www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Martedi 25 Giugno 2019

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: Venerato Salvatore 
(kalukapu)
  Sanremo
[28-02-2008]  
Lo so che qualcuno mi maledirà, ma ho una domanda da porvi:
Che effetto vi ha fatto vedere una bettente sul palco del festival di Sanremo???

Salvatore

Risposta Condividi


[151]   
Da: Nicola Galetta 
(Contrada (AV))
  Re: Sanremo
[25-11-2009]  
Io invece credo che Van de Sfroos sia una tra le persone giuste, ha girato in lungo e in largo l'italia con la sua musica e credo abbia conosciuto anche le varie particolarità regionali della musica popolare.
Poi credo che stiamo confondendo la questione: il festival in dialetto non vuol dire per forza il festival della musica popolare. D'altronde chi vorreste fosse il coordinatore Bennato?

Risposta Condividi


[152]   
Da: alfonso 
  Re: Sanremo
[03-02-2010]  
notizia dell'ultima ora:

Ambrogio Sparagna porterà l'organetto a Sanremo, naturalmente sarà un 8 bassi..

Risposta Condividi


[153]   
Da: Tiziano 
(Ostia)
  Re: Sanremo
[03-02-2010]  

la cosa non mi dispiace affatto, Sparagna oltre ad essere un bravissimo musicista, fa delle belle composizioni, ispirate alla tradizione

Risposta Condividi


[154]   
Da: Pier Filippo Melchiorre 
(Ascoli Piceno)
  Re: Sanremo
[03-02-2010]  
che Ambrogio Sparagna sia un valente ricercatore, organizzatore e
musicista, questo è indubbio.
Sul fatto che partecipi a Sanremo non mi scandalizzerei più di tanto
nel senso che porterà sul palco il suo organetto che suonerà
una canzone che probabilmente ricorderà la tradizione....cioè
ricorderà la musica popolare e se questo brano che presenterà
è simile a questo:
http://www.youtube.com/watch?v=jpAuitxN_kE
probabilmente risenttirà più della tradizione nord europea
che del sud italia....e anche questo non mi scandalizza più
di tanto....spero solamente che chi ascolta sappia chiaramente
che quello che Sparagna farà a Sanremo non è musica tradizionale
ma non perchè usa l'8 bassi ma perchè è una contraddizione in termini
parlare di musica tradizionale a Sanremo.
E' chiaro che probabilmente la partecipazione di Sparagna
è sull'onda di quella traformazione in atto nella musica popolare come avviene
per alcune feste popolari che da feste di tradizione sono diventate.....altro:
mi riferisco a Carpino, Melpignano e forse anche Scapoli....anche se per quest'ultima
lo zoccolo duro ancora resiste.
Fra l'altro ciò che organizza a Maranola,il M° Sparagna, è encomiabile e speriamo che continui così....
un appuntamento che tratta di argomenti che riguardano il mondo popolare e non si trasformerà in una sagra della porchetta (con tutto il rispetto per questo alimento a me caro) o peggio ancora in un
rave party come spesso sta accadendo.
Del resto se Sparagna cantasse a Sanremo con la sua voce che mi ricorda
tantissimo le Orme (gruppo rock progressivo italiano degli anni 70)
tutti capirebbero che, nonostante le sue origini e il suo passato di bravissimo e
tradizionale suonatore di zampogna, non si sta eseguendo una canzone tradizionale ma altro.....
ecco il problema è che si dica che si sta eseguendo altro e poi che dire....in bocca al lupo Ambrogio.

Risposta Condividi


[155]   
Da: M. 
  Re: Sanremo
[03-02-2010]  
Ciao Pier filippo.
Condivido quassi tutto quello che dici... si tratta di una rappresentazione ... non della realtà, difficilmente la realtà potrà essere rappresentata... dallla cultura popolare difficilmente ne trae vantaggio chi la vive.
Parlando in generale ... a mio avviso si possono fare dei paralleli su cose già viste (o meglio) studiate e pensate... mi spiego con degli esempi esempio...
1) La collana di fiori haitiana simbolo di pace accoglienza degli indigeni ... cosà ci è arrivato a noi occidentali indossrla durante i party o non party , feste di compleanno.... coì per l'hula hop.
2) Altro esempio chi oggi penserebbe che When the saint go marchin' è una brano per accompagnare il ballo durante il funerale... ancora tutt'ora usato...
3) Altro esempio il Meneaito (ballo rituale tradizionale panamense)
Penso che questi esempi calzino perfettamente che ne dici.

Forse quindi è destino di cultura ritenuta bellissima da guardare ma tutti i libri di estetica / musica la relegano ad un piano inferiore tanto per dire il blues fa figo un strenna, anche la strenna ha la bluenote, n onstante cio' è roba da cafoni ...

Forso sto scrivendo troppo, chiudo con VIVA I CAFONI.
Saluti
M.



Risposta Condividi


[156]   
Da: Gianfranco P 
  Re: Sanremo
[03-02-2010]  
inel brano citato dal nostro PierFilippo c'è anche una battente
g

Risposta Condividi


[157]   
Da: giancarlo 
(molise)
  Re: Sanremo
[03-02-2010]  
La battuta è vecchia, ma sempre attuale: l'organetto ha più affinità con "San Giovese" che con "San Remo"!


