www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Giovedi 8 Giugno 2023

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: betsabea 
  Protestiamo col comune di Scapoli!!
[30-07-2007]  
Da inviare a: comunescapoli@libero.it


Egregio Signor Sindaco,
Sono un appassionato di musica popolare che conosce e apprezza quanto il Circolo della Zampogna e la Dr.ssa Antonietta Caccia si siano sempre adoperati per salvare, recuperare, valorizzare e divulgare tradizioni altrimenti destinate all'estinzione ed all'oblio. Con sorpresa e disappunto abbiamo appreso, io e migliaia di altri frequentatori, della esclusione del Circolo Della Zampogna dall'organizzazione dell'ultimo Festival della Zampogna e vorremmo conoscere le motivazioni di questo "esproprio".
Con la presente voglio esprimere inoltre tutta la mia solidarietà al Circolo della Zampogna ed alla Dr. ssa Antonietta Caccia, e voglio augurarmi che lei voglia riconoscere i loro meriti e la grande professionalità, grazie ai quali Scapoli ha raggiunto notorietà a livello mondiale diventando la patria incontrastata nel mondo degli strumenti musicali a sacco. Con l'augurio di continuare con serenità la sua insostituibile opera di salvataggio, recupero, valorizzazione e divulgazione delle nostre tradizioni.

Distinti saluti

XXX


Risposta Condividi


[31]   
Da: Vittorio 
  Re: Protestiamo col comune di Scapoli!!
[22-07-2012]  
..io quest'anno a Scapoli non ci vado! ..sigh!

Risposta Condividi


[32]   
Da: giancarlo 
(molise)
  Re: Protestiamo col comune di Scapoli!!
[22-07-2012]  
Ciao Vittorio.
Io spero che tu ci ripensi e venga.
La motivazione per cui mi piacerebbe che tu venissi.
Se non vieni per altri impegni ok, ma se non vieni perchè disapprovi la piega che ha preso la manifestazione sbagli, perchè solo partecipando ed esprimendo le proprie idee (a parole o in musica) si possono cambiare le cose
Inviterei tutti a rileggere i post 17, 18, 19 ed altri che hanno analizzato il declino della manifestazione negli ultimi anni.
...Io ci vado... con un pò di malumore, ma ci vado.
Saluti!


Risposta Condividi


[33]   
Da: Vittorio 
  Re: Protestiamo col comune di Scapoli!!
[22-07-2012]  
Ciao Giancarlo,
il non partecipare è esprimere un idea ("pubblico" e suonatori compresi). È sottrarre consensi e tornaconti a chi si è arrogato di organizzare la manifestazione. In fondo a loro cosa importa dell’anima che ha pervaso il festival fino a non molti anni fa? Per loro contano solo i numeri (anche se non capisco come ci si possa andare con un programma del genere). Una delle possibili soluzioni sarebbe boicottare l’evento, a quelli solo con la piazza vuota li sistemi.
Ci becchiamo domenica mattina in giro!


Risposta Condividi


[34]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Protestiamo col comune di Scapoli!!
[22-07-2012]  
Concordo con Giancarlo; disertare il festival per protesta è l'azione che subito ci suggerisce l'emozione del momento, ma così facendo lasciamo campo libero alle forze politiche che lo stanno trasformando.
Io ci sarò per tutto il periodo della manifestazione (tanto sono in pensione...) e suggerisco di unirci tutti noi, dissenzienti dall'operato del comune, e sfilare per le vie del paese con i nostri strumenti suonando e magari facendoci accompagnare dalla dott.ssa Caccia.

Ecco la delibera che esclude ufficialmente il Circolo della Zampogna dall'organizzazione del festival:


COMUNE DI SCAPOLI (ProvinciadiIsernia)
DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE
Numero73 Del17-07-12
Oggeto:
MODIFICA DELIBERA DI G.M.N. 57 DEL 19.06.2012: "XXXVI EDIZIONE
MOSTRA MERCATO E FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA ZAMPOGNA -no PROVVEDIMENTI."
L'anno duemiladodici addì diciassete del mese di luglio dalle ore 08:15 in cont., nella sala delle adunanze.
Previa l’osservanza di tutte le formalità prescritte dal vigente ordinamento delle autonomie locali vennero oggi convocati a seduta i componenti della Giunta Comunale.
All’appello risultano: presentin.4 e asentin.1.
Partecipa all’adunanza il Segretario Comunale dott.sa Gabriela Quaranta il quale provvede alla redazione del presente verbale.
Essendo legale il numero degli intervenuti, il Sig. SPARACINO RENATO in qualità di SINDACO assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell’oggetto sopra indicato.

