www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Lunedi 16 Dicembre 2019

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: Alfonso 
  segnala un evento
[20-12-2007]  
vi segnalo un evento, un caso di commistione tra genio e musica popolare, e lo segnalo perchè sarà ineterssante vedere il risultato, ricordate "ti regalerò una rosa" ?...

il 21 Dicembre al Lian Club di Roma Simone Cristicchi presenta un inedito Racconto di Natale
La vicenda (che vede Simone Cristicchi interpretare alcuni brani dedicati al Natale) si snoda come un viaggio nel passato che passa per una critica al consumismo del presente, e l' immagine di un futuro non privo di speranza.

Inedita anche la formazione che lo accompagna: Cristicchi sarà sul palco con tre bravissimi musicisti che eseguiranno musiche tratte dalla tradizione popolare natalizia.
Il racconto è affidato ai pensieri lucidi e sognanti di Giacomino, un bambino di 13 anni che si appresta a festeggiare la Vigilia di Natale con la sua famiglia strampalata. La nonna e il Natale di tanti anni fa a Rocca di Papa, il padre miscredente che smonta le credenze, e una Mamma incinta al nono mese di gravidanza.

Formazione:
Simone Cristicchi, voce;
Raffaele Pinelli: organetto;
Marco Cignitti: Zampogna;
Massimo Cusato: Rumori e percussioni

Lian Club :Via Degli Enotri 8 (S.Lorenzo)-Roma.


Risposta Condividi


[271]   
Da: Pelizzari 
  Re: segnala un evento
[09-02-2011]  







Risposta Condividi


[272]   
Da: Betsabea 
  Re: segnala un evento
[19-02-2011]  
L’associazione culturale PAESAGGI SONORI in collaborazione con l’associazione culturale ITINERARI E SENTIERI presenta un ciclo di incontri, laboratori e seminari che, Partendo dalla Puglia, rappresentano un percorso attraverso le culture tradizionali del Sud Italia. Lo scenario sono gli antichi locali della MASSERIA CAPONE, NELLE CAMPAGNE DI PUTIGNANO (BA): la cucina intorno al fuoco, la tavola e l’aria aperta della campagna circostante, allo scopo di valorizzare insieme alla cultura tradizionale i luoghi, le piccole produzioni locali e ritrovare gli elementi emblematici che caratterizzano le feste tradizionali: lo stare insieme la musica, il ballo, il mangiare bene e il buon vino…
--------------------------------
SABATO 26 E DOMENICA 27 FEBBRAIO
"ITINERARI TRA I PASESAGGI SONORI”
PRESENTA

"U SONU A USU ANTICU"
LA DANZA E IL TAMBURELLO TRADIZIONALE DELL'ASPROMONTE
A cura dell'Associazione Zampognari di Cardeto
Con la partecipazione di:

Sebastiano Battaglia - Presidente Associazione Zampognari di Cardeto
Sergio Di Giorgio - Costruttore e Polistrumentista di strumenti tradizionali
Mimmo Morello - Zampogna a paru, Zampogna a moderna, Organetto
Nino Battaglia - Zampogna a moderna, Tamburello e Danza
Vincenzo Messineo - Zampogna a paru, Tamburello e Danza

Cardeto (RC) è un antico centro situato nell’alta valle del Sant’Agata, che dalla città di Reggio sale verso le cime dell’Aspromonte, e rientra nel territorio definito area grecanica. La festa e la danza tradizionale sono due elementi indissolubili nelle comunità di questo territorio che ha conservato fino ad oggi le sue tradizioni musicali, ma è soprattutto la danza che ha impresso le donne e gli uomini di Cardeto nella memoria di studiosi e antichi viaggiatori, non ultimo Alan Lomax che nel 1954 registrò e fotografò i suonatori e i danzatori "cardoli".

Saranno riproposti le MUSICHE TRADIZIONALI PER IL BALLO e "U sonu usu anticu", in un tempo, quello della festa, da concepire come un unico flusso di eventi, secondo una logica tradizionale che la vede vissuta come un continuum, nel quale la festa si racconta, innanzitutto a se stessa.

