www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Lunedi 16 Settembre 2019

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: Alfonso 
  segnala un evento
[20-12-2007]  
vi segnalo un evento, un caso di commistione tra genio e musica popolare, e lo segnalo perchè sarà ineterssante vedere il risultato, ricordate "ti regalerò una rosa" ?...

il 21 Dicembre al Lian Club di Roma Simone Cristicchi presenta un inedito Racconto di Natale
La vicenda (che vede Simone Cristicchi interpretare alcuni brani dedicati al Natale) si snoda come un viaggio nel passato che passa per una critica al consumismo del presente, e l' immagine di un futuro non privo di speranza.

Inedita anche la formazione che lo accompagna: Cristicchi sarà sul palco con tre bravissimi musicisti che eseguiranno musiche tratte dalla tradizione popolare natalizia.
Il racconto è affidato ai pensieri lucidi e sognanti di Giacomino, un bambino di 13 anni che si appresta a festeggiare la Vigilia di Natale con la sua famiglia strampalata. La nonna e il Natale di tanti anni fa a Rocca di Papa, il padre miscredente che smonta le credenze, e una Mamma incinta al nono mese di gravidanza.

Formazione:
Simone Cristicchi, voce;
Raffaele Pinelli: organetto;
Marco Cignitti: Zampogna;
Massimo Cusato: Rumori e percussioni

Lian Club :Via Degli Enotri 8 (S.Lorenzo)-Roma.


Risposta Condividi


[226]   
Da: Parulana 
  Re: segnala un evento
[29-05-2010]  
no, non l'ho trovato... a che minuto e nanosecondo dici che è?

Risposta Condividi


[227]   
Da: M. 
  Re: segnala un evento
[30-05-2010]  
Pazienza...

Risposta Condividi


[228]   
Da: M. 
  Re: segnala un evento
[31-05-2010]  
Ancora un link con Tonino ed il suo gruppo a Frigento av:

http://www.youtube.com/watch?v=QDj57HSziw8&feature=related

Ed un saluto a Nicola ;-)

Risposta Condividi


[229]   
Da: Alfonso 
  Re: segnala un evento
[31-05-2010]  
non è che voglio rompere le scatole ma questo topic come dice il titolo avrebbe la funzione di segnalare eventi prossimi e ritenuti degni di attenzione




Risposta Condividi


[230]   
Da: M. 
  Re: segnala un evento
[31-05-2010]  
ciao Alfo', era solo per sponsorizzare ...

Risposta Condividi


[231]   
Da: antonio 
(Viterbo)
  Re: segnala un evento
[01-06-2010]  
<<per damiano_ sono tollerate incursioni Brindisine di chitarra battente? mi piacerebbe venire a trovarvi a luglio adesso che scendo...

Risposta Condividi


[232]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: segnala un evento
[20-06-2010]  
ORIOLO ROMANO
1° festa della cultura del bosco
26 e 27 giugno 2010-06-20

PROGRAMMA:

sabato 26 giugno
ore 10,00 – colazione del pastore (pane ricotta e musica);
località Ponte
ore 11,00 – visite guidate alla faggeta di Oriolo;
ore 12,30 – apertura cantine per tutta la giornata;
(in compagnia di stornellatori e poeti)
ore 21,30 – digestivo musicale con i gruppi musicali;
(concerto dei gruppi partecipanti)
a seguire tiratardi dello stornello

domenica 27 giugno
ore 10,30 – dimostrazione della costruzione della carbonaia;
località Ponte
ore 11,00 – visita guidata della faggeta di Oriolo;
ore 11,30 – seminario sui flauti “effimeri” tenuto da Gianluca Zammarelli;
piazzetta del Borgo
ore 12,30 – assaggi musicali nelle cantine del borgo;
(in compagnia di stornellatori e poeti)
ore 20,00 – a cena nelle cantine del borgo;
(in compagnia di stornellatori e poeti)
ore 21,30 – digestivo musicale con i gruppi partecipanti;
(concerto finale)

per tutta il periodo della festa saranno presenti:
"Lu Trainanà"
canti e musiche delle Marche
Katiuscia Merlini: Fisarmonica , organetto e voce.
Marco Meo: Tamburello marchigiano,triangolo e voce
Mauro Mazzarantani: Chitarra, ‘gnacchere , voce.
Walter Bianchini: Organetti .
Giovanni Cofani:Fisarmonica, percussioni e voce.
Stefania Giuliani: Ballerina.

“Suoni e canti di vecchi braccianti”
canti e musiche della campagna romana
Chiara De Biagi: voce e castagnette
Giorgio Culeddu: chitarra e tamburello
Pino Pontuali: organetto e voce

Poeti a braccio:
Finocchi Franco e Monadi Mario

E chiunque altro voglia partecipare.


