www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Venerdi 15 Novembre 2019

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: alfonso 
( )
  Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[17-09-2007]  
è lanciata una nuova tenzone, queste le regole:

1) il componimento deve essere in rima e metrica
2) è consentito l'uso di ogni metrica
3) la risposta deve essere pertinente
4) è consentito ogni dialetto, lingua, idioma
5) non è ammessa la traduzione
6) non è ammesso nessun commento o nota, nemmeno in calce
7) i componimenti che contengano trasgressioni alle regole verranno cancellati

ps: questo nuovo topic inizia con l'ultimo componimento postato nel vecchio topic.



Risposta Condividi


[1066]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[11-06-2009]  
Pe' nun dove' spiega' che mò je penne
e che je rode troppo er chiccherone,
cor su' cappello copre le cotenne
pensanno solamente ar calascione;
tra tutto solo quello je sovvenne
scordanno de sona' er chitarrone.
pe' questo s'è n'annato ner convento,
lì ner taumaturgico Cilento.

Risposta Condividi


[1067]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[11-06-2009]  

Se si può raccontare quel che avvenne
sabato sera al CIP, in occasione,
di quell'incontro musical-solenne,
zampognaro di calabra regione
e del successo che, in quel luogo ottenne
la capra, che, secondo tradizione,
a "scottadito" venne cucinata,
da risultar pietanza prelibata.

Va detto ch'era quella la serata,
in cui, con il Pollino e l'Aspromonte,
veniva una rassegna presentata,
per raccontarci di quell'orizzonte,
di quella tradizione raffinata,
da definirsi una preziosa fonte,
di popolari brani musicali,
che danno sensazioni eccezionali.

Quest'eventi, talvolta, sono tali,
da richiamar, perfino, l'attenzione
di personaggi internazionali;
infatti c'era uno del Giappone,
che, armato di supporti digitali,
riprendeva la manifestazione.
C'era anche un ospite Ascolano,
giunto al CIP col calascione in mano.

Inoltre c'era il solito Toscano,
il famoso Alfonso, il costruttore,
di musical-strumenti, l'artigiano,
che, in veste di cine-operatore,
andava registrando qualche brano,
man mano che passavano le ore.
Al suono di zampogna e ciaramella
frenetica si fe' la tarantella....

Peppino di Rosa

Risposta Condividi


[1068]   
Da: Tommaso 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[17-06-2009]  
Frenetica si fè? Ma pure bella?
Postece un filmettino, pure corto,
così sentimo si ‘stà tarantella
è sonata de core e con trasporto
o se, ‘nvece, è ‘na cosa mosciarella
de quelle che nun fanno svejà er morto.
Scuseme si nun credo cecamente,
co’ Sirvio in giro ormai nun credo a gnente .


Risposta Condividi


[1069]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[18-06-2009]  

Ad Alfonso giro puntualmente,
da parte di Tommaso quell'istanza,
come dicevo, essendo lui presente,
di riprese ne fece in abbondanza.
Io, purtroppo, non avevo niente;
ancora non mi abituo a quell'usanza.
Sulle riprese in particolare
di musica e di ballo popolare.

PdR

Risposta Condividi


[1070]   
Da: Tommaso 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[24-06-2009]  
Aspetta e spera, quello è annato ar mare,
figuramose quanno ce lo posta
un firmettino bello da guardare,
sicuro nun te da manco risposta
co’ tutto quello che c’avrà da fare.
Però,dico a chi c’era, che ve costa
de fà un firmetto e de faccelo vede,
penzate pure a chi nun move piede!


Risposta Condividi


[1071]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[02-07-2009]  

Trascorsi alcuni giorni fuori sede,
tra bergamotto, capre e tarantella.
Per arrivarci bisogna avere fede,
quell'autostrada mica è la "bretella".
Anche se non si paga la mercede,
con la "Salerno- Reggio" vai in cappella.
Però se ti riesce di arrivare,
t'accorgi d'aver fatto un vero affare.

Ovunque tarantelle zampognare,
organetti tamburelli e ciaramelle,
"bande piluse" piccole fanfare
e vino rosso bevuto a catinelle.
La capra e i derivati da mangiare,
tutti presi a ballar sotto le stelle.
A Palizzi è stata un'allegria...
...come dimostra la fotografia.

