www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Domenica 22 Luglio 2018

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: Michele 
(Sicilì)
  Ingegnamoci
[16-10-2008]  
Molti di voi non sono solo semplici utenti appassionati, ma anche costruttori (più o meno alle prime armi). Sicuramente quindi oltre a costruire friscaletti, chitarre battenti e tamburelli chissà cosa avete nel cassetto!
L'artigianato per professione o per hobby è la base attraverso la quale l'uomo è riuscito a rendere reali i suoni che immaginava... e non solo i suoni!
Per cui... tiriamo fuori ciò che abbiamo realizzato, nella speranza di, scambiandoci trucchi e metodi, migliorare le nostre tecniche e perchè no, di applicarle anche agli strumenti (nonchè alle custodie).
Comincio io.



E' una pipa in legno di castagno. Il legno proviene da un tronco residuo di potatura e destinato al camino. Nella foto ho messo anche gli accessori per la manutenzione lgati in un laccetto di cuoio.



Risposta Condividi


[181]   
Da: Tiziano 
(Ostia)
  Re: Ingegnamoci
[26-04-2009]  
all'interno della antica farmacia della abbazzia di Trisulti, c'è un tornio artigianale a pedale l'ho visto ieri ma non sono riuscito a fotografarlo poichè non si poteva, molto bello consiglio di andarlo a vedere

Risposta Condividi


[182]   
Da: Pier Filippo Melchiorre 
(Ascoli Piceno)
  Re: Ingegnamoci
[26-04-2009]  
Sul libro di Gala "Le tradizioni musicali in Lucania"ci sono delle belle foto di costruttori di
zampogne (Belvisio di Viggiano, Gallicchio di Francavilla sul Sinni e altri)che usano il
tornio a corda.
Penso che se mi servirà mi realizzerò un tornio di questo tipo.
Molto più sicuro dell'accricco che mi era venuto in mente.
Non perchè non voglia acquistare un tornio elettrico ma perchè
così facendo sarebbe troppo facile e poco arcaico.
ciao
Pier Filippo

Risposta Condividi


[183]   
Da: giancarlo 
(molise)
  Re: Ingegnamoci
[26-04-2009]  
Sempre a proposito di torni, ne ho visti parecchi fatti "in casa", utilizzando motori vari.
Alcuni sono dei veri e propri capolavori!
A proposito del mio tornio da 90 euro: una volta mi lamentavo con Gigi Rizzo della sua scarsa qualità e lui mi disse: "considerati fortunato, alcuni decenni fa ti avrebbero "ucciso" per rubartelo".
Mi fece sorridere, ma la tempo stesso riflettere su quante comodità, noi "artigiani moderni" abbiamo, anche se ne vorremmo sempre di più e di migliori.

Risposta Condividi


[184]   
Da: giancarlo 
(molise)
  Re: Ingegnamoci
[06-05-2009]  
Un'idea per tutti!
Facile da realizzare, bastano pochi attrezzi e tanta fantasia.


Risposta Condividi


[185]   
Da: giancarlo 
(molise)
  Re: Ingegnamoci
[06-05-2009]  
Un'idea per tutti!
Facile da realizzare, bastano pochi attrezzi e tanta fantasia.







Risposta Condividi


[186]   
Da: Pier Filippo Melchiorre 
(Ascoli Piceno)
  Re: Ingegnamoci
[08-05-2009]  
Assomiglia ad Alfonso.
Cippo antropomorfo

Risposta Condividi


[187]   
Da: giancarlo 
(molise)
  Re: Ingegnamoci
[08-05-2009]  
Certo! ...La somiglianza è voluta!
Il primo è Alfonso, nella foto che segue ci siamo io, tu e Gigi, anzi nell'ordine da sinistra: Gigi, io senza barba, tu con la barba e la pipa, che non dimentichiamolo è citata e rappresentata nel primo mess. di questo post, ma che eventualmente si può anche sfilare!
A parte gli scherzi, non credete che questo tipo di "arte" possa essere molto divertente e foriera di soddisfazioni per chi, come me, come voi e come tanti altri frequentatori del forum hanno un minimo di manualità e fantasia?
Basta una sega, un martello di legno, qualche scalpello.