LAGIUNTACOMUNALE
PREMESSO -che nei giorni 26, 27, 28 e 29 del mese di luglio c.a. si terrà, come di consueto, la Mostra Mercato e Festival Internazionale della Zampogna, importantissima Manifestazione giunta alla XXXVI Edizione;

-che con atto deliberativo n.57 del 19.06.2012 si dava atto che la Manifestazione è organizzata dall’Amministrazione Comunale di Scapoli e dall’Associazione Turistica Pro Loco Scapoli, con il supporto tecnico dell’Associazione Culturale Circolo della Zampogna e il coinvolgimento dei Maestri artigiani costruttori di zampogne e delle altre Associazioni Culturali presenti sul territorio, già riconosciute di interesse comunale, che ne manifestino la disponibilità;

RITENUTO di sostituire nel supporto tecnico alla Manifestazione, l’Associazione Culturale Circolo della Zampogna con i Suonatori tradizionali di Zampogna e Ciaramella di Scapoli iscritti al “Registro comunale degli esercenti l’attività occasionale in forma itinerante” istituito con delibera di G.M.n.101 del 18.1.2010;
SENTITA -la Consulta Comunale delle Attività Produttive;
RITENUTO -di dover provvedere in merito;
VISTI i pareri espressi ai sensi dell’art. 49 del Decreto Leg. von. 267/200 es.m.i.;
VISTO
-lo Statuto Comunale in vigore;
-il regolamento comunale per l’occupazione degli spazi ed aree pubbliche vigente;
-la delibera di C.C. n. 20 del 29.06.2006, esecutiva;
-la delibera di C.C. n.9 del 19.04.2007, esecutiva;

Con voti unanimi, palesemente espresi, DELIBERA
MODIFICARE la delibera di G.M.n.57 del 19.06.2012, ad oggetto: “XXXVI Mostra Mercato e Festival Internazionale dela Zampogna – Provedimenti”, sostituendo nel supporto tecnico alla Manifestazione l’Associazione Culturale Circolo della Zampogna con i Suonatori tradizionali di Zampogna e Ciaramella di Scapoli iscritti al“Registro comunale degli esercenti l’attività occasionale in forma itinerante” istituito con delibera di G.M.n.101 del 18.11.2010.
Con separata votazione ai sensi dell’art. 134, 4° comma, del Testo Unico approvato con D.Lgs.18 agosto 20 n.267.
DELIBERA Di dichiarare il presente Atto immediatamente eseguibile.
DELIBERA DI GIUNTA n.73 del 17-07-2012- pag.2- COMUNE DI SCAPOLI


Risposta Condividi


[35]   
Da: Vittorio 
  Re: Protestiamo col comune di Scapoli!!
[22-07-2012]  
..che vergogna ..questo è ciò che si chiama mafia

Risposta Condividi


[36]   
Da: giancarlo 
(molise)
  Re: Protestiamo col comune di Scapoli!!
[22-07-2012]  
confesso che ignoravo gli ultimi sviluppi, la delibera in questione e chi abbia effettivamente organizzato e con il supporto di chi!
...ringrazio Pino e Vittorio per la sensibilità e l'attaccamento a questa mia terra e ribadisco l'invito ad essere presenti, fosse anche solo per contestare o cercare di capire meglio la situazione.
Ci si vede lì! ;-)

