www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Mercoledi 17 Gennaio 2018

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: Tiziano 
(Ostia)
  Tarantelle Calabresi
[22-11-2009]  
Vorrei aprire un topic su quella che ritengo essere una delle piu belle forme di tarantella, ovvero quella calabrese, in particolare nello stile Riggitano. So' per certo che il sito di Alfonso, pur essendo destinato alla chitarra battente, è frequentato da validi organettisti e a loro mi appello per avere, anche se capisco che a parole è molto difficile spiegarlo, indicazioni e suggerimenti per eseguire il classico terzinato che l'organetto fa in questa tarantella, parliamo ovviamente e tassativamente di 2 bassi, capisco che ciò che trasmette la cadenza tipica sono le braccia che muovono a tremolo il mantice, ma guardando i molteplici video di T. calabrese presenti in rete, sembra che queste non si muovino affatto, allora debbo pensare che i movimenti sono molto fini e lenti, io ho provato a dare il ritmo con il mantice ma viene fuori una specie di crisi convulsiva, con una fatica bestiale, nei video invece gli organettisti sono freschi come rose e vanno avanti spediti anche per ore.
La mano sinistra esegue sui bassi il tum ta ta , con tum intendo la nota bassa e ta ta la nota alta, e la mano destra fa la melodia che però è notevolmente diversa se ci si aggiunge il giusto terzinato. Insomma chiedo tanto, è difficile esprimerlo con le parole e mi scuso con i cultori dello strumento per come ho descritto la dinamica del brano, ma io, come evidente, non ho studiato musica. Grazie anticipatamente

Risposta Condividi


[31]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Tarantelle Calabresi
[31-12-2009]  
Buon nuovo anno a tutti.

Ragazzi, bisogna cambiare la "locandina" perchè io non sono un esperto di tarantella riggitana e quindi non posso tener un seminario sulla medesima. Chiamiamolo invece analisi di un filmato sulle tecniche esecutive sull'organetto della tarantella riggitana realizzato da Pino Pontuali.
Se poi riuscirò a convincere Andrea Delle Monache ad essere dei nostri allora avremo un vero esperto.

Risposta Condividi


[32]   
Da: Alfonso 
( )
  Re: Tarantelle Calabresi
[01-01-2010]  
ma appunto ho messo "a cura" invece di "tenuto da"

Risposta Condividi


[33]   
Da: Tiziano 
(Ostia)
  Re: Tarantelle Calabresi
[01-01-2010]  
buon giorno e buon anno a tutti, , io sarò dei vostri per il giorno 9 gennaio ma mi vengono alcune perplessita', prima , non so' se semplicemente guardando un video riusciremo a carpire i segreti della riggitana, sono mesi che guardo video di questa tarantella su youtube ma vi confesso che non riesco ad estrapolarne la tecnica, puo dari che con l'occhio e l'orecchio espert di Pino ne veniamo a capo, credo, comunque,che la presenza di Andrea Delle Monache sia indispensabile, poi lui vive a due passi da Montecelio.
seconda cosa ci vuole per tutti un 2 bassi e ci vorrebbe con accordatura uguale per tutti, io ce l'ho in re la, Pierfilippo in mib fa bequadro, Andrea credo che ce l'abbia in sib rischia di divenire un bordello, inoltre con l'8 bassi in sol do che unificherebbe le tonalità non è facile farla.

Risposta Condividi


[34]   
Da: Alfonso 
  Re: Tarantelle Calabresi
[01-01-2010]  
cari ragazzi io non ho la possibilità di rintracciare e convocare Andrea, fate come ve pare e fatemi sapere, tutto quello che posso fare è mettere la cantina a disposizione, comprensiva di lettore dvd, proiettore e lavagna, e come ho specificato nel volantino... "in caso di indisponibilità (il 2 bassi in SOL)verrà fornito dall'organizzazione"

Risposta Condividi


[35]   
Da: Tiziano 
(Ostia)
  Re: Tarantelle Calabresi
[02-01-2010]  
Ho appena parlato al telefono con Andrea che non sa' se per il 09 gennaio sarà occupato altrove, siamo rimasti che nei prossimi giorni ci sentiamo per avere o meno conferma circa la sua presenza. Noi confermiamo la data dell'incontro, poi sara' possibile organizzarne un altro con lui, che ne dite?