Risposta Condividi


[188]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Ingegnamoci
[08-05-2009]  
Gianca', sono rimasto a guardare quelle sculture per alcuni minuti. Sono assolutamente straordinarie.
E' questo forse il più bel modo di prolungare la vita di un albero.
Complimenti è dire poco.
Un grande abbraccio
Pino

Risposta Condividi


[189]   
Da: Giancarlo 
(molise)
  Re: Ingegnamoci
[08-05-2009]  
Caro Pino, hai ragione: sono sculture bellissime e soprattutto semplici da realizzare.
Le forme "elementari" e fiabesche lasciano un certo margine di tranquillità a chi le esegue.
La tua sensiblità non si lascia sfuggire certe cose!
...Mi sono cimentato a farne qualcuna, anche se quelle delle foto non sono state realizzate da me, ma da una persona che conosco e che vive in Germania!
Ps: dai un'occhiata al Post: Girovagando per la rete. C'è mio figlio (tuo ammiratore) che messo i link di un tuo video e di uno suo!

Risposta Condividi


[190]   
Da: Tiziano 
(Ostia)
  Re: Ingegnamoci
[09-05-2009]  
complimenti a te Giancà, sono molto belle e se non altro non sono i soliti merdosissimi nanetti che si ritrovano nei giardini di mezza Italia, adesso poi sono anche aumentati, sono 8, i nani, con le piante con il verde sta bene il legno, molto belle complimenti ancora

Risposta Condividi


[191]   
Da: Giancarlo 
(molise)
  Re: Ingegnamoci
[09-05-2009]  
Ciao Tizià!
Hai ragione il Bruno del legno sta bene con il verde, specie per l'ottavo!
Grazie dei complimenti, ribadisco però che non sono io l'autore.
Un abbraccio!


Risposta Condividi


[192]   
Da: Gioia 
  Re: Ingegnamoci
[09-05-2009]  
Ma per fare queste bellissime sculture, e' buono il legno di pino (con la p minuscola)?

Risposta Condividi


[193]   
Da: Giancarlo 
(molise)
  Re: Ingegnamoci
[09-05-2009]  
Certo Gioia, tutte le varietà di Pino sono buone: pino calabro, pino bianco, pino nero, pino cembro pino marittimo tanti altri ancora, fino all'ultima delle più di 115 specie di pino esistenti.
La prima scultura, quella singola, è proprio pino!
E' un legno dolce e quindi facilmente lavorabile.
Ha qualche debolezza (nodi e scarsa durabilità), ma anche alcuni pregi (economicità e facilità di lavorazione.)
In passato era usato quasi esclusivamente per fare infissi molto commerciale e molti hanno iniziato a fare qualche lavoretto in legno, sfruttando i pezzi di legno di pino, scartati dai falegnami e dalle segheria. Questi pezzetti di legno, quasi sempre di dimensioni ridotte e dalle forme più strane, diventavano con l'ausilio di un seghetto, un martello, dei chiodi e tanta fantasia, dei bellissimi trattori, macchine, camion ed a volte, cavalli, pecore, persone!
I chiodi si raccoglievano nei cantieri, erano quasi sempre arrugginiti e da raddrizzare, con le inevitabili e ben vive, nei ricordi di tanti, martellate sulle dita!

Risposta Condividi


[194]   
Da: Gioia 
  Re: Ingegnamoci
[09-05-2009]  
E allora chi volesse qualche bel pezzo di pino me lo facesse sapere, perche' nel mio giardino ne ho!!

Risposta Condividi


[195]   
Da: Giancarlo 
(molise)
  Re: Ingegnamoci
[09-05-2009]  
Va bene!
Conservali, quando passo per Roma li prendo!

Risposta Condividi