www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Giovedi 23 Novembre 2017

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: Tiziano 
(Ostia)
  trasporto aereo degli strumenti
[07-07-2010]  
Mi sto organizzando per andare a suonare in Calabria con il mio gruppo, ed abbiamo deciso di prendere l'aereo, ma non ho ricevuto nessuna spiegazione da quelli dell'agenzia circa il trasporto degli strumenti (organetti,fisarmonica,chitarre battenti, mandolino, tamburelli), al solo pensiero di mandare il mio organetto in stiva mi si accappona la pelle, come bagaglio a mano? ma dubito che la custodia entri nella cappelliera,figuriamoci una battente o una fisarmonica, chi ha esperienze in merito al trasporto aereo degli strumenti?

Risposta Condividi


[16]   
Da: Tiziano 
(Ostia)
  Re: trasporto aereo degli strumenti
[08-07-2010]  
ALFO' NE SAI SEMPRE UNA PIU' DEL DIAVOLO....RIGUARDO ALL'ALLARGAMENTO DELLA SA-RC SAREBBE PURE ORA VISTO CHE LO PSICONANO VUOLE REALIZZARE IL PONTE

Risposta Condividi


[17]   
Da: Pier Filippo Melchiorre 
(Ascoli Piceno)
  Re: trasporto aereo degli strumenti
[08-07-2010]  
ma se uno prende delle custodie rigide in policarbonato più grandi rispetto all'oggetto
da contenere e imbottisce lo spazio eccedente tra le pareti interne e l'oggetto con dei sacchetti
di PET riempiti di aria ottiene praticamente l'effetto airbag e quindi in caso di caduta anche violenta
l'oggetto è preservato........ci sono in commercio sacchetti pieni d'aria per imbottire le merci fragili

Risposta Condividi


[18]   
Da: Tiziano 
(Ostia)
  Re: trasporto aereo degli strumenti
[08-07-2010]  
Io credo che la cosa migliore sia riuscire a portare l'organetto a bordo e posto al mio fianco o ai miei piedi...faro' gli occhi dolci alla hostess, nonostante i miei chili in eccesso ho ancora un certo fascino...hi hi hi. Odio volare e avere la preoccupazione che il mio Castagnari se ne sta solo solo nella fredda stiva, aumenterebbe la mia ansia, costringendomi a raddoppiare la dose di ansioliotico che regolarmente prendo quando salgo in aereo.

Risposta Condividi


[19]   
Da: alfonso 
  Re: trasporto aereo degli strumenti
[09-07-2010]  
e se no passate tutti al ciufolo..

Risposta Condividi


[20]   
Da: Pier Filippo Melchiorre 
(Ascoli Piceno)
  Re: trasporto aereo degli strumenti
[09-07-2010]  
....grandi suonatori di organetto, vedi il maestro Pontuali,
dall'organetto sono passati prima alla gnacchera (quella toscana) e poi al ciufolo
(quello laziale).........tremate costruttori di ciufoli....il grande Pino per ammazzare
il tempo stravaccato al mare ha costruito dei ciufoli di canna che suonano benissimo......

Risposta Condividi


[21]   
Da: tiziano 
  Re: trasporto aereo degli strumenti
[10-07-2010]  
passare dalla gnacchera al ciufolo e' sempre un segno prognostico negativo...mi dispiace per il povero M° Pontuali io resto alla gnacchera che mi da ancora belle soddisfazioni e cerco di suonarla sempre di piu'.....

Risposta Condividi


[22]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: trasporto aereo degli strumenti
[11-07-2010]  
Stai tranquillo Tizzia', quella del ciufolo è un'attività diplomatica; mia moglie non vedeva di buon occhio il mio interesse per la gnacchera e quindi........

Ritornando al trasporto in aereo degli strumenti musicali, è consentito portarli in cabina.
Certo che per un contrabbasso od un pianoforte possono fare delle difficoltà.

Risposta Condividi


[23]   
Da: Betsabea 
  Re: trasporto aereo degli strumenti
[13-07-2010]  
Di solito sul sito delle compagnie c'è scritto cosa farne degli strumenti musicali! si paga qualcosa e vengono considerati trasporto speciale..

Io però non saprei.. di solito faccio viaggiare la mia Lira in prima classe ed il mi sistemo nella stiva..

:D



Risposta Condividi


[24]   
Da: luigi 
(calabria/padania)
  Re: trasporto aereo degli strumenti
[15-07-2010]  
Ciao
se può servire io so per certo che le compagnie considerano gli strumenti di moderata dimensione come bagaglio a mano (credo che solo la ryan air no). Comunque è megli consulatare il sito della compagnia aerea dove sicuro c'è scritto la loro politica sul trasporto strumenti musicali.

Io il mio organetto l'ho portato due volte in Usa senza problemi, l'unica cosa è che posso fare controlli extra di sicurezza perchè allo scanner a raggi x non capiscono di cosa si tratta...

ciao Luigi

Risposta Condividi


[25]   
Da: Tiziano 
(Ostia)
  Re: trasporto aereo degli strumenti
[15-07-2010]  
IL 2 AGOSTO PARTIRO' AL MIO RITORNO VI INFORMERO' SU COME HO RISOLTO IL PROBLEMA

Risposta Condividi


[26]   
Da: TIZIANO 
  Re: trasporto aereo degli strumenti
[13-08-2010]  
E' ANDATA, NON ABBIAMO AVUTO GROSSI PROBLEMI NEL TRASPORTO DEGLI STRUMENTI TUTTI PORTATI A BORDO COME BAGAGLIO A MANO, SOLO UNA ASSISTENTE DI VOLO CHE HA STORTO UN PO' LA BOCCA CONSTATANDO LA PRESENZA DI DUE CHITARRE ALL'INTERNO DELLA CAPPELLIERA, MA E' STATA UNA MODESTA LAMENTELA, FORSE PIU' LEGATA AL FATTO CHE FORSE SI TROVAVA IN QUEI GIORNI CHE PER UNA REALE DIFFICOLTA'

Risposta Condividi


[27]   
Da: Francesco 
(roma)
  Re: trasporto aereo degli strumenti
[17-08-2010]  
altre informazioni su questo sito per chi dovrà affrontare un viaggio in aereo con la propria chitarra battente... http://www.delcamp.it/viewtopic.php?f=48&t=22589

Risposta Condividi


[28]   
Da: alfonso 
  Re: trasporto aereo degli strumenti
[17-02-2014]  
sembra che l'Europa abbia preso una decisione sull'obbligo per le compagnie aeree di considerare gli strumenti musicali come bagaglio a mano, se qualcuno avesse dei riferimenti precisi sarebbe utile che li segnalasse qui

Risposta Condividi