Parallelamente al percorso coreutico, sara' proposto un LABORATORIO DI TAMBURELLO sul particolare stile esecutivo dell'aera di Cardeto (minimo 5 partecipanti).

Verrà inoltre proiettato il Trailer del film “Suoni in Aspromonte” regia di Nino Cannatà, primo estratto di un lungometraggio in lavorazione sulla musica tradizionale in Aspromonte a cura dell’Associazione Sentieri del Suono.

PROGRAMMA

Sabato 26 Febbraio

Ore 16.00-19.00 Laboratori
Ore 21:00 Cena con suoni e balli (possibilità di partecipazione esterna previa prenotazione)
Ore 23:00 Festa a ballu

Domenica 27 Febbraio

Colazione (offerta dalla masseria)
Ore 10.00-13.00 Laboratori
Ore 13.30 Pranzo con suoni e balli spontanei
Ore 17.30-19.30 Approfondimento: gli strumenti del ballo
Dalle 20.00 in poi "Rota" in paese per il Carnevale di Putignano

COSTI
Formula tutto incluso: 55 euro
(laboratorio+cena+festa+colazione+pranzo+tessera)
Possibilità di pernottamento nella masseria (posti limitati): 8 euro
Prezzi per singoli trattamenti:
Corso: 30 euro
Cena e Festa a ballu: 15 euro
Pranzo: 15 euro
Festa a ballu: 5 euro
Tessera annuale: 5 euro*

*la tessera dell’Associazione è obbligatoria ed è valida fino a dicembre 2011. Per chi sceglierà la formula “tutto incluso” il tesseramento è GRATUITO.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
Rossella: 320 8873527
Per prenotarsi mandare una mail entro il 24/02/2011 a paesaggisonori@gmail.com


Risposta Condividi


[273]   
Da: Vittorio 
  Re: segnala un evento
[24-02-2011]  
..vi faccio una segnalazione ..magari vi va di venire a farvi un affacciata ..e una suonata!
http://acrapzesciot.blogspot.com/

Risposta Condividi


[274]   
Da: Pier Filippo Melchiorre 
(Ascoli Piceno)
  Re: segnala un evento
[12-06-2011]  
Sabto 18 giugno dalle ore 15.30 a Fabriano,
ci sarà la manifestazione "gli archi della tradizione".
Si aprlerà dei bassetti popolari tra cui il violone di Fabriano
e il Bassetto del Piceno (lu rebbecò).
Qui sotto il link della manifestazione.

http://sprufunnu.wordpress.com/2011/05/30/il-violo ne-prima-di-tutto-gli-archi-della-tradizione/

Risposta Condividi


[275]   
Da: pier filippo melchiorre 
(ascoli piceno)
  Re: segnala un evento
[14-06-2011]  
questo è il manifesto dell'evento






Risposta Condividi


[276]   
Da: marco 
(Subiaco)
  Re: segnala un evento
[14-07-2011]  
Salve a tutti !
approfitto dell'ospitalità di mastro Alfonso per informarvi che il 28 Agosto si svolgerà a Subiaco
( Rm) la seconda edizione della rassegna e mostra-mercato della liuteria tradizionale dal titolo

" Di legno, di canna, di pelle"

l' evento si svolge nell' ambito della manifestazione " Rajche: radici in comune" e vedrà la presenza di costruttori di zampogne, organetti, chitarre battenti, tamburelli etc.etc. nonché di suonatori provenienti da Lazio, Abruzzo, Cilento, Calabria. se qualcuno di voi volesse prenotare uno stand ( gratuito) può mandare una mail all' indirizzo: info@rajche.it oppure su Fb al sottoscritto.
mastro Alfonso è già dei nostri, vi aspettiamo.
sinceri saluti
Marco Cignitti


Risposta Condividi


[277]   
Da: betsabea 
  Re: segnala un evento
[23-07-2011]  
Il trailer del film “Suoni in Aspromonte” verrà proiettato al ROCCELLA JAZZ FESTIVAL, sezione “Jamming Around Before And Round Midnigth” il 13 Agosto 2011 presso l'ex Convento dei Minimi, Roccella Jonica, Reggio Calabria.