Risposta Condividi


[37]   
Da: alfonso 
  Re: Protestiamo col comune di Scapoli!!
[22-07-2012]  
è chiaro che l'odore di fondi e finanziamenti che girava attorno alla zampogna di scapoli non poteva che danneggiare lo spirito dell'evento, i segnali erano stati chiarissimi già negli anni scorsi,
per quanto mi riguarda non sono interessato a feste dove chi vende 9.000 (novemila) pasti è trattato alla stessa stregua di chi magari si fa 400 km per vendere 6 castagnette, 2 tammorre e 1 triccheballacche, e poi si vede anche chiedere dalle istituzioni interessate 300 euro (trecento) per un alloggio

e poi la birra non mi piace

Risposta Condividi


[38]   
Da: Pier Filippo Melchiorre 
(Ascoli Piceno)
  Re: Protestiamo col comune di Scapoli!!
[23-07-2012]  
Vorrei intervenire dicendo che tutto ciò che sta avvenendo è palesemente una
lotta di potere (da un lato il circolo della zampogna e dall'altro il
Comune di Scapoli) con un "reclutamento", dall'una e dall'altra parte
di "esperti" che si "vendono" a secondo di come tira il vento.
Concordo con Alfonso e fra l'altro voglio aggiungere che non vengo
perchè non mi va di pagare 300 euro per una camera (oltre viaggio e vitto)
per assistere a kermesse indiavolate di tammurriate e frati suonatori, spettacoli
con fumi e chitarre elettriche e esposizione di sole zampogne molisane lucidate con copale e con sacche in wintex coperte di agnellino.......insomma
ormai Scapoli non più il festival della zampogna ma una sagra della salsiccia e della birra
zampognata......inviterei tutti gli amici a disertare perchè penso che le persone
di "buona volontà" debbano stare fuori dai giochi di potere ma frequentare solo le
manifestazioni che contengono ancora un pò di "tradizione" (ammesso che ancora ce ne siano!).

Risposta Condividi


[39]   
Da: barbara 
  Re: Protestiamo col comune di Scapoli!!
[23-07-2012]  
Alfò... perché non vieni e glielo dici di persona?!?
Discuterne su un Forum lo trovo utile e stimolante.
Andare lì e dire le cose in faccia lo trovo più concreto e realmente più costruttivo!!!
Non mi permetto qui di entrare nel merito della discussione. Per me sarà la prima partecipazione a questo Festival, ed andrò come spettatrice. Quasi in punta di piedi viste le premesse.
Però una cosa utile la farò.
Porterò una boccia di vino e ciambelline fatte in casa.
Ti siedi a tavolino con noi e ci ragioniamo a panza piena... che ne dici?!?
Forza, preparati a partire e porta il sacco a pelo con la tenda.
Però piazzala lontano dalla mia se vuoi dormire... qualcuno mi ha detto che russo...

Risposta Condividi


[40]   
Da: Barbara 
  Re: Protestiamo col comune di Scapoli!!
[23-07-2012]  
Scusa Pierfi... non volevo ignorarti... mi sa che abbiamo scritto le risposte quasi contemporaneamente...
Da quello che vedo in questo topic ci si divide in due categorie:
Chi dice di andare e protestare, e chi dice di astenersi per protesta.
Pier... tu hai ragione quando dici che ti fai un sacco di Km per sentirti chiedere cifre assurde e vedere spettacoli sempre meno cònsoni con il vecchio spirito del Festival.
Astenersi in silenzio, tuttavia, non la trovo una cosa costruttiva. Che ne dici allora, di scrivere due righe al Comune per spiegare il motivo della propria assenza? In questo modo ti risparmi i Km di viaggio, ti risparmi l'esoso alloggio, ti risparmi gli spettacoli a suon di zampogna elettronica e nello stesso tempo dici la tua apertamente. Avrai così contribuito anche tu in maniera costruttiva, pur astenendoti... No?!?

Risposta Condividi


[41]   
Da: Pier Filippo Melchiorre 
(Ascoli Piceno)
  Re: Protestiamo col comune di Scapoli!!
[23-07-2012]  
Cara Barby, a questo punto debbo abbandonare la diplomazia e dire
pane al pane e vino al vino.....il problema non è il comune ma la gestione
molto discutibile del festival da parte del circolo della zampogna in questi ultimi anni.
Le premesse per far degenerare il festival sono attribuibili, secondo il mio parere,
al circolo della zampogna che ha fin'ora gestito il festival sia dal punto di vista "artistico"
che "economico"......la situazione generale di "degrado" che evidenziava Alfonso è da tempo che si verifica.....il Comune, semmai, ha e avrà la responsabilità, visto il programma
di quest'anno, di non adottare una inversione di tendenza per riportare il festival alla
manifestazione popolare che era un tempo......se ci fate caso, negli ultimi anni gli unici
espositori di zampogna sono i molisani e poi, vista la legge regionale che è stata approvata sulla zampogna molisana modificata (vi invito a leggere in rete i vari commenti rispetto a questo episodio) è chiaro che qualunque azione da parte nostra è vana.....ripeto tutti lì hanno interessi particolari che ormai hanno poco a che fare con la tradizione e la musica popolare....date retta a me....restiamone fuori.....anche andare lì e fare casino con una sfilata di protesta farebbe audience!


