www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Venerdi 24 Novembre 2017

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: Giancarlo Petti 
  Costruttori di flauti di canna.
[06-07-2007]  
Vogliamo provare a fare un censimento dei costruttori di flauti di canna, magari per Regione?

Risposta Condividi


[1771]   
Da: Carmine Di Polito 
(Novi Velia (SA))
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[24-11-2014]  







Risposta Condividi


[1772]   
Da: Carmine Di Polito 
(Novi Velia (SA))
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[24-11-2014]  
Lo strumento segue la scala del Mi maggiore, accordato come una ciaramella lucana, quindi:
tutto chiuso re#, poi a salire mi fa# sol# la si do# re# e infine mi con tutto aperto.
Sono tornato dal fisarmonicista per chiarirmi una volta per tutte la questione sulle tonalità.
Ho iniziato a suonare e lui cercava di seguirmi con i bassi della fisarmonica...ha betto che doveva utilizzare i bassi del Si bemolle e quindi mi ha detto che lo strumento è in Si bemolle...Ma come è possibile una cosa del genere? Poi ho fatto un'altra canzone e mi ha detto che era diventato in sol...
A quel punto gli ho detto che il flauto rispettava la scala del Mi maggiore, ma comunque non siamo riusciti a suonare insieme.
Adesso vi chiedo: è normale che lui non riusciva ad accompagnarmi con i bassi in Mi se il mio flauto ha la scala del Mi?
Abbiamo fatto anche una prova di "accordatura" con la fisarmonica, e le note erano giuste!!!
Aspetto ansiosamente una vostra risposta!


Ho poi altre due domande da fare:
1) Per il grande Giancarlo: perchè consigli di fare la finestrella non troppo grande? questo strumento che ha la finestrella più grande ha un suono che mi piace di più...non è una critica, ma solo una domanda per capire dove sbaglio.
2)poichè sono stato molto sbadato nella costruzione si è formata una lesione sopra la finestrella, verso la parte dove si poggiano le labbra (sopra il canaletto)...poichè non voglio perdere questo flauto avete consigli su come evitare che la lesione si propaghi? premetto che in casa non dispongo di un saldatore.
Grazie infinite a chi vorrà rispondere un curioso costruttore di flauti alle prime armi :-)
Ciao a tutti
Carmine

Risposta Condividi


[1773]   
Da: Carmine Di Polito 
(Novi Velia (SA))
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[26-11-2014]  
Ieri sera un mio amico che suona la chitarra è riuscito ad accompagnarmi con il mio flauto in Mi maggiore...forse il problema è che il fisarmonicista non riesce ad accompagnarmi.
Aspetto vostre risposte:)
Carmine

Risposta Condividi


[1774]   
Da: giancarlo 
(molise)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[26-11-2014]  
Ciao Carmine.
Grazie per il "grande"...Troppo buono!

...Per quanto riguarda il volume maggiore:
-sicuramente non dipende dalla canna "più stagionata".
-sicuramente non dipende dalla maggior "morbidezza", anzi questa cosa produce un effetto contrario (prova a fare un flauto con materiali morbidi e te ne renderai meglio conto).
-sicuramente una finestrella "più" grande produce, in linea di massima, un volume maggiore, ma solo entro certi limiti, oltre si ottiene un'emissione "soffiata" ed il volume declina pian piano che la stessa finestrella aumenta.
-Il "volume maggiore" in assoluto, dipende da un insieme di proporzioni giuste, che riguardano la finestrella, il canaletto, la zeppa ed anche il rapporto diametro lunghezza del flauto.

-Ho osservato il flauto della foto e la finestrella mi pare molto ben proporzionata. Non è affatto grande, anzi in rapporto alle dimensioni del flauto mi pare proprio "giusta", leggermente tendente al piccolo, così come mi piace farle.

-Per la lesione: cosa te ne faresti di un saldatore? :-) ...Stiamo parlando di legno!
Ti consiglio di lasciarla così com'è, oppure se riesci ad allargarla leggermente, senza rischiare di romperlo completamente, facci colare un po' di colla.

...Dimenticavo: Secondo me il fisarmonicista ti sta portando fuori strada! :-)

Saluti.



Risposta Condividi


[1775]   
Da: Carmine 
(Novi Velia)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[07-01-2015]  
Salve a tutti, poichè sono a corto di canne questa volta non posto nessuna foto....vorrei chiedere a voi esperti: quale fase di luna calante è più adatta per la raccolta delle canne? quella in cui ci troviamo adesso o quella di febbraio?
Grazie.
Carmine

Risposta Condividi


[1776]   
Da: giancarlo 
(molise)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[07-01-2015]  
Ciao Carmine.
Tenuto conto della tua posizione geografica, il periodo migliore per la raccolta inizia domani 8 Gennaio e dura fino al 20 Gennaio, con il culmine negli ultimi giorni, cioè verso il 20 Gennaio.

