www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Giovedi 26 Aprile 2018

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: Michele 
('mPalemmo)
  Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[24-04-2008]  





E' uno strumento che amo, ho imparato a suonarlo mentre imparavo a parlare, da mio padre a suonarlo, da solo a parlare.
Vediamo se riusciamo a confrontare tecniche esecutive e di eventualmente anche modifiche allo strumento, comincio io dicendo quel che so, per ora mi limito alla struttura:
- Lo strumento di migliore qualità è in ferro battuto, quelli fatti in serie iperdefiniti e luccicanti non sono buoni.
- La migliore fabbrica si trova a Marineo, in provincia di Palermo.
- E' possibile alterare l'intonazione, di poco, con una raspa: se si raspa la parte terminale dell'ancia si sale, se si raspa la barte basale si abbassa, se si raspa la parte centrale si alleggerisce lo strumento. Raspando troppo lo strumento si può indebolire e rompere, attenzione!
- Stringendo le parti laterali, vicino all'ancia, fino a quasi toccare l'ancia stessa, è possibile quasi raddoppiare il volume.

Ho dato un'input, dando la mia.... vediamo se riusciamo ad approfondire l'argomento, date la vostra!


Risposta Condividi


[31]   
Da: Pino Pontuali  
( )
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'nganna
[05-12-2008]  
Alfo', ma quello sullo sfondo con le "castagnole" sulle spalle mi pare sia Salvatore. Forse lui potrebbe avere il recapito del costruttore dei tamburelli e maranzani. E' facile che tra Artigiani/venditori di questi strumenti si conoscano.
Anche a me interessa rintracciarlo per invitarlo al "Festival Dell'Improvvisazione Contadina" del prossimo anno.




Risposta Condividi


[32]   
Da: giancarlo 
(molise)
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[05-12-2008]  
Michele... conosci qualche costruttore di marranzani di canna?
Nei hai visti in giro in sicilia?
...grazie!!!!
Saluti, giancarlo.

Risposta Condividi


[33]   
Da: alfonso 
( )
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[05-12-2008]  
sì quello è Salvatore,

Cataldo è molto bravo e coscienzioso, se guardi i suoi tamburelli sono privi di sonagli, li aggiunge "dal vivo" sul posto secondo i gusti e le esigenze del suonatore, non so se si spingono fuori campania,

se Salvatore non ha il suo recapito stai tranquillo che in primavera lo becco

Risposta Condividi


[34]   
Da: alfonso 
( )
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[05-12-2008]  
eccolo all'opera mentre monta i sonagli ad un cliente






Risposta Condividi


[35]   
Da: Pier Filippo Melchiorre 
(Ascoli Piceno)
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[05-12-2008]  
x Giancarlo:
se vai sul sito di Danilo Raimondo

http://www.artigianodelsuono.com/noflash.htm

nella sezione strumenti>idiofoni
trovi lo scacciapensieri in canna
e puoi ascoltarne anche il suono
ciao
Pier Filippo

Risposta Condividi


[36]   
Da: alfonso 
( )
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[05-12-2008]  
eehhh ma Danilo è un nostro caro amico, vero Giancarlo ? ed è un vero artista, l'ultima volta che ci siamo incontrati ci siamo scambiati uno strumentino di rispettiva costruzione, e quindi nella mia collezione c'è anche un suo esemplare

