www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Sabato 25 Novembre 2017

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: Giancarlo Petti 
  Costruttori di flauti di canna.
[06-07-2007]  
Vogliamo provare a fare un censimento dei costruttori di flauti di canna, magari per Regione?

Risposta Condividi


[1411]   
Da: Bruno Malatesta 
(Le Havre (Francia))
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[07-07-2011]  
Un abbraccio a tutti,

Un po di notizie dopo qualche problemi di salute. Continuo a costruire miei flauti di canna, con poco tempo perchè sono malatto e stanco. Con un amico, dovevo suonare un brano per uno spettacolo davanti 250 persone. Allora mi sono riposato un po prima lo spettacolo, ed ho potuto suonare mio brano con un friscaletto che ho costrutto.
Ecco un pezzo di questo brano (stretto...), questo brano è per Gianca e per miei amici musicisti del forum, della Chiazza:

http://www.youtube.com/watch?v=fKX-JbXD67g

Un abbraccio a tutti, sopratutto a mio prof!

Bruno

Risposta Condividi


[1412]   
Da: giancarlo 
(molise)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[12-07-2011]  
Bravo Bruno!
...Ti ringrazio a nome di tutti gli amici!
Giancarlo.

Risposta Condividi


[1413]   
Da: Rino 
(Roma)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[21-07-2011]  
...ho realizzato un membranofono,credo così si chiami, per un vecchietto del molo che suonava sempre il kazu e che rottosi non riusciva a trovarne un'altro.
Riesce anche ad imitare la pubblicità di Colombo, quella Tim...







Risposta Condividi


[1414]   
Da: Rino 
(Roma)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[22-07-2011]  
Mai avrei creduto di riuscire a far suonare una canna... ma quel mattino... http://www.totembeach.it/flauto.htm

Risposta Condividi


[1415]   
Da: gianluca zammarelli 
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[23-07-2011]  
nuova collezione primavera estate.
Flauti "skandillo" microscopici, tascabili, squillanti e soprattutto comodi.
Nella foto tonalità di RE e MI






Risposta Condividi


[1416]   
Da: A.Giustì 
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[25-07-2011]  
Ciao a tutti,
è la prima volta che scrivo.
Ho trovato questo sito interessantissimo, visti i numerosi argomenti trattati, e la passione che ognuno mette nel portare avanti tradizioni che rischierebbero di andar perse: è bello sapere che ci sono persone disposte a mettere la propria professionalità e le proprie conoscenze a disposizione di chi vuole apprendere.
Ho letto con molto interesse diversi argomenti trattati, ed in particolar modo, tutto quello che è stato scritto sui flauti di canna e sulla loro costruzione.
Mi sono rimasti solo alcuni dubbi, ad esempio:
-l'intonazione , è data dalla nota emessa dopo aver praticato il foro all'internodo, ed aver accorciato la culazza. Questo è valido per tutti i tipi di flauto, 5+1, 7+2, fischiotti a paru, ecc.?
-accordatura: prendendo ad esempio un flautino in SIb, le note sono SIb-DO-RE-MIb-FA-SOL-LA.
Il Sib è la nota base (intonazione), il La se non ho capito male, è la nota data dal foro posteriore (portavoce). Quindi, il foro posteriore, sia che si tratti di uno o due, ha sempre la nota successiva al foro frontale che lo precede?

-Scupina: tra i vari messaggi c'è scritto:
"Il chanter destro ha 4 fori digitabili più uno posteriore."
"Il chanter sinistro ha 4 fori digitabili anteriori, a volte anche cinque (foro d'intonazione)."
Il chanter sinistro, quindi, non ha un foro posteriore?

Sempre dai messaggi:
"Il canto (ritta o destra) prende Re, Mi, Fa# e Sol."
"Il secondo chanter, (la manca o sinistra) prende Re, MI, FA#, SOL, ed il La".
Se il numero dei fori è lo stesso, o se il chanter sx (come scritto sopra) non ha il foro posteriore, come mai il numero delle note cambia? Al Dx, ad esempio, che praticamente è un 4+1, non dovrebbero corrispondere sei note (nota base, 4 note successive, più la nota del posteriore)?

Chiedo scusa per le troppe domande, e spero che qualcuno possa chiarire i miei dubbi.
Grazie.


Risposta Condividi


[1417]   
Da: zammarelli 
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[27-07-2011]  
tutti i flauti di canna determinano la loro tonalità dalla lunghezza e dal foro al nodo. Il foro posteriore è sempre successivo a quello frontale e porta la nota all'ottava (se è in sib risulterà sib2).
Per quanto riguarda la scupina dovrà illuminarti Giancarlo.

Risposta Condividi


[1418]   
Da: giancarlo 
(molise)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[27-07-2011]  
Il chanter sinistro, normalmente non ha fori posteriori.
Questo era il tipo di scupina più diffuso in molise ed è quello che preso a modello delle miei ricostruzioni, ascoltando le registrazioni sonore della metà del novecento.
E' possibile realizzarne con diteggiature diverse (ed è molto probabile che siano esistite)
Saluti, Giancarlo.



