www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Giovedi 23 Novembre 2017

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: Giancarlo Petti 
  Costruttori di flauti di canna.
[06-07-2007]  
Vogliamo provare a fare un censimento dei costruttori di flauti di canna, magari per Regione?

Risposta Condividi


[826]   
Da: Bruno Sicilia bedda,sicilia mia! Ti pensu sempi cu nostalgia!  
(Le Havre (Francia))
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[03-12-2008]  
Ah! Ora, ho capito, si puo cambiare la canna per cambiare, per esempio, la tonalità?

Risposta Condividi


[827]   
Da: giancarlo petti 
(molise)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[03-12-2008]  
Ciao Bruno.
Hai ragione, si può cambiare canna per cambiare tonalità ed anche tipo di strumento.
Per esempio puoi togliere una canna che ha due fori dietro, come i friscaletti e mettere un'altra canna che ha gli stessi fori del flauto dolce, tipo 7 oppure 8 buchi davanti e uno solo dietro.
Si può fare anche un flauto dolce tutto di canna.

Saluti, Giancarlo.


Risposta Condividi


[828]   
Da: Pippo 
(Sicilia)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[04-12-2008]  
Ringrazio Giancarlo per le belle parole espresse nei miei confronti.

X Calogero, se dovresti scrivere u puddricinu su pentagramma fai un fischio, ho visto il video e devo dire che è una bella tarantella, non l'avevo mai sentita prima.

Ciao a tutti
Pippo

Risposta Condividi


[829]   
Da: Bruno Sicilia bedda,sicilia mia!  
(Le Havre (Francia))
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[04-12-2008]  
x all,

riesco quasi a suonarla (u puddricinu) ma dopo, è troppo veloce e le ditta.......be!
Sono io (è un po nero) e suono guardando Calo su youtube!
http://it.youtube.com/watch?v=UlkVn1AmpgI

Perdonatemi, comincio il friscaletto da qualche giorni...

Bruno


Risposta Condividi


[830]   
Da: Appassionato 
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[05-12-2008]  
Per Edoardo
Non sono un esperto ma ho buone orecchie, complimenti per il suono del friscaletto e per la gaiezza pertinente del rif e della sua esecuzione.

Risposta Condividi


[831]   
Da: calogero 
(licata)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[05-12-2008]  
propongo 1 applauso per bruno!!!!
minchia raga... è troppo forte...
anche se non ho tempo devo riuscire a trascriverla lo stesso
bru' un accenno te l'ho dato come posso te la invio visto che ti piace cosi tanto
non ti lascio solo!

pippo, come pronta ti faccio un fischio col friscaletto..

Risposta Condividi


[832]   
Da: Pippo 
(Sicilia)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[05-12-2008]  
Grazie calò, se hai un mp3 fa lo stesso, nel video la fisarmonica un pò maschera il suono del friscaletto, troppo vicino alla telecamera.
Faccio pure io i complimenti a Bruno, si è fatto prendere veramente dalla passione del friscaletto e lo vuole imparare a suonare a tutti i costi.

Ciao Pippo

Risposta Condividi


[833]   
Da: Bruno 
(Le Havre(Francia))
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[05-12-2008]  
Grazie a tutti! Suonare il friscaletto a 2000 chm dalla sicilia, anche dal'italia! E strano, no? Mio sogno: suonarlo con voi, con la fisarmonica, il tamburello, la quartara, la chitara, il maranzzano.......! Infatti con voi. Ora aspetto il mio ritorno a Trapani con fretta!

Domani, vado in classe di musica ,con l'autorisazione dei Professori di musica, durante una settimana vado a spiegare ai alunni francesi la storia del friscalettu, dove viene, la tonalità, i due buchi sotto (conoscono soltanto un bucco sul flauto dolce), il nodo della canna, come si suona questo bello strumento. Miei alunni cominciano avere i corsi di musica al collegio, hanno 11 anni fino 14. A scuola, suonano il flauto dolce. Ma andro spiegare, parlare del friscaletto ai piu giovanne perche il primo anno, parlano soltanto del flauto dolce, flauto di pan, flauti stranieri....mai di friscalettu. Oggi ho suonato un valzer (che ho vissuto e registrato nella mia testa) nel cortile della scuola.

Ho una missione, fare conoscere questo bello strumento di canna domani.

Saluti,

Bruno

Risposta Condividi


[834]   
Da: giancarlo 
(molise)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[05-12-2008]  
Alfò... non hai commentato il sistema misto osso-canna!
Ti è sfuggito?


