www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietÓ, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Lunedi 22 Ottobre 2018

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: alfonso 
( )
  Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[17-09-2007]  
Ŕ lanciata una nuova tenzone, queste le regole:

1) il componimento deve essere in rima e metrica
2) Ŕ consentito l'uso di ogni metrica
3) la risposta deve essere pertinente
4) Ŕ consentito ogni dialetto, lingua, idioma
5) non Ŕ ammessa la traduzione
6) non Ŕ ammesso nessun commento o nota, nemmeno in calce
7) i componimenti che contengano trasgressioni alle regole verranno cancellati

ps: questo nuovo topic inizia con l'ultimo componimento postato nel vecchio topic.



Risposta Condividi


[616]   
Da: mao 
(guidonia)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[01-10-2008]  
ma forse ronna cià un pensiero bono
veder l'desio n'do potrà portare
veder gli spasimanti quanti sono
e stare al lungofiume ad aspettare
seduta come chi siede sul trono
e guarda torvo chi sta a perorare
forza compagni giù la fronte in terra
che con l'amore non si fa la guerra
ciao
mao


Risposta Condividi


[617]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[03-10-2008]  


L'ottava rima vola e non atterra,
racconta le vicende dell'amore.
Gli innamorati per le mani afferra
e li fa camminare 'core a core'.
Freschi come le rose di una serra,
che spandono nell'aria un buon odore.
Ma quell'odore al mondo poco piace,
perchè c'è tanta guerra e poca pace.

Peppino di Rosa



Risposta Condividi


[618]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[03-10-2008]  
Caro Peppino, vedo, sei sagace.
Hai messo er dito proprio sulla piaga,
e te risponno come so' capace.
E' vero che l'amore da la paga
pure all'omo, quello più rapace,
ma 'sto castello, pare, che se sbraga
davanti a le montagne de denaro,
'ché l'omo più è ricco e più è avaro.

Risposta Condividi


[619]   
Da: mao 
(guidonia)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[03-10-2008]  
quel che voi dite è vero, ma d'amaro
lascia un sapore nella bocca mia,
l'amore non dev'esse 'n arcano raro,
e dovrebbe calmà ogni frenesia.
ma se tu voi guardare nel somaro
il modo de magnà, vedi che pria
di raccattare un fico rompei rami .
tutto è per oggi e niente è per domani
ciao
mao




Risposta Condividi


[620]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[06-10-2008]  
Tu spargi la saggezza a piene mani,
ma del domani, oggi, 'n c'è certezza.
Tutti i governi, mo, so' disumani
e fanno governare la ricchezza.
C'è chi de seta ci'ha l'asciugamani
e chi cerca er magna' ne la monnezza.
ma da febbraro io so' penzionato,
'ché quello ch'ho da da' io già l'ho dato.

Risposta Condividi


[621]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[06-10-2008]  


A quell'annuncio un poco ho rosicato,
leggendo che a febbraio vai in pensione.
Vorrei fare un appello al sindacato,
ed un'istanza alla direzione.
Devi restare lì come impiegato,
facendo, in questo modo, una eccezione.
Almeno a casa non sarai costretto
di suonare tutti i giorni l'organetto.

Peppino di Rosa



Risposta Condividi


[622]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[06-10-2008]  
Ed'è proprio così, come t'ho detto;
ed'è mi moje che me ci'ha convinto.
M'ha detto, dice:- Mo che sei vecchietto
hai da segui' pe' bene quell'istinto
che hai tenuto chiuso nel cassetto.-
Percui, mo che esco dal recinto,
potrò anna' ar monte oppure ar mare,
e farò, spero, quello che me pare.

Risposta Condividi


[623]   
Da: mao 
(guidonia)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[06-10-2008]  
adesso poi curà le cose care
casa al mare e la casa in la montagna
adesso poi votà quel che vuoi fare
anche portare a spasso la tua cagna
pensa che adesso tu puoi fatigare
non devi farlo più perchè abbisogna.
quando lavori cerchi la pensione
da pensionato quale aspirazione?


Risposta Condividi


[624]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[07-10-2008]  
Mò svisceramo proprio 'sta questione;
e te descrivo la filosofia,
e no perché te serva da lezione,
ma solo pe' capi' la vita mia:
da che so' nato 'n persi l'occasione
de vive sempre con tant'allegria,
e co' mi' moje, che ho sempre amata,
io vivo sempre e solo a la giornata.

Risposta Condividi


[625]   
Da: mao 
(guidonia)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[07-10-2008]  
me pare giusto vive come aggrada
è chiaro che non voglio da lezione,
ma piace de sapè come l'è andata
non certo pe accozzà contraddizione
non solo tu, ma anch'io so ormai d'annata
e certo mi interessa la questione.
tu non mi dici che guardi lontano
ma tu vivi così, tu vivi sano.


Risposta Condividi


[626]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[08-10-2008]  
E allora, caro amico, quà la mano;
dovemo de 'ncontrasse quanto prima.
de casa sto sul lago de Bracciano,
tu, 'nvece, a Guidonia je stai 'n cima,
indove ce sta Arfonzo lo Toscano.
Perciò te fo l'invito co' 'sta rima:
Inzieme le faremo le bevute,
speranno che ci'abbasti la salute.

Risposta Condividi


[627]   
Da: Tiziano 
(Mare)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[08-10-2008]  
Nun c'è cosa più divina
no! de fasse la cugina
ma de svejasse la matina
e dopo avè fatto 'na fumatina
smucinandose er pisello
mettese a scrive 'no stornello
co tu moje che te chiama
puro lei sta cor pigiama
tutto pieno de pidocchi
e le caccole ndell'occhi
siedi e scrivi fino a quanno
te riarzi ciabbatanno
senza fare e gnente dì
t'arzi e te vai a vestì

Risposta Condividi


[628]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[08-10-2008]  
A Tizzia', me dichi che dovrò gesti'
li tempi: facenno 'na fumata,
cercanno du' stornelli da 'mbasti',
de vive 'na giornata programmata
e magari du' sarcicce d'arrosti',
e si ce scappa, de famme 'na scopata?
Ma guarda che nemmeno me domanno
si che razza de tempi che verranno.


Risposta Condividi


[629]   
Da: mao 
(guidonia)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[08-10-2008]  
l'invito accetterò, vengo a commanno
saprò apprezzare il vino e le parole
e canterò con te, anche se non vanno
daccordo le note mie, spesso troppo sole.
e tu pino vedrai mani che fanno
accordi incerti su chitarre bone.
io non artista, io senza perfezione,
mai stanco d'imparar. un pò coglione!!
ciao
mao

Risposta Condividi


[630]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[09-10-2008]  
Ar volo la pijamo 'st'occasione,
inzieme all'artri che stanno a cantare
l'ottave o chissà quale canzone,
co li strumenti per accompagnare
oppur per rallegrar la situazione.
Inzomma la dovremmo organizzare
da me o da te senza portalla a zonzo,
oppure a Montecelio dell'Arfonzo.

Risposta Condividi