www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Mercoledi 16 Ottobre 2019

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: Marcello 
  uso solistico della battente
[05-03-2007]  
caro AndreaP,
il riferimento è al tuo recentissimo intervento nel post "differenza tra chit battente e barocca",
ma siccome oramai l'argomento ha preso tutta un'altra piega, ho ritenuto opportuno
aprirne uno nuovo.
Parole sacrosante le tue, uno con la battente (e con qualsiasi altro
strumento del resto) fa quello che gli pare, non esiste una tecnica universale ecc. ecc.
però vorrei indicarti una distinzione che per me è fondamentale:
l'uso di uno strumento in modo solistico e come accompagnamento.
entrambi i casi presentano le loro difficoltà e problematiche e in entrambi i
casi è possibile far sfoggio della propria maestria ma soprattutto l'una cosa
non esclude l'altra.
ora ti prego, non tirarmi in ballo la tradizione, guai se questa diventa un limite!
fino agli anni '50 l'uso che si faceva della chitarra nel flamenco era esclusivamente
di accompagnamento, era impensabile un suo utilizzo al di fuori del
canto e del ballo. Poi è arrivato Ramon Montoya, Mario Escudero, Sabicas
che sono stati tra i primi a farne un uso solistico: la chitarra flamenca non era più
necessariamente legata al canto e al ballo, cominciava a diventare autonoma.
All'epoca questo significava qualcosa di sconvolgente.
Ora per quanto riguarda la chit battente, penso che l'aspetto solistico viene solitamente
trascurato dalla maggior parte dei suonatori, professionali e non.
questo vuol dire semplicemente evitare di sfruttare in misura maggiore le potenzialità di
questo strumento.
Mi piacerebbe ascoltare qualche brano solista eseguito da Zammarelli con la sua formidabile
tecnica, mi piacerebbe anche ascoltare qualche sua composizione per chitarra battente.
Dico sul serio, se esiste materiale a riguardo ti pregherei di inviarmelo.
Per il momento ti dico che il mio estremo apprezzamento va a coloro (solo per citarne alcuni, Davide Polizzotto,
Fabio Bagnato, Roberto Menonna) che faticosamente e coraggiosamente stanno tentando di
percorrere la difficile strada del solismo e della composizione per chitarra battente,
piuttosto che a colui che suona un 5 trentaduesimi terzinato con doppio avvolgimento, bendato e su una gamba sola,
se il suo apporto musicale si limita a questo.

cordialmente
M.



Risposta Condividi


[61]   
Da: Michele 
('mPalemmo)
  Re: uso solistico della battente
[15-04-2008]  
Ah "sopra" la V corda...ok ...distratto

Risposta Condividi


[62]   
Da: Davide 
  Re: uso solistico della battente
[16-04-2008]  
Condivido in tutto quello che ha detto Gianfranco compreso il discorso che una battente deve essere usata in toto: soli e ritmica o arpeggi. Quindi una chitarra di dimensioni normali con risposta uguale in tutto il manico (senza tasti che friggono, "chiusi" o dal suono tipo sitar), 5 corde doppie, 12 tasti, e volume fuori dall'ordinario.....insomma una chitarra di Vincenzo.

Risposta Condividi


[63]   
Da: Gianfranco p. 
  Re: uso solistico della battente
[16-04-2008]  
non riesco a pensare ad una soluzione unica, benissimo le 4 corde che propone Gianluca e altrettanto quello che propone Davide
gianfranco p

Risposta Condividi


[64]   
Da: Alfonso 
(grande lucania)
  Re: uso solistico della battente
[16-04-2008]  
Carissimi amici vi capisco, cosa c'è di meglio di uno strumento in grado di soddisfare egregiaemente tutte le esigenze ? avete perfettamente ragione,

ma io intendevo stimolare la vostra fantasia nella creazione di un "nuovo" strumento, nuovo appunto in quanto dedicato esclusivamente all'uso solistico, ed in questo il mio intento è stato recepito in pieno dal nostro Zammarelli che ha proposto uno strumento davvero interessante, una battente innovativa, che probabilmente è frutto di una serie di esigenze sentite e nate in fase di creazione-composizione

era appunto questo che chiedevo ma non mi sono saputo speigare bene, ora credo che la cosa sia più chiara, .. e quindi non demordo e continuo a insistere in questo senso... immaginando che le esigenze d'uso solistico-creativo-compositivo non siano uguali per tutti, o no ?

