www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Sabato 25 Novembre 2017

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: Giancarlo Petti 
  Costruttori di flauti di canna.
[06-07-2007]  
Vogliamo provare a fare un censimento dei costruttori di flauti di canna, magari per Regione?

Risposta Condividi


[1756]   
Da: Carmine 
(Novi Velia)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[27-10-2014]  







Risposta Condividi


[1757]   
Da: Giorgio 
(Roma)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[29-10-2014]  
Salve
avrei bisogno di comprare un flauto a due canne (o due flauti), per ricreare i mosaici etruschi dal vivo.

Qualcuno di voi mi potrebbe aiutare?

Grazie infinite

Giorgio

info@legiodecima.it

Risposta Condividi


[1758]   
Da: francesco vitcovich 
(roma)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[06-11-2014]  
mi presento : mi chiamo Francesco e ho 63 anni
grazie a voi ho ritrovato il gusto delle cose semplici e ho iniziato a costruire fiscaletti.
premesso che non sono un musicista,ho difficolta con l'accordatura.
per esempio per un fiscaletto in LA a fori tuttichiusi mi deve dare un FA o un FAdiesis?
ho tanti altri dubbi ma per il momento mi accontento che mi venga risolto questo.
complimenti a Giancarlo per la magnifica idea del sito e a tutti coloro che collaborano.

un grazie infinito

francesco














































Risposta Condividi


[1759]   
Da: Carmine Di Polito 
(Novi Velia (SA))
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[10-11-2014]  
Ciao a tutti,
per continuare la costruzione dei flauti di canna devo assolutamente chiarire dei dubbi sulla tonalità!
Premetto che il mio obiettivo, a questo livello, era quello di costruirmi un flauto di canna con la stessa diteggiatura della ciaramella così da poter esercitarmi prima di passare alla ciaramella vera e propria.
ho realizzato fin ora flauti che seguono la tonalità del sol e del fa con la stessa diteggiatura della ciaramella lucano-cilentana. per il flauto in solo ad esempio ho utilizzato la seguente diteggiatura:
tutto chiuso fa#, poi a salire sol, la, si, do, re, mi, fa#, sol.
quindi ho utilizzato la scala di sol, ma la nota base è una nota inferiore a quella della tonalità dello strumento (fa#).
Suonando questo strumento insieme ad una fisarmonica mi è stato detto che non è in sol, ma in fa#.
A questo punto mi chiedo: sono io che sbaglio a suonare lo strumento o è lo strumento ad essere sbagliato? Se volessi fare una suonata in sol posso usare lo strumento che ho costruito o dovrei realizzarne uno in cui a tutti i fori chiusi ho il sol?
...ha senso costruire dei flauti di canna con la stessa diteggiatura della ciaramella?
Spero vivamente di ricevere una risposta perchè altrimenti non riesco ad andare avanti.
Grazie in anticipo
Carmine

Risposta Condividi


[1760]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[11-11-2014]  
Ciao Carmine.
Certo io non sono il più esperto nella costruzione dei flauti, però non mi sembra una "bestemmia" costruire un flauto con la stessa diteggiatura della ciaramella, soprattutto con l'idea di doversi esercitare per trasportare il repertorio acquisito sulla ciaramella stessa (anche in considerazione del fatto che esercitarsi con la ciaramella si rischia il linciaggio da parte dei vicini). La scala di SOL ha al suo interno il FA# e quindi credo che con tutti i sette fori (più quello dietro) chiusi dovrebbe prodursi proprio la nota di FA#.
Spero che Giancarlo, che è il nostro massimo esperto, si faccia vivo e mi corregga se ho sbagliato.

