www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Domenica 15 Dicembre 2019

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: alfonso 
( )
  Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[17-09-2007]  
è lanciata una nuova tenzone, queste le regole:

1) il componimento deve essere in rima e metrica
2) è consentito l'uso di ogni metrica
3) la risposta deve essere pertinente
4) è consentito ogni dialetto, lingua, idioma
5) non è ammessa la traduzione
6) non è ammesso nessun commento o nota, nemmeno in calce
7) i componimenti che contengano trasgressioni alle regole verranno cancellati

ps: questo nuovo topic inizia con l'ultimo componimento postato nel vecchio topic.



Risposta Condividi


[976]   
Da: Giampiero de ru Saccu 
(Cittareale - Roma)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[03-03-2009]  
Tu che conosci mille e più mestieri
e delicato sei come la neve
potresti duellar coi condottieri
rimare sai e a cantar, il passo è breve.
Non c'è bisogno d'esser parolieri
e a cio che dico convenir si deve
per cantare ci vuol sempre un prestesto
ed il laboratorio serve a questo.


Risposta Condividi


[977]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[03-03-2009]  

Se posso m'inserisco nel contesto
e parlo con Giampiero Giamogante:
neppure col mandato per l'arresto
riesci a far spostare quel brigante!
Qualunque esortazione non fa testo,
nemmeno se ci fosse il sommo Dante.
Mi riferisco a Dante, l'Alighieri,
quello dei guelfi bianchi e quelli neri.

Peppino di Rosa



Risposta Condividi


[978]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[03-03-2009]  

Tutte le strade con tutti i sentieri,
conducono alla Roma capitale.
Ci vengono i nostrani e gli stranieri,
a visitar San Pietro e il Quirinale.
Persino il "cavalier dei cavalieri",
quel proprietario del "quinto canale",
s'è trasformato in un "trasteverino",
tu invece vuoi restar vero burino.

Peppino di Rosa


Risposta Condividi


[979]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[03-03-2009]  

Al "Bosio", questa sera, porto il vino,
basta con questi "asciutti baccanali".
Prima bevo un bicchiere e penso a Pino,
con il secondo brindo a Pontuali.
Chi se ne frega, poi, del "palloncino",
viaggio usando i "mezzi comunali"!
A casa me ne torno in allegria,
e brindo ancora alla compagnia.

Peppino di Rosa

Risposta Condividi


[980]   
Da: Pier Filippo Melchiorre 
(Ascoli Piceno)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[03-03-2009]  
'na volta la capitale era Torino
mi riferisco al tempo dei reali
quanno a Roma il governo papalino
era in mano a vescovi e cardinali
e quanno in città il contadino
veniva a venne ova e animali
doveva pagà er dazio al gabelliere:
adesso lo pagamo al "cavaliere".

Risposta Condividi


[981]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[05-03-2009]  

La cronaca di Roma del "Corriere",
riporta una notizia interessante.
Nei pressi dell'ebraico quartiere,
fanno le serenate in un istante,
due artisti dalle ottime maniere,
De Acutis Donato e Giamogante.
Ad una donna che stava affacciata
hanno fatto una lunga serenata.

Questo successe dopo la serata
tenuta al "Bosio" sull'ottava rima.
La giusta atmosfera preparata
col vinello bevuto in anteprima.
Quello che ispira la rima alternata
rendendo assai gradevole quel clima.
Donato accompagna all'organetto
Giampiero canta, .... e pure per dispetto.

Il fatto avvenne l'altra sera al "Ghetto",
ma il tutto si concluse al ristorante.
Più che una cena, quello, fu un banchetto,
qualunque cosa ottima e abbondante.
In questo modo ogni scolaretto
al corso compie passi da gigante.
Se dell' "ottava" non sarà poeta,
specialista diviene nella dieta.