Risposta Condividi


[65]   
Da: Davide 
  Re: uso solistico della battente
[16-04-2008]  
Si ti avevo capito Alfò solo che è realmente difficile per me dissociare i vari usi nel senso che è normale che se faccio una cosa devo fare anche l'altra....comunque porverò a sforzarmi. Il tutto poi viene influenzato dal tocco e dalla tecnica che si usa nei soli. Comunque la mie esigenza oltre alla suddette sarebbe quella di aumentare l'estenzione dello strumento, magari con una o due corde gravi, dei tasti in più e che siano facilmente raggiungibili ad esempio con una spalla mancante o con entrambe addirittura come una chitarra elettrica (sinceramente la forma mi fa rabbrividire) a meno che non si tratti di una battente elettrica. La larghezza della tastiera sarebbe irrilevante visto che sono abituato alla classica ma, ricordo che nelle elettriche la tastiera è molto piccola e fose permetterebbe una maggiore velocità.

Risposta Condividi


[66]   
Da: gianluca zammarelli 
  Re: uso solistico della battente
[16-04-2008]  
io vorrei una chitarra che assomigliasse a un basso tuba ma con la possibilità di usare l'archetto (anche senza pece), per quanto riguarda i tasti va bene anche bianchi e neri, l'importante è che il piano di pelle sia di capretto.....con qualche basso volante

scherzo..
Alfò io avrei bisogno di una chitarra a doppio manico: sotto 4 corde di cui anche una fretless, sopra 10 corde, me la fai?

Risposta Condividi


[67]   
Da: Alfonso 
(grande lucania)
  Re: uso solistico della battente
[16-04-2008]  
Gianlù, il mio era un esercizio teorico.. penso che sia più facile fare quella con il piano in capretto..

una cosa così credo che richieda delle nozioni e accorgimenti particolari per contrastare il tiraggio e per far fronte a chissà quanti altri inconvenienti..

ma mi immagino cosa riusciresti a farci con uno strumento del genere se con uno normale hai fatto quel "ricordi a battente" che riscuote TUTTA TUTTA TUTTA ma proprio TUTTA la mia ammirazione..

per chi volesse ascoltare.. http://www.myspace.com/etnomalia

Risposta Condividi


[68]   
Da: gianluca zammarelli 
  Re: uso solistico della battente
[16-04-2008]  
grazie alfò...era una tua chitarra

Risposta Condividi


[69]   
Da: Alfonso 
(grande lucania)
  Re: uso solistico della battente
[17-04-2008]  
Gianlù, mi piacerebbe mettere il brano come sottofondo musicale nella mia homepage, ma capisco che tu gli auspichi un destino migliore..

Risposta Condividi


[70]   
Da: zammarelli 
  Re: uso solistico della battente
[17-04-2008]  
sì puoi metterla ma solo ad un patto: che mi costruisci la chitarra che ti ho descritto ( a pagamento si intende)

Risposta Condividi


[71]   
Da: Alfonso 
(grande lucania)
  Re: uso solistico della battente
[17-04-2008]  
se devo essere sincero mi ispira più la prima (4 corde + bordone esterno..) ma
ti prometto che metto la cosa nell'elenco delle cose da fare, intanto cerco ispirazione..






Risposta Condividi


[72]   
Da: Alfonso 
(grande lucania)
  Re: uso solistico della battente
[17-04-2008]  
un contribuito inviatomi da Gianfranco, eh Gianlù ? pensavi a una cosa del genere ?






Risposta Condividi


[73]   
Da: gianfranco p 
  Re: uso solistico della battente
[17-04-2008]  
ragazzi è una foto presa da internet, non sono mica io
gianfranco p

Risposta Condividi


[74]   
Da: Alfonso 
(grande lucania)
  Re: uso solistico della battente
[17-04-2008]  
Gianfrà nun te fruscià, nessuno l'ha pensato, è troppo nu bell' guaglione, tuttalpiù poteva essere Marcello..

Risposta Condividi


[75]   
Da: gianluca zammarelli 
  Re: uso solistico della battente
[18-04-2008]  
io pensavo a una chitarra con una parte della tastiera (lungo la linea di 2 corde) senza tasti. Non con bassi volanti

Risposta Condividi