www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Lunedi 23 Aprile 2018

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: Michele 
('mPalemmo)
  Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[24-04-2008]  





E' uno strumento che amo, ho imparato a suonarlo mentre imparavo a parlare, da mio padre a suonarlo, da solo a parlare.
Vediamo se riusciamo a confrontare tecniche esecutive e di eventualmente anche modifiche allo strumento, comincio io dicendo quel che so, per ora mi limito alla struttura:
- Lo strumento di migliore qualità è in ferro battuto, quelli fatti in serie iperdefiniti e luccicanti non sono buoni.
- La migliore fabbrica si trova a Marineo, in provincia di Palermo.
- E' possibile alterare l'intonazione, di poco, con una raspa: se si raspa la parte terminale dell'ancia si sale, se si raspa la barte basale si abbassa, se si raspa la parte centrale si alleggerisce lo strumento. Raspando troppo lo strumento si può indebolire e rompere, attenzione!
- Stringendo le parti laterali, vicino all'ancia, fino a quasi toccare l'ancia stessa, è possibile quasi raddoppiare il volume.

Ho dato un'input, dando la mia.... vediamo se riusciamo ad approfondire l'argomento, date la vostra!


Risposta Condividi


[46]   
Da: Milvus 
(Catania)
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[15-01-2009]  



Un marranzano costruito da Giuseppe Alaimo



Risposta Condividi


[47]   
Da: Pippo 
(Sicilia)
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[15-01-2009]  
Ciao Milvus, il sig. Alaimo vende anche on line? Sai quali sono i prezzi?

Pippo

Risposta Condividi


[48]   
Da: Milvus 
(Catania)
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[15-01-2009]  
No, Alaimo non vende online. Nonostante porti benissimo i suoi 84 anni fa parte di quella generazione che il computer lo conosce per sentito dire. L'unico modo è fargli una telefonata e fissare un appuntamento a Resuttano. Gli ultimi due marranzani che ho comprato da lui li ho pagati 100 euro a pezzo. Se paragoni questo prezzo con i cinque euro dei marranzani turistici potrebbe sembrare eccessivo ma se pensi alle ore di lavoro impiegate nella realizzazione e soprattutto alla qualità dello strumento, che presenta un volume e durata del suono senza eguali e una straordinaria ricchezza timbrica, capirai che ne vale assolutamente la pena. Se hai un marranzano di Alaimo puoi suonare pure insieme a zampogne, tamburelli, organetti e friscaletti senza venire coperto dal suono degli altri strumenti tanto è il volume che potrai tirar fuori. Inoltre sono strumenti resistentissimi e anche esteticamente bellissimi!

Risposta Condividi


[49]   
Da: Ale 
(trapani)
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[16-01-2009]  
bello sto marranzano complimenti al costruttore!!

io pero sono dell'idea che 100 euro per questo strumento siano un po eccessivi.. senza togliere niente a questa bella opera d'arte.

purtroppo sono un maniaco cronico di fai da te

e onestamente sarei piu interessato a costruirne uno io invece che comprarlo

caro milvus secondo te sarebbe possibile strappare qualche nformazione sulla costruzione del marranzano a questo ansiano costruttore?

mi sono procurato l'acciaio armonico ora devo capire come fare per piegare il ferro nella consueta forma e come affusolare l' acciaio

accetto tutti i consigli
fatevi sotto!!!

Risposta Condividi


[50]   
Da: Pippo 
(Sicilia)
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[16-01-2009]  
Mi sapete dire qual'è la grandezza ideale del marranzano? Si parla di un 12x8 o un 9x7

Ciao pippo

Risposta Condividi


[51]   
Da: Milvus 
(Catania)
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[17-01-2009]  
x Ale
Alaimo più volte ha detto di essere disposto a tramandare la sua arte a qualche giovane volenteroso. A patto però che vada prima a fare apprendistato da un fabbro almeno un annetto. E la cosa è più che comprensibile dato che è impensabile cimentarsi nella costruzione di un marranzanu quando non si sa fare manco un beddu zappuni! Poi volevo dirti che se non hai la forgia non puoi forgiare 'a pinnedda, che non è di acciao ma di comunissimo ferro. Tra l'altro quando il primo scacciapensieri approdò in Sicilia (chissà quando, chissà da dove) l'acciaio non l'avevano ancora inventato. Comunque tu sperimenta, e se riesci a costruire qualcosa di buono facci sapere!

x Pippo
non ci sono misure standardizzate (tranne i souvenir nei loro formati grande-medio-piccolo). In linea di massima i marranzani siciliani sono molto grandi (sono i più grandi al mondo). Quello della foto è circa 7,7x9,5. Il punto è che la grandezza di solito denota non tanto la qualità quanto il volume: più è grande lo strumento più forte suona, ma alla fine e sempre tutto relativo. Non c'è una grandezza ideale.

