www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Sabato 20 Gennaio 2018

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: alfonso 
( )
  Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[17-09-2007]  
è lanciata una nuova tenzone, queste le regole:

1) il componimento deve essere in rima e metrica
2) è consentito l'uso di ogni metrica
3) la risposta deve essere pertinente
4) è consentito ogni dialetto, lingua, idioma
5) non è ammessa la traduzione
6) non è ammesso nessun commento o nota, nemmeno in calce
7) i componimenti che contengano trasgressioni alle regole verranno cancellati

ps: questo nuovo topic inizia con l'ultimo componimento postato nel vecchio topic.



Risposta Condividi


[601]   
Da: cericè 
(piccolo lazio)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[29-09-2008]  
Si te devo risponne co la “ica”
nun sò come finisce Pino bello,
noto che c’è chi more e chi fornica
e che orammai stò all’urtimo stornello
ma non butto er mio onore nell’ortica!
L’omo che omo è si nun c’ha quello!
Torna tranquillo a fare quel che credi
io firmo er testamento pè l’eredi.


Risposta Condividi


[602]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[29-09-2008]  


Ti trovi incatenato mani e piedi,
esempio di coerenza e di schiettezza,
fatichi molto, soffri ma non cedi,
digiuni e non accusi la stanchezza.
Passo sicuro e fermo tu procedi
benchè non sia di moda la fermezza.
Si preferisce adesso il minestrone
di convenienza con la convinzione.

Peppino di Rosa

Risposta Condividi


[603]   
Da: cericè 
(piccolo lazio)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[29-09-2008]  
Peppì, Pino fà sempre er bontempone
puro quanno che incombe la traggedia
pare che nun je facci compassione
uno che, come mme, more d’inedia.
In testa c’ha “una” sola “aspirazzione”,
si perde tempo lui nun “arimedia”
Ancora core appresso a “certe voje”.
(Me raccomanno, nun lo dì alla moje!)


Risposta Condividi


[604]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[30-09-2008]  
Ed ecco che la rima me ce coje
ner risenti' de la disoerazione;
che devo di', me fa veni' le doje,
e provo pure 'n po' de compassione.
L'amore, Sta' a guarda', è come le foje,
che l'inverno se ne vanno in penzione.
Perciò, a Cericè, poi sta' tranquillo,
'na flebo te la fanno ar San Camillo.

Risposta Condividi


[605]   
Da: cericè 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[30-09-2008]  
A Pì, nun è che vojo fà er cavillo,
ma ‘nvece de mannamme all’ospedale
stò poromo potressi favorillo
componendo pé Ronna un madrigale.
Ormai nun ce la faccio ppiù a spedillo.
Stò ala frutta c’ho er prete ar capezzale.
Si nun voi fallo a LEI, fallo all’Irpino
aiuteme si pòi mio caro Pino.


Risposta Condividi


[606]   
Da: Ciufoletto 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[30-09-2008]  
De nonno Ceicè sò nipotino,
siccome che sò piccolo e maschietto
me dice sempe ”O che bel bambino!”
e m’ha chiamato sempe Ciufoletto.
Mò s’è ridotto come un lanternino
nun vò giocà, e stà steso sopa il letto
Nonna dice ch’è corpa d’una donna
che lui la chiama mapperò non tonna.

Nonno chiama ne sonno: ” Onna Onna!”
e nonna mia borbotta sottovoce
“Si ... aspetta che quella t’aisponna!
Sò ciccue gionni che ce metti ìn còce,
Pari sopa una bacca che s’affonna!...
Mo vò a levà la pasta che se scoce.”
Pecchè Onna non vole più tonnare
pure se nonno mio la stà a chiamare?





Risposta Condividi


[607]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[30-09-2008]  
Ciufoletto caro non disperare,
'ché tu' nonno ci'ha male ner cervello.
E' tu' nonna che mò s'ha da 'ncazzare,
e daje come cura er mattarello.
A Cericè, io te vorrei aiutare,
e mo ce provo co' 'sto ritornello:
Quest'amore, a Cericè, caro je costa,
cara Ronna daje armeno 'na risposta.

