www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Martedi 18 Giugno 2019

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: alfonso 
( )
  Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[17-09-2007]  
è lanciata una nuova tenzone, queste le regole:

1) il componimento deve essere in rima e metrica
2) è consentito l'uso di ogni metrica
3) la risposta deve essere pertinente
4) è consentito ogni dialetto, lingua, idioma
5) non è ammessa la traduzione
6) non è ammesso nessun commento o nota, nemmeno in calce
7) i componimenti che contengano trasgressioni alle regole verranno cancellati

ps: questo nuovo topic inizia con l'ultimo componimento postato nel vecchio topic.



Risposta Condividi


[841]   
Da: Caxtità 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[03-12-2008]  
Ma tu guarda in che guaio sò ‘ncappato,
mò nun sò più che fà, sò combattuto
cò Pino, bene o male c’ho campato,
(pure si dice che me fà cornuto),
ma pure co’ ortolana sò affiatato.
Quì si nun la risolvo sò fottuto!
Scusate, ma nun potressimo arivà,
tutti d’accordo...a un ber "menage a truà"?


Risposta Condividi


[842]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[03-12-2008]  

Quell'uomo non rispetta mai lo stop,
gli piace solamente far l'amore,
a letto si presenta sempre al top
è un amante pieno di vigore.
Un sottofondo musicale pop
lo rende un combattente di valore.
Conclusa con la moglie quella cosa,
tradisce con l'amante la sua sposa.


Peppino di Rosa

Risposta Condividi


[843]   
Da: Applausometro 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[03-12-2008]  
Ebbravo, fagliela vedè Di Rosa
alla Pinuccia ch'ha cambiato rima
che rima no, non era perniciosa
e tu sei di valor e hai la mia stima,
dille che faccia un pò meglio la sposa,
di Caxtità sia la consorte prima
non abbia come cesto di maruzze
viscida bava e 'n testa le cornuzze...





Risposta Condividi


[844]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[03-12-2008]  
Come sempre sol per te tu voi penza'.
Er piede a te te piace ave' in du' staffe.
La medesima proposta potrei fa'
senza pe' questo fa' 'na grande gaffe.
Co' te e co' 'n artro pur'io potrei sta'.
Ma 'n allungamo er collo a le giraffe!!
E lassa perde quella sgallettata;
la scappatella, io, l'ho perdonata.

Risposta Condividi


[845]   
Da: Applausometro 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[03-12-2008]  
Finisti, Caxtità, di far le ruzze?
ma che menage a truà, qua in quattro siete,
Pina, moglie ufficial (belle labbruzze)
poi Parulana (bestia, che ore liete!),
quella che vende in Coop(pe) le cucuzze
e l'insalata, tutti lo vedete:
con te fa i Quattro dell'Avemaria
'nvitate il condominio... e così sia!





Risposta Condividi


[846]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[03-12-2008]  
De Caxtità se parla pe' la via
e 'sto ber tomo, pare, nun reagisce.
Nu' je 'nteressa manco la famija?
'ché tutti qui ce fanno er culo a strisce;
'sta casa è diventata 'n'osteria;
tutti, contro de me, me s'accanisce.
Le chiacchiere è ora de piantalle,
è ora de mostra' chi ci'ha le palle

Risposta Condividi


[847]   
Da: 'A Parulana 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[03-12-2008]  
Ma... sgallettata a chi? Gesummariiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiia!
Ma tiènete 'stu chionzo, 'stu buzzacchio,
si t'aggio a mmano, Pì, pè fede mia
te faccio 'nu strascino e 'nu pernacchio
e si te 'ncontro pò pè mmiez'a via
t'hai da magnà 'o cappiello cu 'o pennacchio
te faccio nova nova e pazza pazza
che museca tu siente, 'e n'ata razza!


Risposta Condividi


[848]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[03-12-2008]  
E' inutile che strilla e che s'incazza;
co' questa nun ce parlo manco morta.
Ci'ha li capelli come 'na ramazza,
'n occhio de vetro e 'na zampa storta
e nun se po' sape' qual'è la razza.
E lei manco sa fa' la gattamorta.
Si la 'ncontro scateno li macelli,
la 'mpicco co li stessi sui budelli.

Risposta Condividi


[849]   
Da: Caxtità 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[03-12-2008]  
Ma quanti semo a ffà l’aritornelli?!
L’Applausometro propio ce mancava!
Peppino è lento ma l’ha fatti belli
Pino, porella lei, nun c’arivava.
Spero che scherza a dì che fa macelli;
l’ortolana fà finta che inzurtava
ma pe’ consolà Pino ... da lontano...
penzate, j’ha mannato un marignano!


Risposta Condividi


[850]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[03-12-2008]  
Se po' sape' che ed'è 'sto marignano?
Guarda Caxtità, che so' 'ncazzata.
Nun me pijate 'n giro che ve sgamo.
Si 'n hai capito ancora nun m'è passata.
E statte fermo adesso co' 'ste mano,
'chè nun ce credo a Questa accarezzata.
Pe' fatte perdona', nun fa' li pianti,
ma famme 'na collana de diamanti.

Risposta Condividi


[851]   
Da: Caxtità 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[03-12-2008]  
Ma quelli se regaleno all’amanti
spece si lei è giovane e lui anziano.
Co’ le mogli nun c’è da fà i galanti!
Ma come nun conosci er marignano!?
Annamo sù, nun famo i commedianti,
si vòi lo poi chiamallo melanzano.
M’hai sempre detto che te piace tanto
e te lo sei pappato tutto quanto!


Risposta Condividi


[852]   
Da: 'A Parulana 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[03-12-2008]  
Basta, Sua Cazzità, nun c'è cchiù vanto
a te dà l'acqua de nosta langella
chi troppo tira corda, quest'io canto,
perde la Peppa e pur Parzunarella
(ddoi femmenone esaggerate tanto
ca l'ammirava tutta l'Arenella!...)
Fa niente ca mugliera, pippa e ccane,
nun s’imprèsta a nisciù, manc' o cumpare.

Ca tanto la vecchiaja nun vô ggiôco:
ma vô surtanto vino, pappa e ffuoco.




Risposta Condividi


[853]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[04-12-2008]  
Ma statte zitta e ferma ner tuo loco,
brutta befana vecchia e 'nviperita,
'chè nun sei bona all'amoroso gioco,
e pure Caxtità, mo, t'ha capita;
pe' questo t'ha mollato poco a poco.
Cor suo batacchio, cara mia Lolita,
pe' tutti i giorni della settimana,
lui sempre sonerà la mia campana.

Risposta Condividi


[854]   
Da: Caxtità 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[04-12-2008]  
E nun trattà così la Parulana,
che nun c’ha corpa della situazzione,
nun è vero che essa è ‘na befana ,
tutteddue sete belle bernardone!
Sò io che mò me sento un pò campana
con un solo batacchio a pennolone.
Co’ ddue nun ce voleva propio gnente.
V’amavo contemporaneamente!


Risposta Condividi


[855]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[04-12-2008]  
La moje sono io , veramente.
Caro marito nun fa 'r paraculo,
e nun me tratta' come deficente.
Com'ogni maschio, tu cor tuo padulo,
te credi de fa sempre er prepotente.
Se 'sto penziero hai fisso com'un mulo,
te fo la mi proposta più attinente:
'ché si du' gnocche voi, io te lo dico:
me faccio ogni giorno un novo amico.

Risposta Condividi