PROGRAMMA

13 Agosto ore 21.00
“Voicelink”
Merle-Anne Prins Jorge, voce
Raul Colosimo, clarinetto basso
Special guest, Francesco Loccisano, chitarra battente

ore 22.30
“Suoni in Aspromonte”
Un documentario di Nino Cannatà (dur. 8 m.)
Ricerca etno-musicologica di Mimmo Morello

Introducono Antonello Ricci e Roberta Tucci
Sarà presente l’autore

www.sentieridelsuono.it
www.roccellajazz.net

-- ---
ingresso gratuito


Risposta Condividi


[278]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: segnala un evento
[22-11-2011]  
sabato 26 novembre alle ore 20.30 - 27 novembre alle ore 4.00
Luogo:
Osteria del Merlo - Piazza Castello, 19 Moresco ( FM )
Creato da:
Stefano Belà, Marco Meo, Stefano Fabbroni, Alessia Belà
Maggiori informazioni:
Nelle antiche cantine dell' Osteria del Merlo sabato 26 novembre dalle 20.30 in poi, daremo vita ad un rituale (ormai quasi perduto completamente!!) che proprio nelle innumerevoli osterie che caratterizzavano i nostri borghi prese il via secoli fà.
Il Cantastorie che vien da Roma, Pino Pontuali, ci accompagnerà durante la serata con stornellate romanesche, filastrocche introvabili e brillanti reinterpretazioni della tradizione popolare del centro Italia.

Organetti, cembali e nacchere come fedeli compagni d' avventura rallegreranno la serata fino a tarda notte!!!


CENA ( Con qualche piatto della tradizione romanesca!!) +SPETTACOLO € 25!!!!!!!!!!!! INFO E PRENOTAZIONI 0734/270224- MOBILE 388/1615009( l' oste)

Risposta Condividi


[279]   
Da: Edoardo Morello 
(Fiumara Grande)
  Re: segnala un evento
[06-12-2011]  
Chiedo scusa ad Alfonso se utilizzo un post per pubblicizzare questo evento, ma per noi del CDQ Fiumara Grande è davvero importante che riesca nel migliore dei modi. Abbiamo ottenuto infatti il patrocinio dell'assessorato alla cultura del Comune, al quale il progetto è piaciuto molto e ci ha chiesto di riproporlo anche l'anno prossimo per farlo diventare un appuntamento fisso.


Il 24 Dicembre alle ore 15,00 a Fiumicino nel centro storico in Via Torre Clementina si svolge dunque questo raduno di Zampognari e suonatori della tradizione sotto il tema: novene, canti e sonate della Tradizione Natalizia -


L'evento è assolutamente all'insegna del "Peppino Blu". Niente palchi e nessuna amplificazione.


Tutti i suonatori e cantori di buona volontà sono invitati ad unirsi a noi :)


Grazie ancora per l'ospitalità.


Edoardo Morello








Risposta Condividi


[280]   
Da:  
  Re: segnala un evento
[13-02-2012]  







Risposta Condividi


[281]   
Da: zammarelli 
  Re: segnala un evento
[25-02-2012]  
Etnomalìa & Giaco
con la speciale collaborazione di Pino Pontuali e Donato De Acutis
Presenta

“ma lo stornello non leva la fame”
V Raduno nazionale stornellatori a braccio
25 febbraio 2012
Via Speciano, CAVE(rm)


“Dopo una pausa durata qualche anno e dopo innumerevoli richieste, torna un evento molto particolare, divertente e unico: il raduno di stornellatori. L’evento ha sempre avuto una natura itinerante tesa a valorizzare luoghi destinati all’incontro di stornellatori e musicisti, sia che fossero osterie o piazzette o campagne. Dopo le formidabili esperienze a Mazzano Romano, nella cantina dello stornello, nelle piazze di Sant’Oreste o nelle osterie di Montecelio (solo per citarne alcuni), il 25 febbraio si rinnova nelle campagne tra Cave e Valmontone con osteria adiacente.
Sarà attivato un grande falò fonte di calore arcaico ma anche culinario, infatti saranno cucinati piatti tipici del mondo popolare come il maialino o la pecora, accompagnati dal vino, fonte egli stesso di versi, rime e fantasie canore.
Il momento centrale sarà la GARA vera e propria in cui gli iscritti potranno confrontarsi su svariati temi stornellando sul ritmo del saltarello, musica comune a una grossa fetta di centro Italia.
Inoltre saranno in programma piccoli interventi musicali inerenti al tema stornello.”
Gianluca Zammarelli e Gianni Berardi