Risposta Condividi


[835]   
Da: alfonso 
( )
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[06-12-2008]  
no caro Giancarlo, non mi è sfuggito, ma a dire la verità a vederlo così non mi affascina, lo vedo un matrimonio poco "armonioso" esteticamente, ma staimo parlando di gusti e quindinon c'è niente di più personale, ciò non toglie che 'espediente è molto pratico ed efficace, e questo pure ha la sua importanza,

l'osso invece sposa bene con altri materiali, legno corno ecc, mi piacerebbe un flauto di osso.. composito

penso che sia difficile trovare un materiale che sposi bene con la canna

osso a parte una differenza che mi colpisce fra i tuoi flauti ed anche i siciliani, rispetto ai nostri diciamo lucani ma anche dell'area laziale, è la dimensione dei buchi che nei tuoi (ma sopratutto i siciliani) sono molto più ampi, ti risulta ?



Risposta Condividi


[836]   
Da: giancarlo 
(molise)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[06-12-2008]  
In effetti l'idea iniziale era quella del flauto osso-legno, con la canna in legno che sia la naturale prosecuzione della parte in osso, anche come spessore, ma anche tu conosci bene la difficoltà del tornire e forare un pezzo di legno per farne un flauto, specie con i miei mezzi tecnici molto ridotti, anzi direi "ridotti all'osso"!!!
...E poi non posso mica sparare tutte le mie cartucce in un sol colpo!! Devo essere cauto e postare un modello ogni tanto, anche per dare il tempo a che legge ... d'imparare!
...Scherzo, naturalmente!

A proposito, quell'esperimento di "scavo interno" con una fresetta sferica, di un legno tagliato a metà per farne un flauto, l'hai portatato a termine?
Com'è andata?

Altra cosa: avrai apprezzato la "levigatura" dell'osso, spero. Tu sai com'è difficile la sua lavorazione.
Che ne dici?

Relativamente ai fori "più grandi" in alcuni modelli, il confronto può essere fatto solo tra modelli dello stesso diametro.
In linea di massima più il diametro è grande, più i fori sono piccoli.

E' anche una scelta costruttiva nel senso che un foro "grande" è più facilmente occludibile a metà, permettendo di fare i semitoni.

Insomma è più facile chiudere a metà un foro di mezzo centimetro che non uno di due millimetri.

Nelle esecuzioni molto veloci, come le siciliane e meglio avere fori grandi: ci sono più possibilità di prenderci, oltre a essere (i fori) più facilmente memorizzati e "sentiti" nella loro posizione con i polpastrelli.


Risposta Condividi


[837]   
Da: alfonso 
( )
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[06-12-2008]  
Caro Giancarlo l'esperimento della fresatura è riuscito benissimo,

ho usato una fresa a semicerchio da 16 mm, primo ho fatto due fresate su una tavola di frassino e poi le ho ritagliate e incollate ottenendo un tubo perfetto, poi ho reso il tubo cilindrico anche esternamente con l'aiuto della levigatrice,

ne ho ricavato due tubi di frassino di circa 25 cm di lunghezza ma non oso metterci mano s eprima non faccio un pò di pratica sulle canne, prima o poi dovrò farlo


Risposta Condividi


[838]   
Da: giancarlo 
(molise)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[06-12-2008]  
Ho capito....
E' un'ottima idea!!
Davvero!!!
Credo che con questo espediente si possano fare parecchi esperimenti-

Risposta Condividi


[839]   
Da: Edoardo Morello 
(Fiumara (quasi allagata))
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[07-12-2008]  
Complimenti a Bruno per i suoi progressi con il friscaletto.

Intanto mi piacerebbe parlare anche di tecnica esecutiva. Ad esempio, nei brani molto veloci, oltre alla destrezza delle dita, mi piacerebbe sapere l'immisione del fiato come viene regolata. Se nei brani lenti si può optare per il famoso: " TU-TU" nei pezzi che prevedono terzine a velocità vertiginosa, credo che anche l'immisione del fiato debba cambiare, o sbaglio? - Diventa un soffio continuo e le dita fanno il resto, oppure ?.....

Grazie a chi vorrà rispondere in merito.

Edoardo

Risposta Condividi


[840]   
Da: Edoardo Morello 
(Fiumara (quasi allagata))
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[07-12-2008]  
Volevo ringraziare inoltre "l'anonimo" Appassionato che ha speso il suo tempo per ascoltare e commentare l'mp3 che avevo linkato qualche tempo fa. Un grazie duplice, primo per essere stato così cortese di avermi rilasciato un feedback e secondo per essere stato così generoso nel giudizio.
Come vedi, caro Appassionato, i veri esperti hanno preferito (per compassionevole carità) astenersi dal commento ;))
Evidentemente la strada da percorrere come costruttore (per ciò che mi riguarda è ancora lunga e faticosa.

Continuerò a seguirVi con crescente curiosità

Edoardo





Risposta Condividi