Risposta Condividi


[1419]   
Da: A.Giustì 
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[27-07-2011]  
Grazie Gianluca, grazie Giancarlo.
Aspetterò ancora qualche mese, in attesa che le canne raccolte siano stagionate, poi proverò a costruire qualche flauto seguendo i preziosi consigli trovati nel forum.

Risposta Condividi


[1420]   
Da: giancarlo 
(montefalcone nel sannio)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[28-07-2011]  
Di niente!
...A disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti! :-)
Facci sapere come va avanti la cosa e, magari dacci qualche notizia su di te (di cosa ti occupi nella vita, da dove scrivi, ecc.).
E' più gratificante interloquire con persone che "si conoscono", per quanto un forum lo possa consentire.
PS: Nei friscaletti (7+2) "l'intonazione" corrisponde alla nota emessa tenendo aperti i primi due fori inferiori.
Quindi il friscaletto in DO emetterà il DO, appunto, tenendo aperti i primi due fori. aprendo dolo il primo avremo un SIb, tutti chiusi un LA.
Se fosse un flauto normale sarebbe un flauto in LA.
Salutoni.


Risposta Condividi


[1421]   
Da: A.Giustì 
(Sant'Andrea (CZ))
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[28-07-2011]  
Appena riuscirò a costruire un friscaletto più o meno convincente, proverò a inserire qualche foto.
In effetti, il mio dubbio sulla nota base, era proprio nato dal fatto che nel 7+2 l'intonazione è data dalla nota emessa con i primi due fori aperti.
Mi occupo di scultura e mi interesso di arte in generale. Il mio interesse per i friscaletti nasce da un ricordo: mio nonno me ne regalò uno quando avevo circa dieci anni. Costruito a coltello, con zeppa in legno di fico e fori fatti a caldo con "U spitu" arroventato. Purtroppo andò perso.

Non sono un musicista, quindi sull'accordatura ho ancora qulche dubbio:
come scrive Gianluca, il portavoce da la nota all'ottava (es. SIb2) cioè SIb 880hz, giusto?

L'esempio fatto da me si riferiva ad un friscaletto in SIb 5+1 le cui note sono Sib DO RE Mib FA SOL LA.
La cosa che mi manda in confusione è il numero delle note (in questo caso 7), rispetto al numero dei fori (6). IL SIb corrisponde alla nota emessa con tutti i fori chiusi, poi di seguito dal basso verso l'alto avremo DO RE Mib FA SOL (che, se non ho capito male, corrispondono ai cinque fori anteriori).
Il LA, è la nota che il friscaletto deve emettere con tutti i fori aperti più il portavoce?
Provo a spiegarmi meglio: una volta fatti i cinque fori anteriori dei quali l'ultimo è SOL, il portavoce è la nota successiva al SOL, quindi LA. è corretto?


Risposta Condividi


[1422]   
Da: giancarlo 
(molise)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[28-07-2011]  
Salve.
A scanso di equivoci: nenche io sono un musicista, ma non disdegno mettere mano a qualche libro, quando devo chiarirmi le idee.
...Capisco la confusione: ci sono "fior di costruttori" che vendono friscaletti "perfettamente accordati" in DO 440 Hz (solenne stupidaggine!) in quanto 440 Hz è la frequenza di un La4.
Questi professoroni scrivono, fanno siti e si fanno pubblicità, con affermazioni del genere, cadendo nel ridicolo.
Qualcuno dice pure di non aver mai letto questo forum, ma da domani, correrà a correggerè le stupidaggini su ebay! :-)
...Torniamo a noi: tu parli di Sib2 880 Hz!

Un Sib2 ha la frequenza pari a 117 Hz.
Un La5 corrisponde ai citati 880 Hz.
Esistono semplici tabelline che lo spiegano.

Chiedi se il sesto foro di un 5+1 di un flauto in SIb, deve fare un La o un Sib:
deve fare per forza un LA.
Il sib, (e quindi la scala completa più la nota all'ottava) lo otterrai solo con un 6+1 (8 note in totale).
Il tuo 5+1 ti dare solo 7 note, quindi Sib Do Re Mib Fa Sol La (come tu stesso hai detto)
Saluti.

Risposta Condividi


[1423]   
Da: A.Giustì 
(Sant'Andrea)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[29-07-2011]  
Grazie ancora una volta per i chiarimenti.
Appena possibile proverò a mettere in pratica quanto letto nel forum.

P.S. Non so se questa è la sezione giusta per l'argomento: vorrei segnalarvi "Sùanu 'e canna", MUSICHE DI TRADIZIONE ORALE / MUSICHE DI COMPOSIZIONE PER ZAMPOGNA, dedicato al costruttore e suonatore Giuseppe Ranieri. ww.suanu.eu

Alla prossima.

Risposta Condividi


[1424]   
Da: chiazza 
(molise)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[29-07-2011]  
Prego.!
...A disposizione!
...Grazie per la segnalazione.
Conosco Ettore C. ed anche G. Ranieri junior.
Saluti.

PS: facci vedere qualche tua opera, magari nella sezione "ingegnamoci".


Risposta Condividi


[1425]   
Da: antonio 
(Viterbo)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[13-09-2011]  
quando sono pronte le canne che ho tagliato a dicembre? le vedo ancora verdi ai nodi...

Risposta Condividi