Risposta Condividi


[608]   
Da: mao 
(guidonia)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[30-09-2008]  
non so se a questo punto è più nascosta
la bella onna onna, oppur la veritade
sembra che sia soltanto un fattapposta
per allungar minestre un pò salate
per evitar di risalir la costa
e con la costa le faccende odiate
leggera e dura può esser poesia
ma questa è solo l'opinione mia
ciao
mao

Risposta Condividi


[609]   
Da: Ciufoletto 
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[30-09-2008]  
Nonna dice che nonno è in agonia
nun lo so che vò ddì, però è arabbiata
come quanno che annava all’osteria.
Dice che Ronna a lei l’ha arovinata
pecchè la penzione che mò pia
je verà de sicuro decuttata.
Nonno stà sempe femmo sopa il letto
però mò è secco secco... e un pò bianchetto

Io sò sempe e nipoteCiufoletto.
a casa stanno a piagne tutti quanti.
Nonna mia strilla: “Je l’avevo detto:
e piantela che mò l’hai propio sfranti!
Pé Ronna vali quanto un bajocchetto
si nun magni te mori, nun c’è santi!!!”
Pecchè piagneno tutti e sono tristi?
Pare che c’hanno tutti l’occhi pisti!


Risposta Condividi


[610]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[01-10-2008]  
Me pare l'ora de fa' ripulisti
de 'sta manfrina pe' la Ronna amata,
qui, pare, semo tutti pori cristi,
ma Ronna nun risponne, s'è n'annata;
e si li versi sui nun ho più visti
po' esse che sia 'n po' preoccupata.
E mentre lei risorve le sue pene,
lei sa che je volemo tanto bene.

Risposta Condividi


[611]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[01-10-2008]  
Pure l'Arfonzo pare che ce tiene
a costrui' 'sti flauti de canna;
ma 'sta perzona, ch'è così perbene,
sarebbe mejo che annasse a nanna,
'ché 'r su' fischietto de sona' s'astiene
perché l'ha fatto come 'na capanna,
e quanno soffia, quest'è 'r suo commento,
invece de sona' fa solo vento.

Risposta Condividi


[612]   
Da:  
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[01-10-2008]  
Se comunica con rincrescimento
che Cericè è defunto jerassera,
vittima del suo stesso giuramento
e de chi ignorò la sua preghiera
Ma lasciò scritto: ” Fò un ringrazziamento,
a Gioia che portò la primavera
e sono certo che verrà un bel giorno
in cui Ronna Paulina fà ritorno!”

‘N ze sà quanti poracci se saziorno
co’ quello che nun s’è magnato lui
a prova ch’è possibbile oggiggiorno
fare quarcosa pe’ la fame altrui.
Morse co’ tutti li parenti attorno
e tutti i conoscenti e amici sui.
Cor lecca lecca in mano, a capo al letto,
c’era pure er nipote Ciufoletto.


Risposta Condividi


[613]   
Da:  
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[01-10-2008]  
Scusa, Cericè, ma non ti eri suicidato già un’altra volta?
Quando scrivesti un dì, volta e rivolta:


“O NO, non me lo dite ch’è partita,
senza di LEi con dell’Irpin le corna,
cosa sarà di me, della mia vita!
Ditemi amici cari che RITORNA!

Speravo fosse ancor di questo Forum,
mancava solo poco dopotutto
e certamente s’arrivava al quorum,
se s’apprezzava al giusto il suo prosciutto.

E ora non c’è più, s’è dipartita
e m’ha lasciato solo, senza ciccia.,
e allora sai che fò? La fò finita
nella maniera che mi par più spiccia.

Rubo il trincetto al Druido di nascosto,
mi lego al collo un dolmen colossale
mi taglio col trincetto in ogni posto,
facendo piano per non farmi male.

e per ultimo poi lo sai che fò,
VADO A LUZZARA E MI BUTTO NEL PO !!

Glu,glu, glu, glu, glu
GLU GLU GLU GLU GLU GLU


Risposta Condividi


[614]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[01-10-2008]  
Allora io j'accenno er moccoletto,
je farò su la tomba 'n ber sermone,
piagnemo, su per giù, pe' un mesetto,
e, pe' commemorare 'st'occasione,
annamo all'osteria der vicoletto
chiudenno finarmente 'sta questione.
Mo Cericè l'avemo sotterato
o puramente è risuscitato ?

Risposta Condividi


[615]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano)
  Re: Sfida all'ultimo stornello "DUE"
[01-10-2008]  


Io penso che il messaggio indirizzato,
a Ronna Paulina ed all'Irpino,
a loro non dev'essere arrivato;
si sarà perso lungo l'Appennino,
oppure sarà stato sequestrato,
da chi da quelle parti fal il postino.
Credo che i nostri amici non ci sono,
Ronna risponde sempre e pure a tono!!!

Peppino di Rosa



Risposta Condividi