www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Mercoledi 19 Giugno 2019

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: Giù 
  ROSETTE...dove le trovo?
[18-01-2007]  
Cari appassionati di questo strumeto...vorrei adornare anche io la mia chitarra con una rosetta di carta, dove posso trovarle???
Immagino costeranno una fortuna...c'e' un omodo per costruirsele da soli?
..non so perchè ma mi ricordano le decorazioni di alcune torte nuziali...si ma non conosco negozi dove vendono ornamenti per torte..
Sicuramente saprete aiutarmi in qualche modo..partendo dal presupposto che uno si deve arrangiare senza una lira.
Grazie!

Giù

Risposta Condividi


[76]   
Da: Elena 
(Milano)
  Re: ROSETTE...dove le trovo?
[03-11-2009]  
Da Ratazzi a Milano, via Gratosoglio 101 www.ratazzipergamene.com
Elena

Risposta Condividi


[77]   
Da: Alfonso 
  Re: ROSETTE...dove le trovo?
[14-04-2010]  
no comment..








Risposta Condividi


[78]   
Da: Pelizzari 
  Re: ROSETTE...dove le trovo?
[16-04-2010]  
Tiziano,
ho visto solo ora, nel post 73, la tua richiesta di montare la rosetta a chitarra chiusa.
Io ho proceduto così:
Ho costruito la rosetta utilizzando la pergamena finta dei diplomi (non usarla, si arriccia) incollata su cartoncino.
Ho incollato i dischi piani (le corone) alle parti circolari cilindriche, partendo dl fondo (la parte stretta della rosetta); non ho incollato i dischi più grandi (da montare alla fine all’interno della chitarra).
Ho infilato la rosetta, quasi finita, nel foro e l’ho completata (all’interno della chitarra) incollando il disco grande (ho utilizzto le mollette che si usano per poter appendere alla giacca le targhette col nome, vedi ai convegni).
Ho incollato un disco all’interno della tavola armonica, leggermente sporgente pochi millimetri dalla buca (utilizzando sempre le mollette).
Ho attrezzato con degli spaghi la rosetta, in modo di poterla tirare verso l’esterno e incollare al disco della tavola (gli spaghi devono essere sfilabili).
Ho messo la colla sui dischi da incollare, ho posizionato la rosetta tirandola contro la tavola con gli spaghi, che ho poi legato a due listelli messi incrociati davanti alla buca sulla tavola armonica.
Dopo 12 ore ho sfilato gli spaghi.
Non è proprio chiaro eh?
Importante è fare delle prove prima di incollare, tieni presente che la rosetta ha una certa elasticità e si lascia piegare leggermente.
Lorenzo


Risposta Condividi


[79]   
Da: TIZIANO 
  Re: ROSETTE...dove le trovo?
[16-04-2010]  
sei stato chiarissimo ed è quello che ho fatto io, con qualche variazione, grazie della collaborazione

Risposta Condividi


[80]   
Da: mimmo 
(lanciano)
  Re: ROSETTE...dove le trovo?
[20-07-2010]  
Ragazzi, come stacco/scollo la rosetta, dovendo forzatamente inserire la mano nella buca per fare una riparazione? E' in pergamena.
Grazie

Risposta Condividi


[81]   
Da: Pier Filippo Melchiorre 
(Ascoli Piceno)
  Re: ROSETTE...dove le trovo?
[21-07-2010]  
mimmo caro, bisognerebbe sapere con che tipo di colla
la rosetta è incollata....ti consiglio di contattare il costruttore.......
prova a forzarla lievemente in un punto con la lama di un cutter usata di piatto....
se vedi che si stacca continua...sennò desisti...prova ad umidirla un pò....oppure a scaldare
il bordo incollato con aria calda (phon usato a distanza con aria calda)


Risposta Condividi


[82]   
Da: mimmo 
(lanciano)
  Re: ROSETTE...dove le trovo?
[21-07-2010]  
Grazie Pier. Proverò!
Buona musica e buona estate!!

