www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Lunedi 23 Settembre 2019

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: alfonso 
( )
  Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[17-09-2007]  
è lanciata una nuova tenzone, queste le regole:

1) il componimento deve essere in rima e metrica
2) è consentito l'uso di ogni metrica
3) la risposta deve essere pertinente
4) è consentito ogni dialetto, lingua, idioma
5) non è ammessa la traduzione
6) non è ammesso nessun commento o nota, nemmeno in calce
7) i componimenti che contengano trasgressioni alle regole verranno cancellati

ps: questo nuovo topic inizia con l'ultimo componimento postato nel vecchio topic.



Risposta Condividi


[1111]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[11-09-2009]  

Non posso altro che dire "Allegria"!
parafrasando "Maicche Bongiorno".
Non m'interessa della glicemia,
ma spero in un abbacchio cotto al forno.
Se c'è chi suona qualche melodia
posso mangiare il primo col contorno.
Quest'adunata sia la benvenuta,
che porto il vino per una bevuta

PdR

Risposta Condividi


[1112]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[11-09-2009]  
A me l'idea adesso m'è venuta
per fare questa grande colazione.
Ve dico 'ndove, gente benvoluta,
e pure quale sia l'occasione:
se famo 'sta magnata e 'sta bevuta
ar festival dell'improvvisazione.
Che quest'anno, pe' falla 'n po' più chiara,
'nvece de Bracciano è Anguillara.

Pertanto chi organizza mo dichiara
ch'ha carcolato bene le sue spese,
e pur quest'anno er festival prepara
pe' l'urtimo uicchende de 'sto mese,
e pe' nun fallo anna' troppo 'n cagnara,
ha fatto er cambio solo der paese.
Ma er succo de la festa, ve lo giuro,
è sempre quello bono de sicuro.

Risposta Condividi


[1113]   
Da: mao 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[13-09-2009]  
ora vediam se parli chiaro o scuro
perchè, è passata ormai più qualche luna,
qualcuno disse: la cantina sturo
a magnà e beve sfido la fortuna
e se sto male poi doman mi curo,
ed io credetti, ma cene niuna.
or mi preparerò stando un pò a dieta
ci voglio crede ancor, vecchio e poeta.
ciao
mao




Risposta Condividi


[1114]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[14-09-2009]  

Ma il programma è cosa segreta,
del festival dell'improvvisazione,
oppure Alfonso vuole la moneta,
per renderlo palese alla nazione?
Si può sapere dalla A alla Zeta
che cosa Pontuali ci propone,
se suona l'organetto solamente,
oppure cè chi suona la battente.....?

PdR



Risposta Condividi


[1115]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[14-09-2009]  
Er programma sarà prossimamente
compilato in tutte le sue parti;
ma sol pe' voi sarò accondiscendente
pe' divve con che gruppi si riparti;
tutto al tradizional sarà attinente:
"Lu Trainanà" farà li primi quarti,
poi "La Leggera" che farà il rintuzzo
e "Li Sand'andonijre" dall'Abruzzo.

De me lo sentirete certo er puzzo,
e, 'nzieme a li poeti torfetani,
sarà 'na festa per palato aguzzo.
Alfonso co' strumenti a piene mani
e Melchiorre, cor suo ber beccuzzo,
della battente sono talebani.
Insomma tutta questa gran cagnara
Quest'anno si farà all'Anguillara.


Risposta Condividi


[1116]   
Da: Giampiero de ru Saccu 
(Cittareale - Roma)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[16-09-2009]  
Lessi il programma: c'è una cosa rara
ho visto che invitaste l'Adriani
chi ascolta Lui a cantare impara
ogni verso è un battito di mani.
Fu primo partecipando ad ogni gara
regnò il Suo nome e regnerà domani
Rinaldo canta l'estempore poesia
usando metro, grazia e fantasia

Salutatelo allor da parte mia
cantammo insieme pei terremotati
fu davvero una cosa dolce e pia
rallegrare quei cuori addolorati.
Poi ognuno riprese la Sua via
e d'allor non ci siamo più incontrati
di poetastri ce ne stà uno stuolo
ma di Rinaldo ce ne stà uno solo!








