www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Venerdi 23 Agosto 2019

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: Mario 
  Maitunate molisane: musica, colore...
[23-10-2007]  
AMusica, colore e irriverente poesia dell'ultima notte dell'anno.

Nella spasmodica euforia dell’ultima notte dell’anno, si rinnova, venuta da un passato senza nome, la chiassosa e irriverente tradizione delle maitunate; il teatro popolare ed ambulante di musica e canzoni. Vere e proprie ciurme o piccoli gruppi composti da persone di ogni età, si aggirano per le vie e per i vicoli del paese in pittoresche sfilate al tempo di musica. Organetti, fisarmoniche, tamburi, tamburelli, chitarre, zampogne, mandolini, e ancora gli strumenti ideofoni come racanella e tap tap, strumenti occasionali, e poi l’immancabile bufù, lo strumento più rispettato, il re della maitunate. Allegri, sbronzi, tutti presi da un’anormale licenziosità, si bussa alle porte, si prende parte a cenoni ai quali nessuno ti ha invitato, ci si ferma nelle piazze, sempre e comunque cantando una qualche maitunata.
Il termine maitunata precisamente definisce un breve componimento poetico, soprattutto di natura estemporanea, spesso a rima baciata o alternata, con ritornello, cantato su un motivo musicale sempre uguale. Questa può essere di augurio, di scherno o di questua, a seconda delle circostanze. Può essere rivolta a un gruppo di persone, puo raccontare in chiave comica eventi o episodi, o ancora colpire un particolare individuo, cantandone, ovviamente in caso di scherno, vizi, difetti o debolezze. Se la vittima ne è capace, cosa rarissima, può controbattere con un'altra maitunata.
Le origini di questa tradizione sono molto lontane, e alquanto incerte; c’è chi la colloca al tempo delle Signorie medievali, per la sua evidente forma di temporanea e autorizzata rivalsa sociale, o addirittura si accosta (ipotesi azzardata) ai Saturnali dell’antica Roma, dei quali c’è traccia, del resto, in diverse feste e tradizioni invernali. Anche l’etimologia del termine "maitunat", nelle sue diverse pronunce, è poco chiaro. Si pensa a "mattinata", intesa con il fare mattino, o a "mai intonata", in relazione all’aspetto di improvvisazione, di continuo rinnovamento.
Se vi interessa parliamone e parlatene.


Risposta Condividi


[46]   
Da: Antonio 
  Re: Maitunate molisane: musica, colore...
[13-12-2007]  
novemartelli o tapp tapp da rifinire



tutta ricavata da legno di scarto



Risposta Condividi


[47]   
Da: Antonio 
  Re: Maitunate molisane: musica, colore...
[13-12-2007]  
in dettaglio dopo l'impregnante e l'aggiunta di stagnarell







alla prossima

Risposta Condividi


[48]   
Da:  
  Re: Maitunate molisane: musica, colore...
[13-12-2007]  
LE FOTO SONO 4 E NON APPAIONO IN ORDINE DI INSERIMENTO, MA SPARSE NELLE DUE PAGINE

Risposta Condividi


[49]   
Da: Alfonso 
  Re: Maitunate molisane: musica, colore...
[16-12-2007]  
Antò, quanta grazia !!!

aspettiamo qualche altra foto.. ce n'hai qualcuna fatta durante qualche maitunata ?

Risposta Condividi


[50]   
Da: Antonio 
  Re: Maitunate molisane: musica, colore...
[18-12-2007]  
sono enormi lo so... se ce ne saranno delle altre farò in modo che siano più piccole, ok?

Risposta Condividi


[51]   
Da: Alfonso 
  Re: Maitunate molisane: musica, colore...
[18-12-2007]  
Antò, che te frega, mettile pure così

Risposta Condividi


[52]   
Da: Alfonso 
  Re: Maitunate molisane: musica, colore...
[23-12-2007]  
queste foto sono state scattate in occasione di maitunate a Tufara di uno e due anni fa, e sono state gentilmente inviate dal nostro amico Francesco Bozza, suonatore, che non compare nel gruppo appunto perchè sta scattando..

grazie Francè













Risposta Condividi


[53]   
Da: Alfonso 
  Re: Maitunate molisane: musica, colore...
[23-12-2007]  
Francè, le tue foto sono bellissime, ma dicci chi sono 'sti personaggi..