Risposta Condividi


[158]   
Da: Francesco 
(Roma)
  Re: Sanremo
[03-02-2010]  
Battente De Bonis, se non sbaglio sembrerebbe di Giacinto...

Risposta Condividi


[159]   
Da: M. 
  Re: Sanremo
[03-02-2010]  
Tengo a precisare che il mio commento non è una critica a Sparagna, a me le sue musiche i suoi lavori in generale piacciono, ma voglio indicare un probabile percorso in generale ... percorso che mi sembra un dejevu', che altre culture hanno già vissuto. Quindi una continua trasformazione senza presunzione (da parte mia) di voler giudicare qualcuno... se un artista lo ritengo bravo, è bravo indipendentemente dallo strumento che suona... poi ognuno ha un suo particolare punto di vista ... in più aggiungerei che Sparagna, considerata la sua preparazione, penso che sia completamente consapevole di quello che fa'.
Oggi a me When the saint go marchin' ... piace anche se non ci scappa il morto :-) mi accontento che il musicista sia un bravo musicista.
Saluti



Risposta Condividi


[160]   
Da: Pier Filippo Melchiorre 
(Ascoli Piceno)
  Re: Sanremo
[04-02-2010]  
Cari amici il problema è che io non sono
e non mi sento un musicista....sono solo un
suonatore che, fra l'altro, ha deciso di
costruirsi gli strumenti da solo.....meno l'organetto
che è veramente improponibile....ma chissà....un giorno forse...
per cui quello che fanno i musicisti (e quindi compreso Sparagna
che ribadisco è un bravo musicista) mi interessa relativamente....fa parte del loro gioco....se
sei musicista vai a Sanremo...se sei Zucchero canti con Pavarotti...se sei Battiato canti e
suoni con l'orchestra di stato della Turchia o cose del genere.......
per cui non capisco perchè ci stupiamo se Sparagna....piuttosto che Bennato o come all'epoca
Maria Charta (non so se vi ricordate ma è stata una grande interprete di musica popolare sarda)
vadano a Sanremo.......
l'importante è che si sappia che a Sanremo non sale sul palco la musica di tradizione
cioè quella che si suona, si balla, si canta perchè si è sempre fatto......per abitudine.....
semplicemente.


Risposta Condividi


[161]   
Da: Tiziano 
(Ostia)
  Re: Sanremo
[04-02-2010]  
Allora diciamo che a Sanremo salira' sul palco la musica dialettale contemporanea suonata con strumenti tradizionali. Ho, tra le altre cose, ricevuto una voce di corridoio che dava come partecipanti al Festival di Sanremo anche i cantori di Carpino ????? qualcuno sa' qualcosa o e' una vera bufala?

Risposta Condividi


[162]   
Da: Gioia 
  Re: Sanremo
[04-02-2010]  
Non so' i Cantori di Carpino, so' per certo Simone Cristicchi, Nino D'Angelo, Mario Incudine. Vediamo un po'...

Risposta Condividi


[163]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Sanremo
[04-02-2010]  
Sono d'accordo con PierFilippo.
Anche io, come molti altri, sono un suonatore ed un cattivo cantante e, mentre mi diverto un mondo a cantare le mie canzonacce in mezzo alla gente, non mi sognerei mai di voler andare a cantare al festival di S. Remo (dove forse non mi divertirei).
Ritengo che partecipare a quella manifestazione comporti una buona dose di coraggio (e di ambizione); si deve credere nelle proprie capacità prima ancora che ci credano gli altri.
Ambrogio Sparagna ha uno status, ormai consolidato, di "cantautore" e se ha voglia di partecipare è bene che ci provi.
Se Tizio o Caio vogliono cantare a S. Remo, a noi, in definitiva, che ci importa?
Per quanto mi riguarda, non ho mai (ripeto mai) assistito ad un festival della canzone; non credo che questa volta farò un'eccezione.

Risposta Condividi


[164]   
Da: giancarlo 
(molise)
  Re: Sanremo
[04-02-2010]  
Ciao Pino!
Visto che frequenti molto i posti dove a far da padrone sono i "broccoletti", forse quest'anno potresti fare un'eccezione ed assistere al Festival !

...Li di "broccoletti" ce ne sono sempre in abbondanza!

Saluti!

Risposta Condividi


[165]   
Da: Tiziano 
(Ostia)
  Re: Sanremo
[07-02-2010]  
RAGAZZI (SI FA PER DIRE), NON DIMENTICHIAMOCI CHE C'E' GENTE CHE QUESTO LO FA PER MESTIERE E VA LI DOVE POTREBBE ESSERCI MAGGIORE GUADAGNO ECONOMICO, IO POSSO SUONARE PER PIACERE, SENZA TOGLIERE TEMPO AL MIO LAVORO CHE MI DA DA MANGIARE MA GENTE COME SPARAGNA SE NUN SONA NUN MAGNA (CE FA PURO LA RIMA)

Risposta Condividi