www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Venerdi 19 Gennaio 2018

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: Qurino 
(Roma - Portuense)
  Il colascione o calascione
[11-02-2009]  
Recentemente ne sono stati fatti piccoli accenni, anche da me, nel topic "basso acustico".
Mi sto incuriosendo a questo strumento, per ora solo in via di conoscenza teorica.
Chi sa ne parli il più possibile che io ne so ancora molto poco e credo però che le informazioni possano essere utili, anche perchè ritengo che debba essere usato di più nella musica di riproposta.



Risposta Condividi


[1]   
Da: Pier Filippo Melchiorre 
(Ascoli Piceno)
  Re: Il colascione o calascione
[11-02-2009]  
Caro Quirino,
anch'io mi sto interessando del calascione
che, fra l'altro, sembra sia stato molto
usato anche in Abruzzo a livello di musica popolare.
A tale proposito ne sa molto Carlo De Silvestre
del gruppo "Lu passagalle" di Pineto (TE).
Lui è un ricercatore e etnomusicologo e usa questo strumento,
nei concerti del gruppo, con funzione di basso.
C'è anche un articolo, mi sembra di Gioielli, su
questo strumento.
Appena torno a casa trovo il materiale che ho
in mio possesso e lo posto.
saluti
Pier Filippo

Risposta Condividi


[2]   
Da: Gianfranco p. 
  Re: Il colascione o calascione
[11-02-2009]  
sul sito del Maestro Pasquale Scala in primis,
a 2 a 3 corde fino a 6 nel '700(sonate per colacione di Brescianello)

gp

ps: 'la sardella a lu balcone jeva sunann lu calascione' (Guarracino)


Risposta Condividi


[3]   
Da: Pasquale Scala 
(Praiano)
  Re: Il colascione o calascione
[11-02-2009]  

Saluti a tutti,
il calascione il mio strumento preferito ,esiste in tre taglie:
basso con un diap. di cm115-130
tenore diap. di cm.80-90 detto anche mezzo colascione
soprano diap.di cm.60 -70 chiamato colasciontino
Gianbattista Basile lo definiva "lo calascione Rre de li stromiente.Nel Parnaso......la Serena de
Napole cantava na brava vellanella:no cierto Giallonardo le sonava l'arpa,ch'isso accacciaie
famosa e bella e pè fare conzierto assaie cchiù tunno sonaie lo calascione compà Junno.......
(Junno o cecato grande sunatore di calascione)
Il M° De Silvestre possiede un mio mezzo calascione.
Il Dott. Angelo Bottiglieri laureato in organologia al DAMS di Bologna la sua tesi e stata fatta
sulla mia attività di costruttore di chitarre battente e calascione .anno accademico 2002-2003
comprende anche una ricerca accurata su i due strumenti.
Pasquale Scala

PS :come bello cantare con un calascione

Risposta Condividi


[4]   
Da: alfonso 
  Re: Il colascione o calascione
[11-02-2009]  
contribuisco con questo ..calascino di Leonardo Scala, le mani che lo trattengono con reverenza sono dell'amico Salvatore Raiola







Risposta Condividi


[5]   
Da: Pier Filippo Melchiorre 
(Ascoli Piceno)
  Re: Il colascione o calascione
[11-02-2009]  
Per quanto riguarda Mario Gioielli ci sono due
interessanti articoli apparsi sulla rivista "Utriculus"
a questo indirizzo
http://www.maurogioielli.net/Utriculus.htm
Gli articoli sono:
"Notizie sul colascione e la mandola in Molise" e
"Quattro colascionate".
C'è anche un articolo sulla battente in Molise.
C'è stato, tempo fa, anche un convegno.
Informazioni sul sito
http://www.pizzicata.it/Article561.html
se ne parla anche su questo sito:
http://www.virtualsorrento.com/it/arti/musica/strumenti_plettr o/calascione.htm.
Lo strumento del M° Scala che appartiene al M° De Silvestre
è stupendo: l'ho potuto apprezzare durante un concero de "lu passagalle".
Caro maestro Scala sarei interessato a consultare la
tesi del dott. Bottiglieri (che per caso è originario
di Ascoli Piceno?). Potrebbe fornirmi un contatto?
grazie
Pier Filippo


Risposta Condividi


[6]   
Da: lorenzo pelizzari 
(Ponte Caffaro BS)
  Re: Il colascione o calascione
[11-02-2009]  
signor Pasquale Scala
Posto la foto di un quadro di Giacomo Ceruti (1698 - 1767), Interno con suonatore, Brescia collezione privata.
Secondo lei cosa sono i quattro punti che si vedono sulle fasce di questo colascione (o calascione) a tre corde di taglia medio-grande?
Saluti Lorenzo








