www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Lunedi 23 Settembre 2019

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: Pino Pontuali 
  Corsi e Ricorsi storici
[16-05-2012]  
Giancarlo ha ragione: il forum si sta inaridendo.
In realtà è un fatto fisiologico che l'interesse abbia un andamento sinusoidale, e adesso è il momento della fase discendente.
Ho notato questo fenomeno nel campo degli organetti: nel corso degli ultimi 35 anni (da quando ho iniziato ad interessarmi del mio strumento) l'interesse, dopo il picco più alto, è velocemente crollato per riprendere a salire dopo quattro o cinque anni ritornando al massimo "splendore" dopo circa 10 anni dal precedente picco.
Questo fenomeno si è ripetuto già tre volte in questi 35 anni ed ora anche l'interesse per l'organetto sta rapidamente precipitando.
Di una cosa mi sono reso conto: RIMANGONO IN "TRINCEA" SOLO I VERI APPASSIONATI.
Personalmente leggo (e continuerò a leggere) gli interventi di tutti gli argomenti ed esterno il mio parere (oppure pongo domande) quando lo ritengo utile per me e per gli altri.
Spero che il creatore Alfonso non cada in depressione e non ci tolga questa "chiazza" dove è vero che siamo rimasti in pochi, ma siamo fiduciosi che chi è "espatriato" tornerà.
Tanti altri forum hanno avuto vita molto breve e sono defunti, noi stiamo sopravvivendo.

Risposta Condividi



Pagina 1

[1]   
Da: zammarelli 
  Re: Corsi e Ricorsi storici
[17-05-2012]  
secondo la mia opinione, che reputa comunque questo forum come uno dei più importanti del genere, la problematica riguarda tutto il web. Infatti come dice Pino è scientificamente provato il sali-scendi degli interessi, ma nel web questo avviene più frequentemente. A mio avviso il fatto dipende dalla mancanza di legami reali e fisici (l'incontro di persona), per cui chiunque si sente in diritto di non partecipare. Al contrario negli incontri di persona prevale sempre la socialità, la quale ci spinge comunque ad incontrarci e a rinnovare un dialogo, secondo un bisogno vitale seppur atavico. Tutto questo senza nulla togliere al forum, il quale chi ha vero interesse continua a tenerlo acceso....forse i migliori, come per l'organetto.

Risposta Condividi


[2]   
Da: Qurino 
(Roma - Portuense)
  Re: Corsi e Ricorsi storici
[17-05-2012]  
Tutte le cose hanno un andamento oscillante, difficilmente sono costanti o in eterna salita ma credo che anche questo forum, così come l'interesse per l'organetto che citava Pino, risenta del rapporto schizzofrenico che abbiamo quì in Italia con la musica di tradizione orale.

Risposta Condividi


[3]   
Da: tiziano 
  Re: Corsi e Ricorsi storici
[17-05-2012]  
Come gia' dicevo qualche tempo fa, la nascita di questo forum è di poco precedente all'avvento di facebook, che a mio avviso ha rappresentato un forte motivo di dirottamento degli utenti.
Semo rimasti pochi ma bboni!!

Risposta Condividi