Risposta Condividi


[36]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Tarantelle Calabresi
[02-01-2010]  
le differenti tonalità degli organetti a due bassi possono rendere più difficile il lavoro ma non impossibile.
Nei filmati che porterò c'è anche una bella tarantella riggitana eseguita, appositamente per lo studio, con un otto bassi in sol/do. Per cui si può benissimo studiare con l'otto bassi in sol/do facendo un po' più di fatica fisica; vorrà dire che quando ognuno di noi passerà sul suo due bassi andrà come un treno.

Risposta Condividi


[37]   
Da: Alfonso 
  Re: Tarantelle Calabresi
[04-01-2010]  
vari esempi di riggitana con l'organetto sono presenti nel delizioso cd allegato al libro "Peppino Lipari" di Squilibri editore, che se volete ve lo spedisce fino a casa


Risposta Condividi


[38]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Tarantelle Calabresi
[04-01-2010]  
Oggi ho parlato telefonicamente con Andrea Delle Monache e mi ha confermato che sabato 9 gennaio dovrà lavorare in trasferta all'Aquila e tornerà domenica 10.
Vorrà dire che organizzeremo un incontro appositamente con lui, magari dopo aver capito qualche passaggio sulle tarantelle calabresi.

Risposta Condividi


[39]   
Da: TIZIANO 
  Re: Tarantelle Calabresi
[05-01-2010]  
CONFERMO AL MIA PRESENZA E QUELLA DI EDOARDO PER IL GIORNO 09\01\2010 A MONTECELIO ALLE ORE 10.00 IN VIA DEL BORGO 2, CITOFONARE ALFO'....CON AL SEGUITO 8 E 2 BASSI, REGISTRATORE, VIDEOCAMERA E DUE BOTTIGLIE DI ROSSO.

Risposta Condividi


[40]   
Da: Pier Filippo Melchiorre 
(Ascoli Piceno)
  Re: Tarantelle Calabresi
[05-01-2010]  
confermo mia presenza con 4 bassi in SOL e 2 bassi in Fa
ma alle 10.30....sperando che la A24 sia praticabile......

Risposta Condividi


[41]   
Da: Alfonso 
  Re: Tarantelle Calabresi
[09-01-2010]  
a chiunque venisse in mente di andare alla cantina a montecelio IL SEMINARIO è STATO ANNULLATO... ci scusiamo per l'inconveniente..

Risposta Condividi


[42]   
Da: barbara 
  Re: Tarantelle Calabresi
[14-05-2012]  
Io ci provo a rispolverare questo post.
Come sapete ho da poco un due bassi e come voi mi sono messa alla ricerca delle tarantelle, che mi danno una carica incredibile...
In effetti per quella riggitana trovo difficile reperire video in cui si vedono bene i movimenti della mano sinistra.
L'incontro che volevate fare tempo fa non ha più avuto esito, almeno a leggere qui...
Allora io vi faccio una proposta:
se siete ancora interessati potremmo provare ad organizzare di nuovo l'incontro per studiarla insieme.
Io posso mettere a disposizione la casa (con relativa cucina, ovviamente), cacciando via per il pomeriggio marito e figlie (lo faccio, sì che lo faccio) per studiare tranquillamente.
C'è tutto quello che serve: il televisore, il lettore DVD e il forno a legna (...quella pancetta di maiale porchettata viene una meraviglia...).
Possiamo studiare il pomeriggio dentro casa e trasferirci in giardino la sera per la cena e le suonate libere (se aspettiamo ancora un po' l'umidità non ci uccide!).
Che ne pensate? C'è ancora qualcuno interessato?



Risposta Condividi


[43]   
Da: Francesco Benevento 
  Re: Tarantelle Calabresi
[14-05-2012]  
Signori, io sono in bossesso dii un due bassi..... ci sono direttamente da Torino.....non ero ancora intervenuto in questo topic ma mi pare una cosa ottima... ci sonoooooooo

Risposta Condividi


[44]   
Da: TIZIANO 
(MARE)
  Re: Tarantelle Calabresi
[15-05-2012]  
Sempre a disposizione per quanto riguarda le pancette bruschettate... dal giorno della pubblicazione del presente argomento mi sono mosso assai in tal senso ed ho avuto incontri atti a chiarire la tecnica della t. riggitana che non ho messo ancora a punto ma che non è affatto di facile realizzazione, sono comunque a vs disposizione per trasmettere le mie conoscenze piu' teoriche che pratiche....dinnanzi alla pancetta bruschettata......

Risposta Condividi


[45]   
Da: Nicola 
  Re: Tarantelle Calabresi
[15-05-2012]  
Barbara piacerebbe anche a me, fammi sapere il giorno in cui vuoi organizzare. Anche se già conosci i miei impegni.

Risposta Condividi