www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Sabato 25 Novembre 2017

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: Giancarlo Petti 
  Costruttori di flauti di canna.
[06-07-2007]  
Vogliamo provare a fare un censimento dei costruttori di flauti di canna, magari per Regione?

Risposta Condividi


[901]   
Da: alfonso 
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[07-01-2009]  
puoi regolare l'apparecchio oppure una volta scaricate le foto sul computer puoi ridurne le dimensione con l'aiuto di un qualunque software per trattare le immagini

Risposta Condividi


[902]   
Da: giancarlo 
(molise)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[07-01-2009]  
Caro Bruno,
fai bene a non costruire flauti con la temperatuta a -8°, perchè a temperature "più normali" risulterebbero un pò scordati!

Già ti sono arrivate le canne!... Hai visto quanta gente brava c'è in giro???

Saluti... e attenzione alle misure delle foto!!!!!

...Ed anche alle dita: mi sono fatto un pò male ultimanente, ma nulla di grave....



Risposta Condividi


[903]   
Da: Bruno Malatesta 
(Le Havre francia)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[07-01-2009]  
Grazie per i consigli Alfonso e giancarlo. Le foto sarano piu piccole la prossima volta.

Non lavoro nel laboratorio in fondo del giardino, troppo freddo....ho cominciato a fare un friscaletto ma è insoportabile per lavorare. Ma -8 è raro da noi. Ho soltanto preso le foto per la chiazza. Aspetto qualche giorni per la ripresa, quando il tempo sara meno brutto.

Saluti!

Bruno

Risposta Condividi


[904]   
Da: Bruno 
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[11-01-2009]  
X tutti,

Ecco il mio primo friscaletto in costruzione. Ho gia fatto 6 fori e uno sotto. Ma mi sono sbagliato prima. Ho fatto 8 fori, ma picolini. Quando ho visto che mi ero sbagliato, ho meso dello scotch sui fori. Per il momento, lo strumento si accorda bene. Spero, la prossima volta, che lo scivolo sara piu bello, piu ottimo. Mi piace tanto sentire la canna brucciare.




Mio friscaletto al primo piano



Risposta Condividi


[905]   
Da: Bruno 
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[11-01-2009]  
Si vede sotto i friscaletti, il metodo raimar che ho potuto avere (con la sua autorisazione) da email. Grazie.


Risposta Condividi


[906]   
Da: Pippo  
(Sicilia)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[11-01-2009]  
Salve a tutti, ritorno da una vacanza dove non potevo lasciare a casa il friscaletto che ha fatto la sua parte, se questo periodo non sono presente al forum perchè ho problemi con internet, ho rimesso il vecchio modem analogico 56k e và come una lumaca in attesa che mi installino l'ADSL.
Bravo Bruno, continua così, si vede che la stoffa c'è.
ps nel friscaletto che hai messo lo scotch io ho contato 7 fori compreso quello piccolo, perchè dici di averne fatto 8?

ciao Pippo


Risposta Condividi


[907]   
Da: Bruno Malatesta 
(Le Havre Francia)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[11-01-2009]  
Pippo

Ho fatto 8 fori. 7 piu uno sotto=8. Ho costruitto soltanto quello. L'ultimo foro da fare, è quello di sotto?

Grazie

Risposta Condividi


[908]   
Da: Bruno Malatesta 
(Le Havre Francia)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[11-01-2009]  
Pippo,

Non ti preoccupa, ho avuto la risposta pagina 14. L'ultimo da fare è quello di sotto. (un semitono rispetto a l'ultimo della parte superiore).

