www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Domenica 20 Ottobre 2019

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Organetto di canna
[27-11-2008]  
Anch'io, come il caro Alfonso, ho spesso idee bislacche e perciò mi permetto di lanciare un progetto che mi frulla nella testa da tempo.
Appurata, grazie all'argomento "Costruzione dei flauti di canna", la presenza sul forum di veri esperti della costruzione di strumenti a fiato di canna, propongo di costruire un organetto che, al posto delle ance libere di acciaio, abbia ance battenti semplici di canna o comunque di legno (in quest'ultimo caso ne risulterebbe facilitata la costruzione).
Mentre io mi offro per la realizzazione "meccanica" dello strumento, gli esperti costruttori di flauti e clarinetti dovranno realizzare la serie di ance battenti semplici (che sono la parte più delicata ed importante dello sperimentale strumento).
L'idea non nasce dalla prospettiva di una commercializzazione dell'organetto (che secondo me costerebbe assai più di uno strumento commerciale e che non potrà uguagliarne le caratteristiche), ma dalla sperimentazione di un sistema con sonorità sicuramente originale.

Tanto per dare dei numeri, propongo la realizzazione di un due bassi. pertanto le ance necessarie saranno in numero di 24 per la parte della melodia e 8 per la parte dei bassi. La tonalità a scelta (le più usate per questo tipo di strumento sono DO e SOL).

Chi raccoglie la sfida?

Risposta Condividi


[46]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Organetto di canna
[07-01-2009]  
Arieccomi!
L'idea di Gianluca è realizzabile sia con ance doppie che semplici. si complicherebbe un poco il meccanismo della tastiera;
questo somiglierà molto da vicino al meccanismo dei bassi di una moderna fisarmonica, perché per ottenere le note i tasti dovranno aprire un numero di buchi variabile a seconda della nota che si vuole suonare, e questo renderebbe i tasti più duri da spingere del normale.
Inoltre si può pensare ad una "canna" di sezione rettangolare, per facilitare la realizzazione delle valvole.
Chissà......
Comunque la piega che sta prendendo il progetto è davvero curiosa ed interessante.

Risposta Condividi


[47]   
Da: alfonso 
( )
  Re: Organetto di canna
[07-01-2009]  
caro Pino, ma che vvordì quel fregnetto ? che per caso ci sono state novità durante le feste..??

Risposta Condividi


[48]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Organetto di canna
[07-01-2009]  
Alfo', mi spieghi da dove spunta fuori quel "fregnetto" sul mio intervento?

Risposta Condividi


[49]   
Da: alfonso 
( )
  Re: Organetto di canna
[07-01-2009]  
ma che ne so... i misteri dell'informatica!!! va a capììì...

magari avrai acciaccato inavvertitamente qualche tasto.. , data l'età..

ma se non è opera tua lo cancello..

Risposta Condividi


[50]   
Da: Zammarelli 
  Re: Organetto di canna
[08-01-2009]  
salve
per quanto riguarda la forza di pressione dei tasti non è un problema, basti pensare alla chiave della zampogna, se è a tenuta stagna basta solo che si appoggi. Inoltre se scegliamo un tubo quadrato è ancora più facile in quanto non bisogna tornire un blocchetto di legno ma basta solo fare un foro interno (cameratura) anche cilindrico. Il vero problema è come intervenire sulle ance e trovare il sistema di far suonare un'altra ancia in apertura. Una soluzione sarebbe di utilizzare lo stesso tubo per 2 ance per la chiusura e l'apertura.
saluti
Gianluca

Risposta Condividi


[51]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Organetto di canna
[09-01-2009]  
A questo punto, per continuare il progetto secondo le idee di Gianluca, bisogna vedersi di persona per discutere sul meccanismo e poi rendere pubblico ciò che ne viene fuori. Così sul forum diventa molto faticoso discutere le soluzioni.
Che ne pensate?

Risposta Condividi


[52]   
Da: Alfonso 
  Re: Organetto di canna
[09-01-2009]  
caro Pino non è che ti viglio contraddire ma secondo me incontrarsi è un pò un problema.. e il forum oltre ai lati negativi ha i suoi indubbi vantaggi, per esempio si può rileggere, rivedere e rimuginare sulle cose dette, e tutti possono intervenire ecc..

certo che nel caso specifico mi sembra che sia giunta l'ora di cominciare a fare e pubblicare qualche schizzo.. almeno che tu non abbia il timore che qualcuno ci rubi le idee, allora è un'altro paio di maniche..

