www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Giovedi 21 Giugno 2018

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: Alfonso 
(Roma)
  Castagnari, Castagnari e ancora Castagnari..
[20-12-2006]  
Ma perchè tutti cercano e vogliono solo Castagnari ? è solo una moda o è davvero il migliore ? e se è il migliore perchè ?

Risposta Condividi


[61]   
Da: zammarelli 
  Re: Castagnari, Castagnari e ancora Castagnari..
[06-09-2011]  
Comunque non è del tutto vero che per la musica meridionale serve uno scascione d'organetto, infatti provate a fare una tarantella con un Della Noce o Baffetti 8 bassi e vi vengono i crampi. Daltronde sono stato a Novi Velia e i suonatori anziani sanno ben distinguere tra organetti buoni e organetti non buoni, tanto che, pur possedendo organetti abbruzzesi recenti, continuano a suonare i loro vecchi organetti restaurati (in genere Soprani) perchè li considerano migliori per vari motivi.

Risposta Condividi


[62]   
Da: alfonso 
  Re: Castagnari, Castagnari e ancora Castagnari..
[06-09-2011]  
caro Gianluca io non ho mai detto nè ventilato che per la musica "nostra" possa andare bene uno scascione, non so se l'ha detto qualcun altro,

per me è ovvio che si parla sempre di strumenti in perfetta efficienza, anche lo "Strozzacanetti" di cui sopra è un Signor organetto, provare per credere !!

è lo stesso discorso che faccio per le battenti: le battenti "povere" vanno benissimo, a patto che abbiano action perfetta, tastiera intonata ed ottima voce.. :)



Risposta Condividi


[63]   
Da: zammarelli 
  Re: Castagnari, Castagnari e ancora Castagnari..
[06-09-2011]  
Chiaro...

Risposta Condividi


[64]   
Da: Nicola 
  Re: Castagnari, Castagnari e ancora Castagnari..
[06-09-2011]  
Alfonso però il discorso di Gianluca era giusto e poi era fatto da uno che di organetti ne prova e ne suona (stesso discorso che ha fatto Pino). Alcuni organetti, pochi per la verità, oltre ad essere ben intonati, possedere una bella voce, un bel suono ecc. ecc. hanno la caratteristica di essere più maneggevoli nell'essere suonati. Tra questi c'è sicuramente Castagnari. Altri sicuramente di buon pregio e bel suono, anche a volte a prezzi che si avvicinano molto ai Castagnari, queste caratteristiche non le hanno, sono legnosi, rigidi, come diceva Gianluca "da crampi alle dita".

Risposta Condividi


[65]   
Da: alfonso 
  Re: Castagnari, Castagnari e ancora Castagnari..
[06-09-2011]  
Nicò io non ho detto che il discorso di Gianluca fosse sbagliato, ho solo ribadito a scanso di equivoci che quando parliamo di organetti "non di grido" parliamo comunque di Signori organetti, e dice bene Gianluca, non c'è dubbio: i suonatori sanno scegliere...

...difatti sono i musicisti che scelgono il Castagnari..

Risposta Condividi


[66]   
Da: Pino Pontuali 
  Re: Castagnari, Castagnari e ancora Castagnari..
[06-09-2011]  
Alfo', capisco che stai alimentando una discussione il cui scopo, credo e spero, sia quello di far emergere quali debbano essere le caratteristiche di un buon organetto, però debbo ribadire che un organetto Castagnari lo acquista anche il buon "suonatore" e non soltanto il "musicista"; inoltre aggiungo che questa marca viene acquistata dai "suonatori Tradizionali" solo dopo averla provata e quindi a ragion veduta (vedi i suonatori sardi che ormai usano quasi esclusivamente Castagnari), mentre i "musicisti" lo acquistano per la nota affidabilità senza nemmeno provarlo a prescindere dal prezzo (che poi è confrontabile con altre marche).
Infine, Alfo', se lo scopo della discussione non è quello che ho ipotizzato, non ha senso che tu faccia delle affermazioni tecniche su uno strumento con cui non hai grande dimestichezza.

Risposta Condividi