www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Venerdi 6 Dicembre 2019

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: Michele 
('mPalemmo)
  Marranzano, scacciapensieri, 'ngannal...
[24-04-2008]  





E' uno strumento che amo, ho imparato a suonarlo mentre imparavo a parlare, da mio padre a suonarlo, da solo a parlare.
Vediamo se riusciamo a confrontare tecniche esecutive e di eventualmente anche modifiche allo strumento, comincio io dicendo quel che so, per ora mi limito alla struttura:
- Lo strumento di migliore qualità è in ferro battuto, quelli fatti in serie iperdefiniti e luccicanti non sono buoni.
- La migliore fabbrica si trova a Marineo, in provincia di Palermo.
- E' possibile alterare l'intonazione, di poco, con una raspa: se si raspa la parte terminale dell'ancia si sale, se si raspa la barte basale si abbassa, se si raspa la parte centrale si alleggerisce lo strumento. Raspando troppo lo strumento si può indebolire e rompere, attenzione!
- Stringendo le parti laterali, vicino all'ancia, fino a quasi toccare l'ancia stessa, è possibile quasi raddoppiare il volume.

Ho dato un'input, dando la mia.... vediamo se riusciamo ad approfondire l'argomento, date la vostra!


Risposta Condividi