Risposta Condividi


[53]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Organetto di canna
[09-01-2009]  
Alfo', hai ragione sulla straordinaria efficacia del forum, ma non devi insinuare che io possa temere di perdere la paternità dell'idea. Dal punto di vista commerciale il progetto fa acqua da tutte le parti. Qui ci stiamo divertendo per sperimentare nuove sonorità.
Però devi ammettere che parlare di meccanismi è complicato.
Non appena mi sarò comprato il computer e lo scanner per casa inizierò il progetto (quindi a febbraio) e allora viaggeranno gli "schizzi".

Risposta Condividi


[54]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Organetto di canna
[19-01-2009]  
Rispondo qui a Giancarlo invece che su "marranzani..." perché l'argomento è più attinente.
Il progetto dell'organetto di canna, per quanto mi riguarda, è sospeso fino all'inizio di febbraio a causa dei miei impegni prepensionistici. Ciò non toglie che la discussione continui ugualmente fra tutti gli interessati.

Risposta Condividi


[55]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Organetto di canna
[19-01-2009]  
Rispondo qui a Giancarlo invece che su "marranzani..." perché l'argomento è più attinente.
Il progetto dell'organetto di canna, per quanto mi riguarda, è sospeso fino all'inizio di febbraio a causa dei miei impegni prepensionistici. Ciò non toglie che la discussione continui ugualmente fra tutti gli interessati.

Risposta Condividi


[56]   
Da: giancarlo 
(molise)
  Re: Organetto di canna
[19-01-2009]  
Grazie della risposta Pino!
A dire il vero credevo che il progetto procedesse secondo le ultime indicazioni proposte da Gianluca Zammarelli, che tra l'altro approvo, e che il lavoro fosse ad uno stadio avanzato!
Certo è un pò diverso da quello che inizialmente volevi realizzare, ma è senza dubbio più "facilmente" realizzabile!
Saluti, Giancarlo.

Risposta Condividi


[57]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Organetto di canna
[20-01-2009]  
Devo dire che la proposta di Gianluca Zammarelli mi solletica la fantasia perché mi lancia una sfida più impegnativa.
Usare due "flauti" (uno per ogni direzione del mantice) implica la progettazione di una combinazione di meccanismi tramite i quali, pigiando un solo tasto, si azionano più leve contemporaneamente come fossero le dita delle mani.
Una decina di anni fa, a Pagani in occasione di una grande festa delle tammorriate, un fisarmonicista aveva installato sulla sua fisarmonica una seconda tastiera (tipo pianoforte) mediante la quale, tramite un complicato reticolo di leve, faceva suonare un sassofono fissato alla cassa della fisarmonica stessa con ottimi risultati.

Risposta Condividi


[58]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Organetto di canna
[20-01-2009]  
Devo dire che la proposta di Gianluca Zammarelli mi solletica la fantasia perché mi lancia una sfida più impegnativa.
Usare due "flauti" (uno per ogni direzione del mantice) implica la progettazione di una combinazione di meccanismi tramite i quali, pigiando un solo tasto, si azionano più leve contemporaneamente come fossero le dita delle mani.
Una decina di anni fa, a Pagani in occasione di una grande festa delle tammorriate, un fisarmonicista aveva installato sulla sua fisarmonica una seconda tastiera (tipo pianoforte) mediante la quale, tramite un complicato reticolo di leve, faceva suonare un sassofono fissato alla cassa della fisarmonica stessa con ottimi risultati.

Risposta Condividi


[59]   
Da: giancarlo 
(molise)
  Re: Organetto di canna
[19-03-2009]  
Ciao Pino!
La pensione è conquistata, il computer l'hai sistemato, il progetto dell'organetto a che punto è?

Saluti!

Risposta Condividi


[60]   
Da: pasquale 
(siena)
  Re: Organetto di canna
[20-03-2009]  
bene! come possono notare tutti anche su questo forum siete bravissimi a farvi sege mentali a vicenda..complimenti!!

Risposta Condividi