Risposta Condividi


[233]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: segnala un evento
[20-06-2010]  
Per una mia dimenticanza rinvio il programma rettificato:

ORIOLO ROMANO
1° festa della cultura del bosco
26 e 27 giugno 2010-06-20

PROGRAMMA:

sabato 26 giugno
ore 10,00 – colazione del pastore (pane ricotta e musica);
località Ponte
ore 11,00 – visite guidate alla faggeta di Oriolo;
ore 12,00 - apertura mostra mercato strumenti musicali della cultura contadina
PierFilippo Melchiorre: strumenti musicali della tradizione scomparsi
Gianluca Zammarelli - strumenti musicali della vita contadina

ore 12,30 – apertura cantine per tutta la giornata;
(in compagnia di stornellatori e poeti)
ore 21,30 – digestivo musicale con i gruppi musicali;
(concerto dei gruppi partecipanti)
a seguire tiratardi dello stornello


domenica 27 giugno
ore 10,30 – dimostrazione della costruzione della carbonaia;
località Ponte
ore 11,00 – visita guidata della faggeta di Oriolo;
ore 11,30 – seminario sui flauti “effimeri” tenuto da Gianluca Zammarelli;
piazzetta del Borgo
ore 12,30 – assaggi musicali nelle cantine del borgo;
(in compagnia di stornellatori e poeti)
ore 20,00 – a cena nelle cantine del borgo;
(in compagnia di stornellatori e poeti)
ore 21,30 – digestivo musicale con i gruppi partecipanti;

(concerto finale)



per tutta il periodo della festa saranno presenti:

"Lu Trainanà"

canti e musiche delle Marche

Katiuscia Merlini: Fisarmonica , organetto e voce.

Marco Meo: Tamburello marchigiano,triangolo e voce

Mauro Mazzarantani: Chitarra, ‘gnacchere , voce.

Walter Bianchini: Organetti .

Giovanni Cofani:Fisarmonica, percussioni e voce.

Stefania Giuliani: Ballerina.

“Suoni e canti di vecchi braccianti”
canti e musiche della campagna romana
Chiara De Biagi: voce e castagnette
Giorgio Culeddu: chitarra e tamburello
Pino Pontuali: organetto e voce

Poeti a braccio:
Finocchi Franco e Monadi Mario

E chiunque altro voglia partecipare.

Risposta Condividi


[234]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: segnala un evento
[20-06-2010]  
martedì 13 luglio 2010

Pino Pontuali e Sara Modigliani
dalle ore 22:00 - Per la rassegna 'Rinfreschiamoci la memoria' il Circolo Gianni Bosio all'aperto presenta Pino Pontuali e Sara Modigliani. Uno spaccato dei vari generi di canzoni e danze tradizionali del Lazio, attraverso un repertorio di ballate narrative, canti di questua, di lavoro, d'amore, satirici, maliziosi, canzoni di osteria e musica da ballo.
COMUNE DI ROMA

Ponte Garibaldi 00153 - Roma (RM)


Risposta Condividi


[235]   
Da: Silvio Pascetta 
(S.Valentino (PE))
  Re: segnala un evento
[30-06-2010]  
Majella Etnofestival VII edizione 2010
Danze, canti e suoni dell'Abruzzo e del Centro-Sud Italia
S.VALENTINO IN A.C. (PE) Venerdì 6 e sabato 7 agosto
organizzato e promosso dalla Pro Loco e dal Comune di S.Valentino in A.C.

Concerti e ballo in Piazza
“Supr'allu pètte té lu sule abbàlle, la lune ce la fa la saltarèlla”

Venerdì 6 agosto
Serata Abruzzese-Marchigiana
InizioOre 21
L'organetto in Abruzzo tra tradizione e innovazione con il gruppo:
“Trio Sarm”
Da Petriolo (MC) canti e danze della tradizione marchigiana con il gruppo:
“Pitriò mmia”
Canti e danze dell'Abruzzo teramano con il gruppo:
“La Banda Rurale di Colledoro”

Sabato 7 agosto
Dall'Abruzzo al Salento il canto e la danza
Inizio ore 21
Canti e danze teramane con il gruppo di Cellino Attanasio:
“Eco tra i Torrioni”
Saltarelle e danze del sud dell'Abruzzo con la formazione:
“Abruzzo a sud”
Canti e pizziche del Salento con:
Enza Pagliara-Frunte de Luna

Venerdì 6 e Sabato 7 agosto
Sagra “Suoni e Sapori”
Piatti tipici della tradizione locale; apertura Stand gastronomico ore 20
“Se màgne i se bbéve, se sóne i s'abbàlle”

Laboratori e corsi
Laboratorio di: Saltarella e Spallata Abruzzesi. Saltarello Marchigiano
con Giuseppe Michele Gala e Tiziana Miniati
Venerdì 7 dalle ore 16 alle 19; Sabato 7 dalle 9,30 alle 12 e dalle 16 alle 19,30

Laboratorio di organetto
con Massimiliano Felice
venerdì 6 dalle 15 alle 18; sabato 7 dalle 9 alle 12 e dalle 15,30 alle 18,30
Studio del repertorio della tradizione contadina del sud dell'Abruzzo e della tradizione artigiana dell'entroterra abruzzese.