Peppino di Rosa

Risposta Condividi


[982]   
Da: Giampiero de ru saccu 
(Cittareale - Roma)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[07-03-2009]  
Hai fatto la cronica completa
di quello ch'è successo l'altra sera
e pure tu cantasti "da Poeta"
in maniera nobile e sincera
velocizzando il verso quale atleta
che al traguardo di arrivare spera
ma la prova veramente straordinaria
è stata quella nell'arte culinaria.

Ciao Peppino e Grazie.


Risposta Condividi


[983]   
Da: Damiano 
(Martina Franca TA)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[11-03-2009]  
Javuelì, javueléje,
ma amma scé cuntenuà fene a creje?
Pe stu cazze de Berlusconi
n'eta abbuttete le c*******!
Jè vote e i vutà a Vendola,
e pore l'ameche megghie ca sone a mandola,
ma pe l'aneme d'u Priatuorie,
l'etaliene suò sinza memuorie!

Risposta Condividi


[984]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[12-03-2009]  

All'Italiano piace il cantastorie;
essendo stato sempre un sognatore,
s'innamora delle requisitorie
di chi glielo mette nel posteriore.
Milizie antiche e squadre littorie
stravedono per "l'unto del signore".
Alla memoria non si da importanza,
per il buon senso non c'è più speranza.

Peppino di Rosa

Risposta Condividi


[985]   
Da: Damiano 
(Martina Franca TA)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[12-03-2009]  
"Chi di speranza vive disperato muore!"
Amma dà rienze a codde p'a ventequattore?
Ma famme u cazze du piascere,
jè suò comunéste davvere,
davvere e e pore abbrusénde,
vaffangole a lu fascéste ca me siende!

Risposta Condividi


[986]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[12-03-2009]  
Le parole nun servono più a gnente,
'ché qui bisogna agi' facenno i fatti.
Nun ne parlamo più mia cara gente,
sinnò qui diventamo tutti matti.
Si nun ce piace questo presidente
dovemo coalizzasse quatti quatti.
Quello ch'è stato serve da lezione;
vedemo de fa' mejo votazione.

Risposta Condividi


[987]   
Da: Pier Filippo Melchiorre 
(Ascoli Piceno)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[12-03-2009]  
Battaglione, attenzione,
è tornato a cinquettare il Pontuali
e stuzzicato dall'argomentazione
contro il governo lancia i suoi strali
con i suoi detti lui fa l'opposizione
contro i soprusi presidenziali
continua a esser il re dei vati
........si è iscritto alla CGIL pensionati

Risposta Condividi


[988]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[12-03-2009]  
Ringrazio Pier Filippo e gli affiliati
per l'accoglienza tanto calorosa.
Ma io 'sti dispiaceri l'ho annegati
con un vinello dal color di rosa,
co' certi provoloni affumicati,
co' 'na bistecca ar sangue ben succosa.
Quanto sarebbe bello si 'na vorta
magnamo tutti 'nsieme fori porta!!!!!

Risposta Condividi


[989]   
Da: Pier Filippo Melchiorre 
(Ascoli Piceno)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[12-03-2009]  
Ci sto e vengo senza scorta
mi porto appresso anche gli strumenti
se preferite porto anche la torta
per addolcire tutti quei talenti
che speriamo esser d'ogni sorta
e ben disposti ai divertimenti.
Voi decidete il luogo, il giorno e l'ora:
ma a fine Aprile che pria so' fora.

Risposta Condividi


[990]   
Da: pasquale 
(siena)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[13-03-2009]  
Overament 'a ggent bbell agg truvat
ca mo' primm sto' a ssnti' chisti signur
c' pe 'rim nce' vo' ciort e musica 'ntunat
mo nu 'mport stong aller e teng cumpagnia sicur
e nun da' rett o' magna magna..farrann tutt una zumpat!
ormai mo'ssent so' sicur
ca pe ccampa' chist' ann rest o' vin, ca castagn accumpagnat.


Risposta Condividi