Risposta Condividi


[1117]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[16-09-2009]  
Caro Giampiero io me ne dolo
de nun avette ancora già 'nvitato;
pertanto, mentre sto seduto ar molo,
io penzo de convince er comitato
de 'nvitatte co' Donato oppure solo,
doppo ever 'r bilancio controllato.
Pe' li sordi, a l'artisti de valore,
bisogna rinunciacce a malincuore.

Risposta Condividi


[1118]   
Da: Giampiero de Ru Saccu 
(Cittareale - Roma)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[16-09-2009]  
Tu, caro Pino sì che sei un Signore
e maledetti siano li quattrini
ti vengo a trovar con tutto il cuore
"pro amore deo" come dicevano i latini.
Se convinco del lavoro quel datore
di Roma li abbandono li confini
volentieri rifarò la via maestra
per un bicchier di vino e una minestra


Risposta Condividi


[1119]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[16-09-2009]  
Rifacenno la rima un po' maldestra,
cercanno de risponne a le tue rime,
io n'approfitto e faccio palestra.
Per te tu le conosci le mie stime,
e nu' starò a guarda' da la finestra.
La festa senza te già mi deprime;
ti cercherò, e questo te lo dico,
perché tu sia ufficiale o come amico.

Risposta Condividi


[1120]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[18-09-2009]  

Hanno spedito a Pontuali un plico,
scritto da due artisti "paraventi",
che, con stile moderno, non antico,
gli chiedono sussidi in alimenti.
Se non credete a quello che vi dico
leggete sui "commenti agli "eventi"
di Alfonso e Pierfilippo la richiesta
per essere presenti a quella festa.

PdR

Risposta Condividi


[1121]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[19-09-2009]  
De piagne amaramente ormai me resta,
doppo ave' fatto involontario insurto.
mò vonno la mia testa ne la cesta
pe' famme aver da loro un bell' indulto.
Senz'artro cederò, ne va la testa,
pe' nun manna' 'sto popolo 'n tumurto.
V'aspetto tutti quanti all'Anguillara
co' Arfonzo, Pierfilippo e la chitara.

Risposta Condividi


[1122]   
Da: Giampiero de ru saccu 
(Roma - Cittareale)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[19-09-2009]  
Pe loro de spaghetti una callara
er solo modo pè riparà st'inguacchio
io stò a dieta e per me prepara
solo 'n kilo de anguille de comacchio.
E poi di rosso la più grossa giara;
e fatte scorticà più d'un abbacchio.
(de quest'urtimi lasciace la pelle
pe facce l'otri pe le ciaramelle....)



Risposta Condividi


[1123]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[19-09-2009]  
Caro Giampiero, pure le frittelle
me ci'hanno messo dentro a quell'elenco;
de robba da magna': a crepapelle;
er vino c'è pe' dritto e pe' sbilenco,
n'ho visto prepara' tante cipelle
che doppo poi balla' pure er flamenco.
E pe' tiratte fori la poesia
'na botte ce vorrà de marvasia.

Risposta Condividi


[1124]   
Da: Giampiero de ru saccu 
(Roma - Cittareale)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[19-09-2009]  
in compagnia de certa compagnia
il verso viene fori facirmente:
Franco canta ch' è una leggiadria,
Mario dal verso prorompente,
Rinaldo erede di una dinastia
Francesco raffinato e aulente.
Sono sicuro: cò sto poker d'assi
potrebbero improvvisà pure li sassi.

Risposta Condividi


[1125]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[19-09-2009]  
Se la rima, come voi, io azzeccassi,
sicuro me sarei unito a voi,
che d'onori e consensi avete incassi;
ma non voglio che chi ascolta poi si annoi
col rischio che la qualità si abbassi
cor fatto che la rima s'impastoi.
pertanto un po' d'invidia me ce coje
perche de poeta' ci'ho tante voje.

Risposta Condividi