Corso di Tamburello
con Silvio Pascetta. Sabato 7 dalle 9,30 alle 12
Presenza e tecniche del tamburello in Abruzzo.

Risposta Condividi


[236]   
Da: Nicola Galetta 
  Re: segnala un evento
[01-07-2010]  
V edizione Sera Passaie…a Forino (AV)

17 e 18 luglio 2010

Grazie all’incontro tra tre associazioni forinesi (l’A.S. Libertas, il G.S. Lupetti Petruresi e l’Associazione Culturale “Forino News”), si terrà la V edizione di “Sera Passaie… a Forino”. Le passeggiate nel magico scenario delle antiche mura di Forino (AV), saranno accompagnate dai vari gruppi di musica popolare che si esibiranno nelle due sere della manifestazione, il 17 e 18 luglio 2010, che vanno dal Lazio alla Puglia passando per l’area campana, una sorta di spina dorsale della musica popolare del centro-sud, curata dal direttore artistico Gianfranco SANTUCCI.
Inoltre, per le stradine del centro storico, si potranno ammirare esposizioni di artigianato ed arte, mostre fotografiche e cortometraggi di feste e tradizioni forinesi ed anche l’enogastronomia la farà da padrone con la buona cucina preparata secondo la tradizione autentica della terra Irpina.
Dopo il grande successo avuto nella prima edizione, anche quest’anno, al Corteo Storico seguirà la seconda edizione del “Palio dei Casali di Forino”, che vedrà di fronte quattro dei casali del paese.

Sito internet: http://www.serapassaieforino.it/ e su facebook.

PROGRAMMA

17 luglio 2010

ore 21:00:
Apertura al pubblico della parte murata di Forino in particolare dei cortili gentilizi, chiese, congreghe. Esposizioni, di artigiani, pittori, scultori, prodotti tipici ed enogastronomici, proiezione di cortometraggi riguardanti eventi religiosi, manifestazioni di folclore locale.
- Piazzetta Caracciolo: Rareca antica;
- Largo Ponte: Spaccapaese;
- Piazzetta Rosario: La paranza di Giugliano (famiglia Di Febbraio);
- Itineranti: La Tammorra, Tarantella di Montemarano.

18 luglio 2010

Corteo storico rievocante la Signoria degli Orsini nella Terra di Forino;
ore 17:00 sfilata per le strade di Celzi e Petruro di un gruppo in costumi medievali con tamburini, chiarini, soldati armati ect.;
ore 19:00 inizio corteo storico che muoverà da piazza Municipio, accompagnato dal Gruppo borgo Scacciaventi-Croce di Cava dè Tirreni (SA);
ore 20:00 arrivo in Piazza Tigli. Lettura del discorso del feudatario e cenni sulla storia degli Orsini a Forino.
ore 20:15 Seconda edizione del “Palio dei Casali della Terra di Forino”

ore 21:00:

- Piazzetta Caracciolo: Passione Salentina;
- Largo Ponte: Ariacorte;
- Piazzetta Rosario: Fiamme e Scintille;
- Itineranti: Tarantella di Montemarano, “Paranza e Castiell”, la Tammorra .


Risposta Condividi


[237]   
Da: Irpino 
  Re: segnala un evento
[02-07-2010]  
Questa domenica, 4 luglio, al campo sportivo di Sala Baganza (PR), c'è una festa calabrese, con cucina di quella regione e il gruppo "Vento del Sud". Noi ci andiamo. Se abitate in zona PR-RE-MO... propongo di partecipare, portando la voce, le gambe e gli strumenti, prima o dopo il concerto si potrebbe un po' cantare e suonare assieme, no?...

Risposta Condividi


[238]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: segnala un evento
[09-07-2010]  
Per maggiore completezza info:

•Martedì 13 luglio ore 22.00,
PICCOLO TEATRO DEL BELLI (banchina del Tevere lato Trastevere, discesa da Ponte Garibaldi)
per la rassegna "RINFRESCHIAMOCI LA MEMORIA" il CIRCOLO GIANNI BOSIO ALL´APERTO" presenta PINO PONTUALI e SARA MODIGLIANI Uno spaccato dei vari generi di canzoni e danze tradizionali del Lazio, attraverso un repertorio di ballate narrative, canti di questua, di lavoro, d´a¬more, satirici, maliziosi, canzoni di osteria e musica da ballo - in collaborazione con l´Archivio etnico-linguistico della Discoteca di Stato, con l´archivio sonoro Franco Coggiola del Circolo Gianni Bosio e attraverso ricerche dirette sul campo.
Info: 345.9598009