Risposta Condividi


[54]   
Da: Francesco 
(molise)
  Re: Maitunate molisane: musica, colore...
[24-12-2007]  
I personaggi nelle foto sono persone qualunque, sono un contadino, un impiegato e due pensionati. Non è l'unica squadra di suonatori che si forma l'ultimo dell'anno a Tufara, è possibile imbattersi pure in squadre di ragazzini di dodici anni con l'organetto, o squadre di trenta persone dietro una fisarmonica. Questa nelle foto è quella formata dai suonatori più anziani (me escluso). Essendo i più anziani, vivono la tradizione delle maitunate ancora con i ritmi di cinquant'anni fa, quando non c'erano televisione, orologi, cenone, spumante e conto alla rovescia, c'era la fame ed il nuovo anno iniziava con l'alba. Andare a suone le maitunate insieme a loro significa iniziare alle nove disera del trentuno dopo aver mangiato un piatto di pasta veloce veloce, " questi cenoni di mò sono per gente che non ha niente da fare", si suona tutta una tirata fino alle sette del mattino, senza porsi il neanche il problema se è scattata le mezzanotte, perchè è un concetto che non esiste. Gli auguri si fanno con il nuovo giorno.
In genere si procede suonando davanti al portone di conoscenti un canto di buonaugurio, poi se il portone si apre si entra dentro casa e si continua a suonare, altrimenti si passa al portone successivo.
L'abitudine di fare canti improvvisati o invettive, perlomeno a Tufara, si sta perdendo. In genere si cantano quei due o tre canti di augurio tradizionali.
Questo è quello che posso testimoniare.
Un saluto e auguri di buone feste a tutto il forum.
Francesco


Risposta Condividi


[55]   
Da: Francesco 
(molise)
  Re: Maitunate molisane: musica, colore...
[27-12-2007]  
Sul sito del comune di Gambatesa (CB) , c'è una pagina dedicata alle maitunate, con tanto di registrazioni audio..

http://www.gambatesa.com/audio_m.htm

Queste registrazioni sono state tutte effettuate il giorno di capodanno, dove a Gambatesa ( e credo solo a Gambatesa) c'è l'usanza di riproporre tutte le maitunate della notte prima su di un palco, con amplificazione, davanti a tutto il paese. Quelle indicate come maitunate antiche sono canti tradizionali di augurio di buon anno, che credo che a Gambaresa si siano persi, e sono simili a quelli che ancora oggi vengono cantati a Tufara. Quelle indicate come maitunate moderne sono invettive o prese in giro improvvisate tra paesani, e si può distinguere la dedica che il cantore fa all'oggetto della invettiva, e le risate del pubblico.

Un saluto

Francesco


Risposta Condividi


[56]   
Da: Antonio 
  Re: Maitunate molisane: musica, colore...
[27-12-2007]  
non solo a gambatesa c'è l'usanza di riproporre le maitunate il primo su di un palco... ma solo a gambatesa hanno il coraggio di farne una gara!!

Risposta Condividi


[57]   
Da: giancarlo 
  Re: Maitunate molisane: musica, colore...
[04-01-2008]  
Antonio...dove sei??
Raccontaci qualche maitunata.

Risposta Condividi


[58]   
Da: Tiziano 
  Re: Maitunate molisane: musica, colore...
[04-01-2008]  
e se ci fosse qualche bella foto di bofu', quanto mi piacerebbe

Risposta Condividi


[59]   
Da: Gambatesa 
  Re: Maitunate molisane: musica, colore...
[07-01-2008]  
Ciao, scrivo da Gambatesa... ci sono alcuni siti di Gambatesa (già mensionati in questa discussione) in cui si possono vedere audio e video delle precedenti edizioni del festival delle maitunate gambatesane... uno degli indirizzi è www.gambatesa.com appena ho un pò di tempo spero di potervi raccontare le evoluzioni che la tradizione ha avuto negli anni a Gambatesa, e come ancora oggi si sta evolvendo... un abbraccio a tutti.
Ps: per Tiziano, a Gambatesa li chiamamiamo bufù e non bofù...

Risposta Condividi


[60]   
Da: Tiziano 
(Roma)
  Re: Maitunate molisane: musica, colore...
[07-01-2008]  
Ed è giusto così, poichè ho commesso un errore di battitura, ho avuto modo di ammirare i bufù in azione digitando su youtube bufù su cerca e ci sono 2-3 filmati interessanti.

Risposta Condividi