Risposta Condividi


[52]   
Da:  
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'nganna
[19-01-2009]  
Certamente Milvus ha raggione da vendere.
Occorre una forgia funzionante a carbon fossile per lavorare correttamente il ferro.
E' chiaro che oggi, con la disponibilità dell'acciaio armonico, le cose sono più facili, anche se, per realizzare l'ancia, si deve asportare l'acciaio della lamella in eccesso ma bisogna fare attenzione a non surriscaldare con la mola la lamella stessa perché si rischia di modificarne la caratteristica di elasticità.

Pensate che la costruzione degli organetti è iniziata solo dopo che comparve sul mercato proprio l'acciaio armonico (prodotto dalla neonata era industriale) che ha facilitato la costruzione delle ance (e per non modificarne le caratteristiche di elasticità vengono tranciate a freddo). Pensate le difficoltà che si sarebbero incontrate nel costruire per fucinatura e successivo trattamento termico le tante ance che compongono una fisarmonica e renderle tutte egualmente sonore.

Quindi, se l'intendimento è quello di costruire un marranzano come quelli antichi (cosa che tutti sogniamo) bisognerà davvero prima fare un lungo apprendistato presso un fabbro di vecchio stampo sia per apprendere la lavorazione del ferro, ma soprattutto per imparare a temprare l'acciaio della lamella che, non essendo di acciaio armonico, deve essere realizzata per forgiatura e quindi sottoposta ad un adeguato trattamento termico (è questa la cosa più complicata).

Però ritengo l'argomento di estremo interesse e se ne potrebbero descrivere tutte le fasi di lavorazione. Chi è in contatto con gli ultimi costruttori di marranzano potrebbe intervistarli a più riprese per cercare di svelare i "segreti" di un'arte che sta scomparendo.



Risposta Condividi


[53]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'nganna
[19-01-2009]  
"Certamente Milvus ha raggione da vendere.
Occorre una forgia funzionante a carbon fossile .................."

Chiedo scusa a tutti per l'anonimato involontario. Questi marchingegni fanno tutto da soli!!!
Pino Pontuali

Risposta Condividi


[54]   
Da: giancarlo 
(molise)
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[19-01-2009]  
Caro Pino... ma che anonimato??
Dove si parla di organetto ci sei tu!
Non c'erano dubbi!
...A proposito? Ma quello di canna? ...Si procede?
Saluti, Giancarlo!

Risposta Condividi


[55]   
Da: Ale 
(trapani)
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[26-01-2009]  
per milvus

pensi sia possibile avere un contatto del sig alaimo..?
mi piacerebbe tanto poterci parlare
o vederlo all'opera..

Risposta Condividi


[56]   
Da: Milvus 
(Catania)
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[07-03-2009]  
Buone e cattive nuove dal fantastico mondo dei marranzani.
Recentemente sono passato da Alaimo e purtroppo marranzani non ne aveva più. Non so quando ricomincerà a farne qualcuno, né se lo farà. Speriamo ricominci, speriamo presto! Speriamo bene...
Quando saprò qualcosa vi farò sapere, ovviamente.
Le buone notizie sono che ho conosciuto un costruttore di marranzani, un certo Turi Coco, che costruisce marranzani e li passa a trenta euro. I marranzani non fanno impazzire però alcuni suonano discretamente e sono migliori della media dei marranzani turistici. Alla fine 30 euro mi pare un prezzo onesto. Sempre però qualitativamente ed esteticamente distanti anni luce da quelli di Alaimo che ribadisco sono un'altra storia.
Piccola parentesi OT: (Questo Turi Coco so che costruisce friscaletti di ottima qualità a 40 euro e tamburelli, pesantissimi, con le meccaniche, in pelle sintetica, a 250 euro che vi sconsiglio vivamente di comprare!)
Seconda buona, ma che dico, buonissima notizia: non ho creato nessun marranzano bensì un probabilmente ottimo nuovo costruttore! Nel senso che ho conosciuto un bravissimo fabbro artista del ferro battuto che, nonostante mai in vita sua aveva anche solo pensato di fare un marranzano, me ne ha fatto uno che suona veramente, veramente bene. Bellissimo timbro e volume notevole. Inoltre la peculiarità di questo strumento è che è fatto interamente in ACCIAIO!!! Questo artista del ferro (e anche acciaio) battuto si chiama Giuseppe Mirone, e nonostante non sia giovanissimo, 68 anni, ha deciso di cimentarsi nella costruzione del nostro amato e sempre più raro marranzanu sicilianu. Meglio tardi che mai! Vi terrò aggiornati in merito.

Risposta Condividi


[57]   
Da: Milvus 
(Catania)
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[07-03-2009]  



Marranzanu costruito da Turi Coco






Marranzanu costruito da Giuseppe Mirone



Risposta Condividi


[58]   
Da: Milvus 
(Catania)
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[07-03-2009]  



Marranzanu costruito da Turi Coco



Risposta Condividi


[59]   
Da: Alfonso 
( )
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[08-03-2009]  
non ci riesco nemmeno, io evidentemente è un file fallato

Risposta Condividi


[60]   
Da: Alfonso 
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[08-03-2009]  
eccolo, l'ho dovuto rifotografare con un artificio


Marranzanu di Turi Coco



Risposta Condividi