Peppino di Rosa





Palizzi "I sentieri del suono"





Palizzi "La Banda Pilusa"



Risposta Condividi


[1072]   
Da: Tommaso 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[03-07-2009]  
De certo non è stata un’agonia
però le foto non fanno rumore,
capisco che ce stà la carestia
però più che vedere io sò uditore,
famme la sacrosanta cortesia
portete pure un reggistratore!
Così pure chi non se pò permette
sente ste tarantelle benedette!


Risposta Condividi


[1073]   
Da: Tommaso 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[05-07-2009]  

IL TUONO ARRIVA DOPPO ALLE SAETTE?
IO VE LO FACCIO PRIMA, ANTICIPATO,
COSI NUN ME LASCIATE PIÙ A STECCHETTE
PERCHÈ A ME NON ME BASTA IL RACCONTATO,
VOJO SENTÌ PUR’IO PORCHE PALETTE!
CHI VÀ A GODESSE SCAPOLI E, DOPO RITORNATO,
NUN METTE SU YUTUBBE UN BEL FILMETTO
JE VENGHI UN BRUCIACULO MALEDETTO!



Risposta Condividi


[1074]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[09-07-2009]  

Per ora faccio un nodo al fazzoletto,
così, caro Tommaso, a fine mese,
a Scapoli registro un servizietto,
poi sulla 'rete' mando le riprese.
Se tu restando a casa, di rimpetto
al tuo 'P.C.' curando che le prese
alla corrente siano collegate,
passi in rassegna tutte le 'sonate'.

Peppino di Rosa

Risposta Condividi


[1075]   
Da: Tommaso 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[11-07-2009]  
Te dico grazzie mille anticipate
pe’ tutte le riprese che farai
e quante più saranno pubblicate
tanta piu contentezza me darai.
pure che te riuscissero arrangiate,
pe’ me saranno sempre belle assai.
Metti tutto sul web, senza vergogna,
pure co te che soni la zampogna.


Risposta Condividi


[1076]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[27-07-2009]  

Non dite, ora, che sono una carogna,
se non ho mantenuto la promessa,
A Scapoli, mannaggia la scalogna,
domenica, alla festa, c'era ressa,
al punto che neppure una zampogna
sulla "memory card" restò impressa.
Trovai in quel marasma un volto noto
del quale vi propongo questa foto.

PdR




Scapoli 2009, Mastro Liutaio



Risposta Condividi


[1077]   
Da: Tommaso 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[27-07-2009]  
Da un villaggio d’Europa assai remoto
prendo nota che c’hai dato ‘na sóla
però, da bravo fjo de padre ignoto,
ce stà ‘na cosa che m’ariconzola,
se su Youtubbe c’hai lasciato il vuoto,
la tradizione non è banderuola
anzi è testarda, proprio come un mulo…
vedrai che mò te viene er bruciaculo!


Risposta Condividi


[1078]   
Da: alfonso 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[29-07-2009]  
karma, karma ! nun abbiate fretta
che gatta frettolosa, dammi retta,
faecit gattini guerces, come noto,
nun fateve venì tremor di scroto
abbiate fede, speme e tolleranza
che appena m'è passato er maldepanza
v'inondo sia di foto che filmati
fino a gridare "basta !" disperati

Risposta Condividi


[1079]   
Da: Tommaso 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[29-07-2009]  
Noiartri poveracci appassionati
quanno ce viè negata la zampogna
potemo pure diventà sfrontati
e dà l’idea che annamo a cercà rogna
però ubbidimo come li sordati
quanno c'ariva giusta la rampogna.
Anche perchè è un brutta complicanza
er bruciaculo doppo er maldepanza.


Risposta Condividi


[1080]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[30-07-2009]  
Può darsi che la forte vicinanza
di Pontuali faccia quell'effetto.
Sulle Mainarde stava in transumanza
con a tracolla il solito organetto.
Contravvenendo anche all'ordinanza
del primo cittadino, appena eletto,
che intimava a Pino da Bracciano
di starsene da Scapoli lontano.

Per questo, capirete, che Toscano,
vedendolo spuntare all'improvviso,
viene colpito da un malanno strano
che, se descritto in modo più preciso,
vuol dire andare coi calzoni in mano,
pur avendo mangiato solo riso.
E bevuto spremute di limone
persino prima di far colazione.

Per quel che dico chiamo a testimone
Pier Filippo da Ascoli Piceno,
che, pure lui, conosce quel briccone,
che è più pericoloso del veleno.
Qualora non bastasse il suo sermone,
rivolgo un altro invito, nientemeno,
a quel grande cantore di stornelli
che chiamasi Gianluca Zammarelli.

Peppino di Rosa



Risposta Condividi