www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Domenica 16 Giugno 2019

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: Michele 
(Palermo)
  Giuseppe Gatì
[19-02-2009]  
Se io dicessi ad un mio conterraneo: "ora vado a Palazzo delle Aquile e gliene dico quattro" mi risponderebbero certamente: "sei un'incosciente, ma chi te lo fa fare, io non voglio saperne niente".
Quest'idea porta a riflettere e spesso porta la gente benintenzionata a "lasciare stare"... "magari hanno ragione loro"... ma...
Ogni tanto salta fuori una testa dura... questa volta si tratta di un pastore agrigentino di 22 anni...che poi questo sia morto accidentalmente poco tempo dopo, fa riflettere.
Vi porto a conoscenza di un personaggio:

http://www.youtube.com/watch?v=zsKXXgftFGY&feature=related

Chi pensa non c'entri con la musica, con la tradizione, rifletta...

Risposta Condividi



Pagina 1

[1]   
Da: Salvatore Venerato 
  Re: Giuseppe Gatì
[19-02-2009]  
Credo che filmati di questo tipo mi fanno sempre stare più male, ma alcontempo mi fanno incazzare come un animale....
Il punto è che in Italia siamo diventati tutti delle pappamolle, io credo, ne sono convinto che ci vorrebbe una rivoluzione!!!!!
Certa gente deve andare a fare i lavori forzati, in Italia non c'è una certezza della pena e a maggior ragione quando i processati sono dei politici...
Scusate lo sfogo, ma certe cose mi mandano in bestia!!!!

Salva


Risposta Condividi


[2]   
Da: Salvatore Venerato 
  Re: Giuseppe Gatì
[19-02-2009]  
http://www.lamiaterraladifendo.it/?p=47


Questo è il continuo....

Risposta Condividi