Risposta Condividi


[1761]   
Da: Carmine Di Polito 
(Novi Velia (SA))
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[11-11-2014]  
Ciao Pino, grazie della risposta. Un paio di settimane fa ho incontrato Pietro Citera e raccontandogli di questo forum ho fatto anche il tuo nome e mi ha detto che vi conoscete...
Comunque il mio "problema" stà nel fatto che se costruisco un flauto con la scala della ciaramella in sol poi suonandolo con la fisarmonica mi è stato detto che non è in sol...allora mi chiedo sono forse io che sbaglio a suonare o c'è qualcosa che sto trascurando?
Grazie infinite
Carmine

Risposta Condividi


[1762]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[11-11-2014]  
Ciao Carmine. Forse dovresti controllare di nuovo la scala con il fisarmonicista specificandogli che, a differenza dei flauti "comuni", il tuo flauto , con tutti i fori chiusi, darà la nota di FA# che non è l'indicazione della scala che stai usando ma della scala di SOL.
Con Pietro Citera ho un buon rapporto e grazie a lui ho potuto fare un piccolo documentario sulla costruzione delle ance di canna per la zampogna, che è visibile su youtube all'indirizzo:
http://www.youtube.com/watch?v=qv9nB3DyiKA&featur e=youtu.be

Se hai l'occasione di incontrarlo nuovamente ti prego di salutarmelo.

Risposta Condividi


[1763]   
Da: giancarlo 
(molise)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[12-11-2014]  
Caro Pino, non potrei no rispondere alla tua chiamata!

Sei stato bravissimo a spiegare la questione!

Un flauto o una ciaramella, sono in una data tonalità (nel nostro caso SOL) quando permettono di fare una scala di SOL, che ha una sola nota alterata in scala e che corrisponde al FA#.

Quindi se un flauto o una ciaramella 7+2 fori, danno FA# con tutti i fori chiusi, sono in SOL, se hano in scala quella unica nota alterata.

Alla stessa maniera, un flauto o ciaramella, 7+1 fori, se a fori tutti chiusi danno SOL, sono IN SOL, se non hanno altre note alterate, all'infuori del FA#, che questa volta si avrà nella parte alta della "tastiera"!
Spero di essere stato chiaro.

Il concetto è che la tonalità non è data (solo) dalla nota emessa a fori tutti chiusi, oppure con il primo aperto opure con i primi due aperti (come nei friscaletti), ma piuttosto dalla SCALA che permette di fare, con le note alterate che ogni scala contempla!




Risposta Condividi


[1764]   
Da: giancarlo 
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[12-11-2014]  
Per Francesco:
grazie di complimenti ed auguri per la tua nuova attività di costruttore.

Del friscaletto in La ne abbiamo già parlato un pò di tempo fa.

Al post 157 e158, puoi leggere qualcosa.

In ogni caso a fori tutti chiusi devi avere un FA# (anche se qualche imbranato scrive cose diverse su internet).

La scala di LA è la seguente: LA SI DO# RE MI FA# SOL#, quindi ha tre note alterate.

Un flauto normale ti deve dare questa scala, un Friscaletto, che è un pò diverso, invece del SOL# deve darti SOL.

PS: Se sei su FACEBOOK, puoi dare un'occhiata a qualche foto dei miei strumentini.
Cerca L'ANCIA SANNITA.

Risposta Condividi


[1765]   
Da: francesco vitcovich 
(roma)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[12-11-2014]  
grazie Giancarlo per la risposta molto chiara e precisa.
ora se non ti disturbo troppo ,vorrei farti una ulteriore domanda .
possiedo un tornio a legno e vorrei costruire un friscaletto in legno d'ulivo.
le pareti, una volta forato il legno ,che spessore mi conviene farle?
io vorrei orientarmi tra i 3-5 mm. con diametro interno 18 mm.
possono andare bene queste misure?
un grazie di cuore
francesco

Risposta Condividi


[1766]   
Da: Carmine Di Polito 
(Novi Velia (SA))
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[13-11-2014]  
Grazie Giancarlo per i chiarimenti. Purtroppo suono un poco l'organetto, ma ad orecchio perchè non ho mai avuto modo di studiare musica e quindi mi mancano le basi teoriche...a questo punto credo che il motivo per cui non riesco a suonare insieme alla fisarmonica è che il mio flauto non sia perfettamente accordato (utilizzo il cellulare per accordarli).
Appena ne ho la possibilità comprerò un accordatore digitale...avete qualche consiglio su marca/modello che potrebbe andare bene?
Grazie infinite, se questo forum non esistesse non riuscirei a migliorare.
PS: leggendo in un argomento sulla chiazza ho visto che qualcuno di voi conosceva il compianto Guzzo Domenico Pietro di Novi Velia, costruttore di castagnette...quando ero piccolo andavo spesso nel suo laboratorio e se ricordo bene l'ho visto costruire anche flauti di canna...questo fine settimana torno in paese e cercherò di raccogliere altre informazioni...
A presto
Carmine