Grazie

Risposta Condividi


[909]   
Da: Pippo 
(Sicilia)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[11-01-2009]  
Ciao Bruno, come abbiamo detto più volte, il foro di sotto deve essere il primo ad essere fatto e non l'ultimo

riepiloghiamo:
dopo aver fatto finestrella, scivolo, zeppa ecc. inizia ad accorciare la canna fino ad ottenere il LA, poi inizia a forare dal basso verso l'alto, ingrandendo gradatamente fino ad ottenere le note giuste, primo foro SIb, secondo Do, terzo RE continuando così, dopo aver fatto il quarto foro si deve fare quello di dietro poi si continua davanti e dopo aver fatto il settimo anteriore si fa il portavoce, totale 7+2, usa la scala del metodo raimar e vai tranquillo.
Spero di essere stato chiaro

ciao Pippo

Risposta Condividi


[910]   
Da: Bruno Malatesta 
(Le Havre Francia)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[11-01-2009]  
Grazie Pippo!

Ho fatto cosi! va bene, non mi sono sbagliatto allora. Il primo friscaletto è accordato, suona bene. Ho voluto cominiciare un altro ma la canna si è spaccata in due (perdonami gianca). Era bella! Che peccato! Ho ricominciato con un altro pezzo, piano piano e sta mattina ho riuscito a fare la finestra, lo scivolo, il becco e la zeppa (anche il canello). Ma prima di cominciare tutto, ho fatto un piccolo foro nella culazza dello strumento. Quando ho fatto tutto, ho accordato lo strumento (il La) ingrando il foro nella culazza fino ad ottenire il La. Miravigliosi momenti! Grazie a voi per questi momenti che ho vissuto sta mattina davanti lo strumento!

Ora devo fare il resto dei fori con il saldatore.

Grazie Pippo!

Buona domenica

Bruno

Risposta Condividi


[911]   
Da: Giancarlo 
(Molise)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[11-01-2009]  
Tranquillo Bruno, qualche piccolo incidente di percorso capita a tutti, specie le prime volte!
Aver rotto la canna, di sicuro mentre facevi la finestrella, ti avrà fatto capire cosa non devi fare più, cioè intervenire con forza verso la canna!
Se invece di averla bloccata sul banco, la avessi tenuta in mano, di sicuro non sarebbe successo!
Sono sicuro che gli altri ti verranno benissimo!

Il foro nella culazza, ti consiglio di farlo solo se necessario!

Saluti, Giancarlo.

Risposta Condividi


[912]   
Da: Bruno Malatesta 
(Le Havre Francia)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[11-01-2009]  
Giancarlo,

La canna si è rompata quando ho accorciato la canna prima lavorarla. Davvero, ci vado piano piano quando metto il pezzo di legno nello strumento. Tapo leggermente, se non va, lo ritiro e torna sulla cartavetratata. Il piu difficile è quando la canna non è rotonda ma ovale. Ma ho riuscito a farlo con pazienza.

Vabbe gianca, per il foro nella culazza.

A presto

Risposta Condividi


[913]   
Da: giancarlo 
(molise)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[11-01-2009]  
Fai bene a fare attenzione!
Comunque è meglio che si è rotta (non rompata) all'inizio, se si rompono mentre il lavoro è più avanti, è peggio, perchè c'è più lavoro perso!

...Hai ragione: quando la canna è un pò ovale è ancora più difficile, però se stai attento ad usare la canna, facendo capitare il "lato più lungo" dell'ovale sui fianchi del friscaletto, non sarà difficile fare la zeppa perchè la parte superiore della stessa zeppa sarà appiattita (canaletto) e la parte inferiore sarà "scavata" perchè capita verso il becco!

Mi sono fatto capire?
Saluti!


Risposta Condividi


[914]   
Da: Bruno Malatesta 
(Le Havre Francia)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[11-01-2009]  
Si giancarlo, capisco. La canna era un po ovale, ma ho fatto l'inverso. Era piu difficile a fare la zeppa e il canaletto. Ma ho riuscito con un po di male.

Risposta Condividi


[915]   
Da: giancarlo 
(molise)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[11-01-2009]  
Bravo Bruno...continua così!!
Poi, quando farai le zeppe per i flauti curvi, dove la canna, oltre ad essere ovale, è anche curva... sarà davvero difficile!!!

Risposta Condividi