PROGRAMMA:
ore 15 “Organetto nello stornello” seminario a cura di Pino Pontuali
ore 17 accoglienza / aperitivo
ore 19 saluto dei Poeti ( a cura di Donato De Acutis)
ore 20 stornelli liberi pre-gara
ore 21 cena e stornelli sardi vicino al fuoco ( a cura di Giampiero Ligas)
durante la cena Canzoni e Canzonaccie a cura di Pino Pontuali
ore 23 GARA ufficiale (vedi regolamento), ospite d’onore e Giudice Insindacabile: Pino Pontuali

1° premio ciaramella e 1 bottiglia di grappa
2° premio 5 litri di vino.
SALUTO NOTTURNO: stornelli improvvisati alla zampogna/ciaramelle

premiazione e stornelli liberi.

ISCRIZIONE: entro il 20 marzo, inviare uno stornello di presentazione per iscriversi.
Per gli stornellatori selezionati l’ingresso è gratuito.
.
-REGOLAMENTO-:
la gara di stornello è organizzata in cerchio, i concorrenti devono creare stornelli a turno in senso orario sul ritmo del saltarello, nel cerchio è presente lo stesso suonatore che delimita il gruppo. Sono accettati endecasillabi o dodecasillabi. La risposta è in rima obbligatoria ogni giro fino al suonatore, poi a partire dalla sua sinistra si può creare nuova rima mantenendo però lo stesso tema.
Ogni concorrente deve rispondere nel tempo massimo di 2 giri di saltarello, è ammesso il salto turno 1 volta sola in tutta la gara. La correzione di un errore è ammesso solo nel verso immediatamente successivo all’emissione vocale. Chi non risponde o risponde fuori dalle regole è eliminato. I 2 finalisti hanno possibilità di pausa prima della finale. Durante la gara verrà versato vino nei bicchieri dei concorrenti.
Sono ammessi vocaboli dialettali solo se comprensibili e possibilmente italianizzati (per ovvi motivi). E’ ammesso qualsiasi tipo di linguaggio se esso è espresso come stornello in rima. Non sono assolutamente ammessi atti violenti e fisici. Per contese dubbie il giudizio del giudice di gara è vangelo.

Ingresso 6 € (cena e vino infinito)INFO: info@etnomalia.com
www.etnomalia.com 3281750244


Risposta Condividi


[282]   
Da: pier filippo melchiorre 
(ascoli piceno)
  Re: segnala un evento
[06-03-2012]  
Assessorato alla Cultura Comune di Spinetoli
Assessorato alla Cultura Comune di Ascoli Piceno
Assessorato alla Cultura Provincia di Ascoli Piceno
Centro Studi Tradizioni Picene

In collaborazione con l'associazione culturale
“Rua della Musica”

Presenta
“1° Corso di Organetto Popolare”

PROGRAMMA

1° Incontro – sabato 14 Aprile 2012 ore 14.30/19.30
“Walzer popolare” con il M° Pino Pontuali
a seguire degustazioni enogastronomiche e spettacolo con Pino Pontuali e Chiara De Biagi

2° Incontro – sabato 12 Maggio 201 ore 14.30/19.30
“Quadriglia popolare” con il M° Mario Salvi
a seguire degustazioni enogastronomiche e spettacolo con Mario Salvi e Raffaele Inserra

3° Incontro – sabato 16 Giugno 2012 ore 14.30/19.30
“Mazurka Popolare” con il M° Ambrogio Sparagna
a seguire degustazioni enogastronomiche e concerto con Ambrogio Sparagna in trio

4° Incontro – sabato 15 Settembre 2012 ore 14.30/19.30
“La Ripanella” (saltarello) con il M° Giuliano Cameli
a seguire degustazioni enogastronomiche e ballo popolare con Giuliano Cameli

