strumento grazia alla chiazza, a Giancarlo, a tutti voi. Ho cominiciato la costruzione circa 3 anni fa, in Francia. Oggi posso fare conoscere e scoprire lo strumenti ai ragazzi francesi, ne sono fiero, grazie a voi e a la chiazza di Alfonso, e a Giancarlo.

Ecco una foto della mostra, preparata sabato. Il primo corso comincia domani mattinà alle 9. Poi 1, poi 2, poi, 3 del pomeriggio. Stessa cosa martedi, giovedi, venerdi e sabato.







Risposta Condividi


[1462]   
Da: Bruno Malatesta 
(Le Havre (Francia))
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[06-11-2011]  
Altra foto della mostra in preparazione per domani:













Risposta Condividi


[1463]   
Da: Rino 
(Roma/Calabria)
  ANCHE I FOLLETTI AMANO IL FRISCALETTO
[02-12-2011]  
Mentre camminavo in un bosco incantato suonando il flauto sono stato avvicinato da diversi folletti
estasiati dal suono di questo magico strumento. Parlammo un pò e al mommento del commiato mi hanno chiesto di tornare presto per suonare ancora.
NE HO COSTRUITO UNO IN MISURA RIDOTTA PER IL LORO CAPO.

COME FARSI AVVICINARE DA UNO O PIU’ FOLLETTI IN CAMPAGNA, NEI BOSCHI...

Farsi avvicinare da un folletto significa ottenerne l’amicizia e un desiderio esaudito.
I folletti sono affascinati dal suono del suono del FLAUTO, e’ un’ottima esca per farli avvicinare.
I folletti si divertono ad eseguire le fantasie degli umani alla lettera, attenzione quindi a ciò che si
chiede.







Risposta Condividi


[1464]   
Da: Bruno Malatesta 
(Le Havre (Normandia / Francia))
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[06-12-2011]  
Bella poesia Rino...bel sogno nei boschi dell'imaginazione pero forse che non è un imaginazione.

Tuo flautino è bellissimo! Grazie della foto...sono sicuro che i Folletti sono contenti!

Bruno

Risposta Condividi


[1465]   
Da: Rino 
(Roma)
  BELLA MOSTRA
[09-12-2011]  
Complimenti a te per la bellissima mostra di flauti.






Risposta Condividi


[1466]   
Da: Bruno Malatesta 
(Le Havre (Normandia / Francia))
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[10-12-2011]  
Tuoi flauti sono bellissimi ! Dimmi, perchè hai un foro di piu sul flauto di sinistra?

Mia mostra è finità, c'era una lotteria la settimana prossima tra miei 280 ragazzi a scuola. Un ragazzo guadagnera un friscalettu con un metodo semplice per imparare a suonarlo.

Risposta Condividi


[1467]   
Da: Rino 
(Roma)
  FORO IN PIU'
[13-12-2011]  
Ciao Bruno, il primo flauto è stato costruito dal maestro Nicola mentre l'ultimo a destra è del maestro Giancarlo. Gli alri due sono miei...
Come bene hai notato nel friscaletto di Nicola si vede un foro sulla culazza, in realtà ce ne sono altri tre,in tutto sono quattro fori sulla circonferenza della culazza. Come noterai la culazza del flauto è ridotta al minimo e per l'impossibilità di accorciare di più la canna per avere l'intonazione di base, l'ingegnoso amico Nicola ha pensato bene di dare aria facendo questi buchi salvando così la bellissima canna. Bravo vero?







Risposta Condividi


[1468]   
Da: carlo 
(germania)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[13-12-2011]  
Salve a tutti mi chiamo carlo volevo sapere se qualcuno ha notizie di giancarlo grayie saluti carlo

Risposta Condividi


[1469]   
Da: nicola 
(lecce)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[17-12-2011]  

A TUTTI GLI AMICI DEL FORUM


Per queste Feste vi Auguro la Gioia del Natale che è Speranza,

lo Spirito del Natale che è Pace, l'Essenza del Natale che è Amore Infinito.

BUONE FESTE da NICOLA








Risposta Condividi


[1470]   
Da: Bruno Malatesta 
(Le Havre (Normandia / Francia))
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[17-12-2011]  
Grazie Nicola, Bellissimo questa stella musicale di Natale!

Buone feste natalizie, Pace, Amore e Speranza di Natale!

Buon Natale!

Bruno

Risposta Condividi