Risposta Condividi


[83]   
Da: Elena 
(Milano)
  Re: ROSETTE...dove le trovo?
[08-09-2010]  
Ciao a tutti,
è un po' che non scrivo.
Un cliente inglese, Denzil Wraight, costruttore di cembali, mi ha mandato dei suggerimenti sulla preparazione della pergamena (è un sistema simile al mio); mi sembra interessante aggiungerli a questo forum, ecco qui:

"There is one small improvement I wanted to suggest. I think you glue parchment together in the same way as I have: glue on both surfaces, then press it together. This tends to leave areas in the 2nd layer (counting down from the top) which are shiny from the glue. I found I could virtually eliminate this effect by using a diluted glue (1/4 strength) on the surface of the 2nd layer, but 1/2 strength on the underside of the top layer. It seemed to me that just "sizing" the surface of the 2nd layer was enough for the strength of the bond. I described this technique in FoMRHI and later published it at my website:
http://www.denzilwraight.com/pfroses.htm

Ciao
Elena

Risposta Condividi


[84]   
Da: alfonso 
  Re: ROSETTE...dove le trovo?
[26-01-2011]  
la passione non si ferma..






Risposta Condividi


[85]   
Da: alfonso 
  Re: ROSETTE...dove le trovo?
[07-04-2011]  
la vita continua..






Risposta Condividi


[86]   
Da: Giancarlo 
(molise)
  Re: ROSETTE...dove le trovo?
[07-04-2011]  
Bellissime Alfonso!
Perchè non ce le racconti un pò?

Risposta Condividi


[87]   
Da: tempesta 
(pozzuoli)
  Re: ROSETTE...dove le trovo?
[08-04-2011]  
bellissima la versione blù...

Risposta Condividi


[88]   
Da: alfonso 
  Re: ROSETTE...dove le trovo?
[08-04-2011]  
con piacere,
il merito del gradevole risultato in massima parte è di Antonio Tempesta, che alcuni anna fa mi fece omaggio di alcune rosette che ritengo bellissime, a vari strati, in cartoncino e legno, realizzate in maniera magistrale,
in questo caso non ho fatto altro che incolarre fra di loro i due strati e tingere il tutto con inchiostro blu per "intonarle" alla corona della buca, e aggiungervi una sottile "retina" con funzione di irrobustimento ed anche estetica,

il risultato risponde perfettamente ai miei gusti,

Risposta Condividi


[89]   
Da: Giancarlo 
(molise)
  Re: ROSETTE...dove le trovo?
[08-04-2011]  
Oh!! ...finalmente si riparla un pò di strumenti!
...Grazie della spiegazione Alfonso!
"La corona della buca" non si chiama "Rosetta" anch'essa?
La decorazione in blu della stessa è stucco colorato o cos'altro?
...Diametro interno e 8,7 cm? Quello esterno di 12,5 cm?





Risposta Condividi


[90]   
Da: alfonso 
  Re: ROSETTE...dove le trovo?
[11-04-2011]  
caro Giancarlo, non so dierti se le corona della buca si chiama rosetta perchè non avendo studiato da liutaio non conosco i termini "ufficiali" e quindi "per capirmi ..da solo" mi sono coniato dei termini miei che possono certamente essere approssimativi, d'altra parte anche nell'uso dei termini cerco di non farmi influenzare dalla liuteria ufficiale anche epr rimanere il più possibile alla larga da quei processi di standardizzazione tanto lontani dalla fantasia e dall'estro popolare..

..si comincia con uniformarsi nei termini e si va a finire a ritrovarsi tutti vestiti in gilet rosso e fazzoletto al collo.. :)), intruppati in codifiche ed etichette che ti tarpano le ali,

per lo stesso motivo non so dirti la misura della rosetta nè della corona, non avendo (per mia gioia) nessuna codifica da seguire non ho nessun motivo di rendere misure e quindi mi regoo esclusivamente secondo il mio occhio e il mio gusto

tornando alla "corona" in questo caso è realizzata effettuando uno scasso profondo d 1 a 2 mm nella tavola armonica che in questo caso è di circa 3 mm di spessore), sulle pareti interne ed esterne dello scasso ho incollato prima dei filetti di ebano e acero, nella parte interna ho poi incollato i triangolini in noce (tagliati a mano ad un ad uno..) e poi ho riempito gli spazi vuoti con uno stucco in questo caso fatto con gesso di bologna, cenere, colla e inchiostro blu, dopo un paio di giorni ho rasato il tutto con carta 150, 200 e 400 ed ecco il risultato




Risposta Condividi