Risposta Condividi


[1767]   
Da: giancarlo 
(molise)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[14-11-2014]  
-Per Francesco: 3 mm vanno bene, così come va bene avere qualche millimetro in meno o in più.
5 mm mi sembrano un pò troppi, ma si può fare.

-Per carmine: di accordatori ne trovi di discreti anche a poco prezzo, ma puoi accordare anche confrontando "il suono" di ogni foro, con le note della fisarmonica del tuo amico!

...Fammi sapere!


Risposta Condividi


[1768]   
Da: Carmine 
( Novi)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[17-11-2014]  
Ciao Giancarlo, grazie infinite per la pazienza che hai nel rispondere alle mie domande!
Sabato sono andato a casa della figlia del costruttore di cui parlavo nell'intervento precedente, non aveva un flauto di canna con se, mi ha detto che lo avrebbe cercato...mi ha però detto che solitamente li faceva a 3 o 4 fori, come i miei due nonni del resto. Qualcuno saprebbe dirmi qualcosa di più riguardo l'accordatura di flauti con 3 o 4 fori (superiori)? Prima di leggere qui anche io li costruivo così, ma senza prestare attenzione all'accordatura.
Appena avrò qualche foto la posto.
Per Giancarlo: il fatto è che mi risulta un pò difficile andare ad accordare i flauti a casa del mio amico fisarmonicista, per questo cercavo un buon accordatore digitale:)
A Presto
Carmine

Risposta Condividi


[1769]   
Da: francesco vitcovich 
(roma)
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[23-11-2014]  
l'ulivo non era ben stagionato e quindi ho optato per il nespolo.
Il fiscaletto è venuto in tonalita SIb con un suono accettabile.
le sue misure sono:lunghezza 20,4 cameratura interna 14mm spessore pareti 3mm
detto questo vorrei sapere cortesemente perchè quando si aumenta l'emissione di fiato
a pieni polmoni le note distorcono?é normale o è colpa della mia incapacita costruttiva?
se è colpa mia potete aiutarmi a migliorare?
ho fatto anche un fiscaletto in bambu con un bel suono in tonalita LA.
non posto le foto perche non ne sono capace.Spero di imparare presto.
un cordiale saluto
francesco

Risposta Condividi


[1770]   
Da: Carmine Di Polito 
(Novi Velia (SA))
  Re: Costruttori di flauti di canna.
[24-11-2014]  
Buongiorno a tutti,
lo scorso sabato ho fatto un "incontro" inatteso...erano ormai due settimane che non avevo canne per costruire nuovi strumenti quando tra la legna accatastata per il camino ho trovato un pezzo di canna...il colore esterno è molto bello e gli internodi sono abbastanza lunghi quindi lo prendo...iniziandolo a lavorare mi accorgo che internamente la canna non ha una consistenza soda, ma è molto "morbida", non so quale altro termine utilizzare per descriverla. Continuo comunque la lavorazione perchè mi trovavo in montagna e non avevo altro da fare, ma lavoro molto sbadatamente...inizio a fare la finestrella e sembra un pò grande, inizio a fare i fori quadrati e non rotondi per facilità (avevo solo un coltello con me) e quando lo strumento è finito mi accorgo che è uno degli strumenti meglio riusciti fin ora!!! il suono e il volume mi piacciono tantissimo.
A questo punto vi chiedo: a cosa può essere dovuto? al fatto che la finestrella è un pò più grande e quindi ciò ne aumenta il volume?
Al fatto che la canna era moooolto più stagionata rispetto a quelle che avevo utilizzato prima?
Al fatto che a canna internamente è più "morbida"?
al fatto che la canna è più lunga rispetto a quelle precedentemente utilizzate?
sotto trovate le foto

Risposta Condividi