www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Domenica 15 Dicembre 2019

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: alfonso 
( )
  Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[17-09-2007]  
è lanciata una nuova tenzone, queste le regole:

1) il componimento deve essere in rima e metrica
2) è consentito l'uso di ogni metrica
3) la risposta deve essere pertinente
4) è consentito ogni dialetto, lingua, idioma
5) non è ammessa la traduzione
6) non è ammesso nessun commento o nota, nemmeno in calce
7) i componimenti che contengano trasgressioni alle regole verranno cancellati

ps: questo nuovo topic inizia con l'ultimo componimento postato nel vecchio topic.



Risposta Condividi


[706]   
Da: Alfonso 
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[03-11-2008]  
Oh Pino d’organetto sonatore
m’arriccomanno mò quest’artra mano
nun t’atteggià a fine rimatore
e co’ “fanculo” sorti soprammano

così tu me risturbi la regazza !
che tosto è ritornata dall’oblìa
la fai ariscappà da questa chiazza
co’ ‘sta boccaccia pregna d’osterìa

nun vedi che nunnè ‘n vecchio scarpone
ma na leggiadra puella da giardino ?
e vacce piano, n’esse zoticone !
che je fai arrossì tutto er faccino

ordunque è l'ora che poni rimedio
e prima che je esca er moccoletto
te penti e quinni sorti senza tedio:
-ve giuro che “fancul” non l'ho mai detto-!!


Risposta Condividi


[707]   
Da: mao 
(guidonia)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[03-11-2008]  
le cose vanno prese petto a petto
se il nano ha bisogno dell'invito
perchè negarlo? per fargli dispetto?
tutti in coro rinnoveremo il rito
e se all'olimpo sarà di ben accetto
il cavalier saprà che far col dito.
ridiamoci ancor sù compagni cari
prima che i casi (sic) sian davvero amari
ciao
mao

Risposta Condividi


[708]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[05-11-2008]  
Mo tanto pe' risponne a rima pari,
e pe' da' 'n corpo ar cerchio e un' a la botte,
nun vojo più parla' de 'sti compari
che qui ce vonno sempre e solo fotte.
Parlamo 'nvece de 'ste du' commari
che ci'hanno fatto prenne tante cotte;
'ché Ronna e Gioia, nun ve lo scordate,
so' quelle che noi sempre avemo amate.

E pe' risponne co' rime cantate,
Arfo' io me flagello cor cilicio
e vado a cortiva' solo patate.
Poi quanno che uscirò da questo ufficio,
pe' le mie corpe voi tutti pregate,
sconta' le vojo cor mio sacrificio,
così che salirà, ne 'sta tenzone,
pe' Gioia e Ronna La mia devozione.

Risposta Condividi


[709]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[05-11-2008]  



La scorsasettimana l'alluvione,
ha fatto danno alla mia vettura.
Nel box entrava l'acqua a profusione,
altezza: quattro palmi di misura.
L'interno della macchina in questione,
ricolmo d'acqua della fognatura.
Vi lascio immaginare che fetore,
veniva dal veicolo a motore.

Peppino di Rosa



Risposta Condividi


[710]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[05-11-2008]  



Credo che questo fatto col folklore,
non abbia proprio alcun riferimento,
Non interessa a Pino il suonatore,
ne tanto meno all'uomo del Cilento,
quello ch'è musicista e costruttore,
d'ogni sorta di musical-strumento,
A nessun'altro. Solo il sottoscritto
deve levare l'acqua dal 'relitto'.

Peppino di Rosa



Risposta Condividi


[711]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[05-11-2008]  



Insisto nel racconto ed approfitto,
mettendo l'accaduto in evidenza.
Ma questo fatto ch'ora v'ho descritto,
accade con la massima frequenza.
M'accorgo che non posso stare zitto,
il mondo sta finendo in emergenza.
Non va sott'acqua solo il mio locale,
ormai è un'alluvione generale.