Risposta Condividi


[239]   
Da: Pier Filippo Melchiorre 
(Ascoli Piceno)
  Re: segnala un evento
[17-07-2010]  
Il giorno 3 agosto a Bacugno si terrà la annuale manifestazione interregionale di poesia a braccio. Saranno presenti i più noti poeti improvvisatori di Lazio, Toscana e Abruzzo che si sfideranno in ottava rima e in stornelli improvvisati accompagnati da organetto, chitarra e ciaramelle di amatrice. L'appuntamento è alle ore 21 sul sagrato della Chiesa di Santa Maria della Neve. Invito e prego di diffondere la notizia. Come al solito siamo autofinanziati e la presenza di pubblico garantisce visibilità e sopravvivenza a questa antica tradizione dell'ottava rima. Vi aspetto numerosi, grazie

Donato De Acutis


Risposta Condividi


[240]   
Da: Pier Filippo Melchiorre 
(Ascoli Piceno)
  Re: segnala un evento
[17-07-2010]  

FESTIVAL DELLA ZAMPOGNA - SCAPOLI
Il Programma della XXXIV edizione

Venerdì 23 Luglio

ore 18,00 Apertura stands espositivi della Mostra Mercato

PIAZZA MARTIRI DI SCAPOLI
ore 21,00 Concerto
di suonatori tradizionali e gruppi di riproposta, di Scapoli e dell’area mainardica
Esibizione degli allievi della Scuola di Musica della Zampogna e Ciaramella diretti da Ivana Rufo
Gli Zampognari di Scapoli
Gli amici della Zampogna
Fucular Mulisan
Michele Peri & Otre Neoethnic Group (O.N.G.)

ore 22,30 Rione Junno


Sabato 24 Luglio

SALA POLIFUNZIONALE
ore 11,00 La Zampogna nel Lazio nelle ricerche di Alessandro Mazziotti e dell’Associazione Culturale Calamus

ore 16,00 Percorsi musicali
L’evoluzione della tradizione: presentazione della Zampogna in “RE” maggiore
di Umberto Di Fiore
Lu Rebbecò, il bassetto popolare del Piceno
di Pier Filippo Melchiorre
Presentazione cd “Non investo in beni immobili”
di Giuseppe “Spedino” Moffa
La Totara di Montenero Val Cocchiara
di Mario Zuchegna
La Ciaramella elettronica in “Sol”
di Raffaele Riccardi e Salvatore Vallario
Suoni e Canti del Fortore Molisano
I Musicanti della Memoria (Mariella Brindisi: chitarra battente e voce; Mario Mancini: tamburi a cornice)

MUSEO DELLA ZAMPOGNA
ore 18,00 Museo della Zampogna
Workshop sulla cornamusa scozzese
a cura dell’Associazione Piper Italiani B.I.G.

PIAZZA MARTIRI DI SCAPOLI
ore 21,00 Concerto
Saluto musicale degli Zampognari di Scapoli
Intervento dei musicisti dell’Associazione Piper Italiani B.I.G.
Musicanti del Piccolo Borgo
Antiche Ferrovie Calabro – Lucane
Rareca Antica e le zampogne del Cilento


Domenica 25 Luglio

ore 10,00 Suoni in libertà : non stop musicale per le vie e piazze cittadine

MUSEO DELLA ZAMPOGNA
ore 11,30 Cerimonia di intitolazione del Museo della Zampogna a Pasquale Vecchione

CHIESA DI SAN GIORGIO MARTIRE
ore 12,15 Concerto per Pasquale Vecchione
Ecletnica Pagus

ore 16,00 Concerto
Calamus


SALA POLIFUNZIONALE
ore 17,00 Suoni di canna
Incontro - concerto sulla salvaguardia e valorizzazione dell'ancia tradizionale in canna

ore 18,30 Presentazione CD "Terra di Fuoco"
di Benedetto Vecchio & MBL - Musicisti basso Lazio

PIAZZA MARTIRI DI SCAPOLI
ore 21,00 Concerto
Saluti sonori dei musicisti rappresentanti delle diverse realtà sonore territoriali, presenti al Festival
Carlo Faiello in “A Tamburo battente”
Giuliano Gabriele e la Jacaranda
MBL - Musicisti Basso Lazio



Presenta: Ileana Izzi


durante il Festival saranno allestiti stands di artigianato, editoria, dischi, strumenti musicali, gastronomia



sabato 24 e domenica 25 sarà disponibile un servizio bus navetta dal parcheggio adiacente l'Albergo Ristorante "Volturno"
di Colli a Volturno (a soli 10 min.).


Risposta Condividi