Anche tra l'8 ed il 20 Febbraio è possibile, anche se la temperatura dovesse risalire nel mese precedente, le piante potrebbero riprendere la vegetazione, inficiandone la qualità.

Risposta Condividi


[1777]   
Da: Carmine 
(Novi Velia)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[08-01-2015]  
Ciao Giancarlo
Grazie della celere risposta, questo fine settimana mi dedicherò alla raccolta finalmente
Carmine

Risposta Condividi


[1778]   
Da: giancarlo 
(molise)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[15-01-2015]  
Prego! Buon lavoro!
;-)

Risposta Condividi


[1779]   
Da: Andrea 
(bologna)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[28-05-2015]  
Hai mai scoperto di che strumento si tratta??

Risposta Condividi


[1780]   
Da: giancarlo 
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[06-06-2015]  
Ciao Andrea!
di quale strumento parli?

Risposta Condividi


[1781]   
Da: Patrick 
(Francia)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[29-06-2015]  
Bongiorno Giancarlo, ho perduto la tua indirrizza. voglio riprendere contatto con te se sei d'accordo.
grazie,
p.

Risposta Condividi


[1782]   
Da: giancarlo 
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[09-07-2015]  
Ciao Patrick!
Ti ho mandato una mail.

Risposta Condividi


[1783]   
Da: michele 
(Bari)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[10-10-2015]  
Caro Giancarlo, cari tutti,
premetto che ho una certa esperienza nel costruire i "flauti non di canna" infatti, vi invito a guardare nell'argomento "flauti non di canna"a pag. 10 ai post 136-137-137 e 139 che riporta la foto di alcune mie creature...
Ciò premesso, ora che ho più tempo libero, mi sto accingendo a costruire un friscalettu di canna in "La" a 7+2 fori. Realizzata la boccola, la zeppa e il canale d'insufflazione 8x6 mm, il pezzo di canna con diametro ext. 25 mm circa e int. di 18 mm circa è lungo 22.5 cm culazza compresa di 8 mm all'internodo a cui ho praticato un foro di circa 5 mm. Date le dimensioni ottengo la frequenza di 652 Hz circa cioè il Mi calante di 20 cent e mi sono fermato nella costruzione, perchè c'è bisogno dei Maestri, delle vostre risposte ai seguenti quesiti.
Per arrivare a determinare la tonalità da me scelta in "La", nel procedere nella costruzione, otterrò la nota "La" 880 Hz chiudendo 5+2 fori ma questa è se vogliamo un punto d'arrivo, e come ci arrivo ?
Mi spiego meglio: ora che ho il friscaletto intero con il solo foro nell'internodo alla culazza che non posso più accorciare e che mi dà la nota "Mi", di seguito dovrò fare i 2 fori superiori prima di arrivare a fare il 3° quello del "La".
Domande: il 1° foro mi dovrà dare il "Fa", giusto ? Il 2° foro mi dovrà emettere il "Sol" ?
Il foro dell'internodo, se serve, va allargato ? E quando ?
Aspetto fiducioso il vostro riscontro. Grazie a tutti. Saluti
Michele "U Bares"


Risposta Condividi


[1784]   
Da:  
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[24-10-2015]  
Giancarlo,
se ci sei batti un colpo. Scherzo, aspetto sempre fiducioso i vostri pareri. Ciao Michele u barese



Risposta Condividi


[1785]   
Da: giancarlo 
(molise)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[01-11-2015]  
Ciao Michele e ...scusa il ritardo!
Cercherò di essere breve e chiaro.
Se hai il "MI" e non puoi più accorciare, difficilmente riuscirai ad avere un friscaletto in "LA", senza impelagarti in un complicato discorso di "fori d'intonazione".
La nota base di un friscaletto in LA e il FA#, quindi per passare dal tuo MI al FA# dovresti accorciare. Allargando l'internodo non recupererai molto.
Comunque la scala è: FA# (tutto chiuso), SOL e finalmente il LA.
Quindi hai sbagliato quando dici che il primo foro (aperto) deve dare il FA (invece deve dare il SOL) ed è sbagliato dire che il secondo foro (aperto) deve dare il SOL (invece deve dare il LA).
...Spero di essere stato chiaro.

Ps: se hai un MI di base, fai un bel friscaletto in Sol.



Risposta Condividi