Peppino di Rosa



Risposta Condividi


[712]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[05-11-2008]  


Qualunque fosse il punto cardinale,
questo pianeta è pieno di problemi,
che li procuri un forte temporale,
o da 'governatori' pazzi e scemi,
che con un meccanismo micidiale
fatto di cervellotici sistemi,
il mondo manderanno in agonia,
a danno dell'intera 'compagnia'.

Peppino di Rosa



Risposta Condividi


[713]   
Da: Alfonso 
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[05-11-2008]  
mio caro Pino, sò chiari i tuoi appelli
e t'arisponno a tono e per le rime,
che Ronna e Gioia sò du bei gioielli
e tante belle cose sanno esprime

nun faccio come arcun, che nulla intenne
e scrive senza curar dell'altrui invito,
ma che c'avrà sull'occhi ? le cotenne ?
che je dirà la testa a 'sto 'mpunito ?

e come se 'sta cosa nun bastasse
e fossero già pochi li difetti
c'assilla e ce tritura le biomasse..
c'abboffa de pupazzi e de fregnetti !


Risposta Condividi


[714]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[05-11-2008]  



A queste donne vanno i miei rispetti,
preciso ch'io non son maleducato.
Ad Erre Pi il bentornata detti
il ventisette ultimo passato.
Seicentottantaquattro al post stetti,
forse sarà passato inosservato?
Per gli occhi adopero gli occhiali
solo, però, per leggere i giornali.

Peppino di Rosa



Risposta Condividi


[715]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[05-11-2008]  



Con le cotenne legumi e cereali
consumo sempre molto volentieri.
Con Gioia ho degli incontri occasionali.
l'ultima volta è stato l'altro ieri,
al Bosio, quattro chiacchiere cordiali,
al canto di stornelli quelli veri.
Perciò se non risposi al vostro invito,
non fu per un difetto dell'udito.

Peppino di Rosa



Risposta Condividi


[716]   
Da: Gioia 
(dal mare)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[06-11-2008]  
Amico, no de certo pe' l'udito
tu non cogliesti la singolar tenzone
ma pe' fraintendimento dell'ordito
quindi, pe' 'ntra' dentro la questione
tocca torna' alle regole del sito
che so' quelle dei poeti..vedi l'allusione?
In merito agli incontri occasionali
stamo con bella gente, mica caporali!

Risposta Condividi


[717]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[06-11-2008]  
Ed ecco che la Gioia ha messo l'ali
e col suo garbo all'ordine ce chiama,
e dice, chiaro e tonno coi suoi strali,
de rispetta' d'Arfonzo er suo proclama.
Cor fatto che io porto già l'occhiali,
io seguirò i consigli de 'sta dama.
Pur'io chiedo a tutti li poeti
de rispetta' l'editto e li decreti.

Risposta Condividi


[718]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[06-11-2008]  



Ancora coi proclami e coi divieti !
Vi dico che, per me, non c'è problema.
Non è che qui si parla di cateti,
neppure d'integrali e di apotema.
Talvolta si può essere indiscreti,
oppure si può andare fuori tema.
Però, mi pare, che, tutto sommato,
si tende a rimaner nel seminato.

Peppino di Rosa



Risposta Condividi


[719]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[06-11-2008]  
Ner tuo parla', Peppi', tu sei assennato,
come pure tutti quelli qui presenti,
'ché con fare, devo di', tanto educato,
svisceramo tutti quanti l'argomenti.
Mo uno novo io già qui l'ho preparato;
e ve prego de sta' tutti quanti attenti:
si l'umano ha da esse' tale e quale
o dev'esse' fatto come 'n animale?

Risposta Condividi


[720]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano (Rm))
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[06-11-2008]  



Ti posso dir che dopo il temporale
venuto giù la scorsa settimana,
parlavo un liguaggio assai speciale,
non somigliavo alla specie umana.
Con voce, suppergiù, baritonale,
bestemmie tante più d'una fontana.
"Aplomb" e "self-control" era svanito,
...immagina un cavallo imbizzarrito.

Peppino di Rosa



Risposta Condividi