5° Incontro – sabato 13 Ottobre 2012 ore 14.30/19.30
“Polka popolare” con il M° Walter Bianchini
a seguire degustazioni enogastronomiche e spettacolo con il gruppo “Lu Trainanà”

6° Incontro – sabato 10 Novembre 2012 ore 14.30/19.30
“La pasquella” con il M° Gianni Donnini
a seguire degustazioni enogastronomiche e spettacolo con il gruppo “Traballo”

7° Incontro – sabato 15 Dicembre:
“Saltarello di Maltignano” con Rua della Musica
a seguire degustazioni enogastronomiche e spettacolo con il gruppo “Rua della Musica”

Incontri settimanali con il tutor per approfondimenti e esercitazioni individuali e collettive.

Il giorno 5 Gennaio 2013, a chiusura del corso, i partecipanti porteranno
la “Pasquella” per il paese di Spinetoli.

IL CORSO VERRA’ ATTIVATO SE SI RAGGIUNGERA’
IL NUMERO MINIMO DI 10 PARTECIPANTI.
Le iscrizioni dovranno essere effettuate entro il 4 Aprile 2012

Il costo del corso è di €. 350 da versare in due soluzioni:
€. 200 entro il 4 aprile 2012 e €. 150 entro il 3 settembre 2012

Il corso si terrà presso l’Aula Verde dell’Oasi “La Valle”di Spinetoli (AP)

Informazioni:
“Rua della Musica” – tel. 3288605772 – E Mail: pfmelchiorre@teletu.it
Comune di Spinetoli – N° Verde 800711323 – E Mail: munspin@topnet.it

Risposta Condividi


[283]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: segnala un evento
[15-05-2012]  
RADICI E STERPI
Vicolodemusici Folkosteria
sabato 19 maggio 2012
ore 20.30
Piazza s. lorenzo 19c Borgo antico Formello

serata Pino Pontuali & Gianluca Zammarelli con cena contadina

Due modi di fare canto popolare, Pino Pontuali con un vastissimo repertorio sconosciuto, Gianluca Zammarelli con le vocalità del meridione. Insieme ognuno con il suo repertorio e con i propri strumenti. Non mancheranno tutti i balli tradizionali in un evento unico.
Pino Pontuali: Organetti, Voce, Tamburello
Gianluca Zammarelli: Chitarra battente, zampogne e ciaramella, mandolino

Risposta Condividi


[284]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: segnala un evento
[31-07-2012]  
36° Incontro di Folklore Internazionale

PENNA SANT'ANDREA (TE)
3,4, 5 AGOSTO 2012
Sabato 4 agosto - ore 20.30

NOTTE FOLK

sino all'alba con la musica popolare

Si suona e si balla con:
TARANTA MINOR - Puglie
SOLELUNA -Campania
PICARIELLI - Campania
AKROWA - Togo
INDOAMERICA - Ecuador
RAICES DE COLOMBIA - Colombia
GZIM KODRALIU e il canto epico del Kosovo
LI SANDANDONIJRE - Abruzzo
I FELLACCIA' - Marche
PINO PONTUALI - Lazio
LACCIO D'AMORE - L'antico ballo dell'intreccio - Abruzzo

Domenica 5 agosto

INCONTRO DI FOLKLORE
INTERNAZIONALE
rassegna di Gruppi folkloristici di tutto il mondo

ore 11.00: S. Messa con i Gruppi Folk
ore 17.30: Gran Parata dei gruppi Folk
ore 18.30: Esibizione del "laccio d'amore" dei bambini
ore 20.30: Esibizione dei Gruppi Folk Internazionali

Esibizione dei gruppi internazionali:
AKROWA - Togo
INDOAMERICA - Ecuador
TSISARTKELA - Georgia
RIZES - Grecia
RAICES DE COLOMBIA - Colombia
LACCIO D'AMORE - L'antico ballo dell'intreccio - Abruzzo

Risposta Condividi


[285]   
Da: giancarlo 
  Re: segnala un evento
[09-08-2012]  
Se qualcuno passasse da queste parti:







Risposta Condividi