Risposta Condividi


[7]   
Da: Pasquale Scala 
(Praiano)
  Re: Il colascione o calascione
[11-02-2009]  

Bello, e davvero molto gradito
assomiglia molto ai quadri di Pietro Longo nato a Venezia nel 1702 dove ci sono suonatori di colascione
non saprei che cosa possono essere quei punti (decori?)
la taglia e un mezzo calascione ed è rappresentato molto bene.
La ringrazio sig. Lorenzo
Pasquale Scala

Risposta Condividi


[8]   
Da: Pasquale Scala 
(Praiano)
  Re: Il colascione o calascione
[11-02-2009]  
Egr.Sig.Melchiorre,
purtroppo non so dove vive ,lui e napoletano e nel 2003 viveva a Bologna
io ho una copia della tesi ma non so dove stà perchè da qualche anno ho cambiato casa e
una parte dei miei amati libri stà tuttora nelle scatole perchè il mio falegname (io)non mi fà la libreria
appena e possibile ti farò delle fotocopie.
saluti Pasquale Scala

Risposta Condividi


[9]   
Da: Pier Filippo Melchiorre 
(Ascoli Piceno)
  Re: Il colascione o calascione
[11-02-2009]  
Caro Maestro,
anche se non ci conosciamo di persona può chiamarmi
tranquillamente Pier Filippo.
Se vuole io gliela posso progettare la libreria (scherzo).
Comunque è sempre molto gentile.
Aspetto sue notizie anche in merito all'E-mail
che o inviato.



Risposta Condividi


[10]   
Da: Pasquale Scala 
(Praiano)
  Re: Il colascione o calascione
[11-02-2009]  


x Alfonso,
si chiama calascioncino o colasciontino
(non e una tirata di orecchie)
Pasquale

Risposta Condividi


[11]   
Da: alfonso 
  Re: Il colascione o calascione
[11-02-2009]  
Pasquà,
come si chiama si chiama penso che tuo figlio Leonardo ti abbia rubato tutto, ci manca solo che si faccia terziario francescano pure lui, statt'accorte che niente niente te lo ritrovi tuo Padre Superiore..

Risposta Condividi


[12]   
Da: Pasquale Scala 
(Praiano)
  Re: Il colascione o calascione
[11-02-2009]  

Affò, e pecchè tene ù maeste buono
un abbraccio

Risposta Condividi


[13]   
Da: alfonso 
  Re: Il colascione o calascione
[12-02-2009]  
ecco il particolare del colascione di cui parla Lorenzo






Risposta Condividi


[14]   
Da: lorenzo pelizzari 
(Ponte Caffaro BS)
  Re: Il colascione o calascione
[12-02-2009]  
Sempre in merito al colascione riporto quanto ho trovato:

sul Vocabolario Bresciano-Italiano di Giovan Battista Melchiorri, Brescia 1817:
Calisù. Colascione. Strumento a due corde usato per lo più da' contadini.
Eser oena coza da cantà sol calisù = Cosa vana e senza sostanza.

e sul Nuovo vocabolario del dialetto di Bagolino di Fiorino bazzani e Graziano Melzani, Grafo Edizioni 2002:
Calesù agg. (f. calesùna) Sfaccendato, ozioso, disoccupato di professione. Probabilmente deriva dallit. calascione o colascione antico strumento a plettro a suono sgradevole; cfr. (Devoto-Oli) le espressioni: poeta da calascione = poeta da strapazzo; versi da calascione = versi dozzinali, sciatti; lat. calassium = paniere.

Aggiungo:
Durante le mie ricerche ho scoperto che a Ponte Caffaro tanti anni fa (fin dopo la seconda guerra) era custodito un colascione; non si sa più che fine abbia fatto. Io sto ancora cercando.
Ho sempre pensato, probabilmente sbagliando, che il colascione servisse a produrre melodie non complesse e accompagare il canto più che fare la parte del basso.
lorenzo

Risposta Condividi


[15]   
Da: Pier Filippo Melchiorre 
(Ascoli Piceno)
  Re: Il colascione o calascione
[12-02-2009]  
Forse è OT ma lo dico lo stesso:
Speriamo che non lo venga a sapere
il Ministro Brunetta altrimenti
noi dipendenti comunali
saremo chiamati "calesù".
Per quanto mi riguarda mi piacerebbe essere definito
"poeta da calascione".
saluti
Pier Filippo


Risposta Condividi