Risposta Condividi


[42]   
Da: alfonso 
  Re: Protestiamo col comune di Scapoli!!
[23-07-2012]  
Barby chiedimi tutto ma non di alimentare il folklore

Risposta Condividi


[43]   
Da: Barbara 
  Re: Protestiamo col comune di Scapoli!!
[23-07-2012]  
Bene Alfò...
Allora scrivi.
Una bella mail di quelle avvelenate, e falli neri.
Una frase scritta in una "protesta" da un poeta ottocentesto di Acireale, Lionardo Vigo (dal quale poi Modugno ha musicato "Malarazza"), recitava così:
"Tu ti lamenti, ma che ti lamenti? Pigghia nu bastune e tira fora li denti..."
Ma non solo qui dentro al tuo sito.
Se ci tieni veramente (e sono sicura che è così) esponi ai diretti interessati le tue sacrosante ragioni!!!

Risposta Condividi


[44]   
Da: marco 
(Subiaco)
  Re: Protestiamo col comune di Scapoli!!
[23-07-2012]  
Sono d'accordo con chi ritiene che la degenerazione in festival folkloristico " birraesalsicce" della manifestazione scapolese sia qualcosa che viene da lontano, da una impostazione, secondo me, un po' miope che ha teso privilegiare la presenza del turista occasionale piuttosto che quella degli amanti di questo strumento, anche perché i turisti sono di più e spendono di più, per cui bisogna offrirgli un " Prodotto" annacquato nel gusto generalista, che non disturbi troppo le orecchie di chi è abituato a pensare che Eugenio Bennato o altri che fanno spettacoli ispirati alla musica tradizionale siano rappresentanti della tradizione. Per evidenziare questa impostazione mi piace ricordare come, nell' incontro organizzato ( Se non ricordo male dall ICHNET) al museo delle arti e tradizioni musicali di Roma, l'unico suonatore di zampogna che si presentò dotato di gilet di finto vello, calzoni di fustagno, cioce ed ammennicoli vari era quello che rappresentava il circolo della zampogna di Scapoli ( ed eravamo in piena estate). Dico questo proprio perché, senza togliere meriti a nessuno, non credo sia utile fare i tifosi di una o dell' altra parte, è in atto una guerra di potere iniziata da tempo ed il premio in ballo non è certo la promozione e la salvaguardia della zampogna o del nostro patrimonio musicale tradizionale. D'altra parte non sono d'accordo neanche con chi pretende di trovare la " Tradizione" nell' ambito di manifestazioni di questo genere ( che siano organizzate bene o male), esse possono essere considerate piuttosto una vetrina, un' occasione d'incontro e confronto, un momento di approfondimento e anche di allegria. Su come e soprattutto SE agire per cercare di sensibilizzare chi ha le redini in mano e cambiare le cose, (anche perché in fondo in fondo, al festival di Scapoli siamo tutti un po' affezionati e vorremmo vederlo sotto un' altra luce), non credo che esista una ricetta anche perché come dicevo all' inizio se si continuerà a misurare il successo dell' iniziativa solo con il birrometro e il salsicciometro sarà comunque una battaglia persa in principio.

Risposta Condividi


[45]   
Da: silvio trotta 
(arezzo)
  Re: Protestiamo col comune di Scapoli!!
[23-07-2012]  
...e se potete avvisate più amici possibili di un fatto increscioso:
Il comune di Scapoli, oltre alla vergogna di aver distrutto uno dei Festival più belli e importanti d'Italia e d'Europa, non paga ancora gruppi che hanno suonato nell'edizione 2010! Attenti suonatori e musicisti e chiunque venga "ingaggiato" da questi signori. Quest'anno hanno alzato anche il tiro chiamando Hevia! Sarebbe corretto prima saldare i vecchi debiti e poi organizzare nuove edizioni, no?

Risposta Condividi