Risposta Condividi


[37]   
Da: giancarlo 
(molise)
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[05-12-2008]  
Bravo Alfò!!!
Vedo che hai buona memoria!!!!
Sono passati due o tre annetti da quando a Scapoli ebbi l'onore di conoscerti personalmente.
Lo stesso giorno, un bravo costruttore e suonatore di tamorre, che esponeva i suoi strumenti su una bancarella, mi pregò di passare nel localino dove Danilo esponeva i suoi piccoli capolavori, per "revisionare" un flauto che avevano scambiato tra di loro: un flauto per una tamorra.
Danilo lamentava il cattivo funzionamento del friscaletto che in effetti non era il massimo.
Tentai una piccola riparazione, ma soprattutto, avendo capito che lui ci teneva ad imparare, gli spiegai velocemente come realizzare dei flauti, da vendere insieme agli altre suoi strumenti.
Per dargli un modello da imitare, ed anche perchè non sono stato mai capace di vendere un flauto, scambiai un mio friscaletto con un suo piccolo clarinetto con la zucchetta sopra (accordato in una maniera per me strana) aggiungendo anche 15 €.
Lo feci perchè mi appassionava l'idea che una simpatica famigliola come la sua potesse vivere di quel lavoro.

X Pier filippo
e
x Michele:

Intendevo dire, marranzani di canna, la nostra canna, la ormai famosa Arundo Donax, non la canna di bambù, ed intendevo marranzani o scacciapensieri, nostri italiani, non orientali.
Esistono... lo so! Ho fatto qualche prototipo anche io, sulla base di uno che è in mio possesso, non senza difficoltà e volevo accertare la presenza di eventuali altri costruttori in giro per l'italia.

Risposta Condividi


[38]   
Da: Michele 
(Sicilia)
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[10-12-2008]  
Quindi lo sai riconosce un buon "scacciapensieri" da uno cattivo...
Ne hai fatto uno? come hai fatto? che sei mastro ferraio?

Risposta Condividi


[39]   
Da: Giancarlo 
(Contado di Molise)
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[10-12-2008]  
No michele ... non sono mastro ferraio: per farne di canna non è necessario!

Un saluto, Giancarlo.

Risposta Condividi


[40]   
Da: mimmo 
(lanciano)
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[11-12-2008]  
Ma insomma ragazzi...qualcuno mi sa dare un riferimento preciso per acquistare uno scacciapensieri artigianale?
Pago lo "scomodo" con dell'ottimo Montepulciano abruzzese!! :-))

Risposta Condividi


[41]   
Da: alessandro 
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[11-12-2008]  
si potrebbe avere qualche foto dello scacciapensieri fatto di canna?
non ne ho mai visto uno e mi piacerebbe provare anche a me provare a costruirlo
grazie

Risposta Condividi


[42]   
Da: Michele 
(Sicilia)
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[11-12-2008]  
Mimmo io al momento sono impossibilitato, vediamo se per Gennaio....

Risposta Condividi


[43]   
Da: mimmo 
(lanciano)
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[11-12-2008]  
Ok Michele, ti ringrazio.
Spero potrai farmi questa grossa cortesia, prossimamente.

Se a qualcun altro capita di conoscere un artigiano del marranzanu, si ricordi di segnalarlo su questa "chiazza"...so che la cosa interessa anche ad altri.

Un abbracio a tutti,
mimmo

Risposta Condividi


[44]   
Da: Pippo 
(Sicilia)
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[29-12-2008]  
Come si fa a determinare la tonalità? forse dalla grandezza? Ce ne sono di diverse Misure, 14x10, 12x8, 9x7, 7x5 ecc.

Ciao Pippo

Risposta Condividi


[45]   
Da: Milvus 
(Catania)
  Re: Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[15-01-2009]  
Salve a tutti. Se vi interessa e vedo che vi interessa, posso mettervi in contatto con l'ultimo costruttore di marranzani VERI rimasto in Sicilia. Si chiama Giuseppe Alaimo e vive a Resuttano. Quando dico "marranzani veri" non intendo dire che siano migliori di quelli che si reperiscono facilmente nelle bancarelle e nei negozi di souvenir che per l'appunto sono solo esclusivamente souvenir. I marranzani di Alaimo sono un'altra storia, veri strumenti e non giocattoli. Anche quelli fatti a Marineo mica sono veri marranzani! Solo souvenir! Se volete quindi un vero marranzano andate da Alaimo.


Risposta Condividi