www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Mercoledi 19 Giugno 2019

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: Quirino 
(Roma - portuense)
  info sul rullante
[29-07-2008]  
In alcune aree italiche è uno strumento di uso tradizionale (o quasi), spesso insieme alla grancassa: chi ne sà di più su tecniche di esecuzione e costruttori?
Io ne possiedo uno da batteria su cui, nei limiti del possibile, mi stò esercitando, in previsione di passare a quello di fabbricazione artigianale e mi piacerebbe saperne di più sull'uso tradizionale, soprattutto nel Centro e Sud Italia se possibile.
Su, nun me fate morì solo sonatore de tamburella.
PS
Mi si dice che il rullante si usasse nel Ballo della falce, è vera questa cosa?


Risposta Condividi



Pagina 1

[1]   
Da: Gianfranco p. 
  Re: info sul rullante
[29-07-2008]  
A Palmi, e comunque nella piana di Gioia Tauro (RC), i Giganti e il palio vengono seguiti solitamente da un gruppo di 'tamburinari'.
il ritmo è di tarantella ed è eseguito escusivamente da rullanti (+ una grancassa).
U Mastru suona anche lui il rullante e dirige gli altri, avendo le mani impegnate, con il solo inarcare delle ciglia.
impressionante oltre che commovente e certamente da vedere (intorno alla metà di agosto sotto il sole cocente)
per quello che ricordo i rullanti mi sembrano 'pezzi' classici di batteria.

Gianfranco p


Risposta Condividi


[2]   
Da: Peppino di Rosa 
(Vivaro Romano)
  Re: info sul rullante
[29-07-2008]  


Ciao Quirino
anche io sono interessato a conoscere quanto più possibile sul rullante. In particolare a
"chi ne sà di più su tecniche di esecuzione e costruttori" (riporto testualmente la tua frase).
Mi è stato detto che in alcuni paesi dell'Abruzzo la tradizione del Tamburo (inteso come rullante o tamburo militare) è ancora molto viva.
Sarebbe interessante saperne qualcosa in più e più specifico, sulle varie suonate, tecniche di
esecuzione luoghi e feste.
Ad esempio, so che c'è un paese, Pretara (www.parrocchiapretara.it/li_tamurre.htm) dalle parti di Isola del Gran sasso dove c'è una formazione di 5 elementi (piatti, piffero, grancassa, rullante e tamburo militare) che si esibisce nelle feste patronali...
Anche io non vorrei morire suonatore di tamburella (sic).
Pensa che io mi sono avvicinato all'ambiente della musica popolare, e quindi al tamburello, perchè speravo di conoscere qualcuno che potesse darmi qualche "dritta" sul tamburo militare e sul rullante,
invece....niente!!! Sarebbe il caso, visto che anche tu stai a Roma, che ci conoscessimo, forse in due si lavora meglio....
Ciao
Peppino di Rosa



Risposta Condividi


[3]   
Da: Nicola 
(Contrada (AV))
  Re: info sul rullante
[29-07-2008]  
anche in irpinia l'uso del rullante è molto usuale. In particolare esso viene usato in una formazione musicale denominata "banda piccola" o "santa bomba" a seconda dei luoghi, essa è composta da rullante, gran cassa, piatti e ciaramella. La zona dove esiste ancora questa formazione è la valle dell'irno (comuni di Forino, Montoro Inferiore, Montoro Superiore, serino, San Michele di Serino ecc.). Questa formazione di solito accompagna processioni/pellegrinaggi di tipo "rurale - campagnolo" in modo da intrattenere anche il dopo processioni con balli e tarantelle e, particolarmente viene usata durante il periodo carnevalesco quando accompagna la "Mascarata".

Risposta Condividi


[4]   
Da: Michele 
(m'Palemmo)
  Re: info sul rullante
[29-07-2008]  
Trovo questo topic molto interessante, vorrei estenderlo all'uso popolare del tamburo a bandoliera e, se qualcuno può dare delucidazione... al tamburo tipico delle isole Eolie, detto "liparota", grazie.

Risposta Condividi


[5]   
Da: Michele 
(m'Palemmo)
  Re: info sul rullante
[29-07-2008]  
Nicola la formazione da te descritta assomiglia a quella che in Turchia viene usata per i matrimoni, utilizzando la zurna (la loro ciaramella) e il davul (una specie di grancassa).

Risposta Condividi


[6]   
Da: Nicola 
(Contrada (AV))
  Re: info sul rullante
[29-07-2008]  
ecco qualche immagine:


{{img:-1700356969}}{{img:1387868300}}{{img:1598699930} }

Risposta Condividi


[7]   
Da: Nicola 
(Contrada (AV))
  Re: info sul rullante
[29-07-2008]  
ecco qualche immagine:












{{img:1598699930} }

Risposta Condividi


[8]   
Da: Quirino 
(Roma - portuense)
  Re: info sul rullante
[31-07-2008]  
Tra l'altro, mi risulta che anche in Sardegna, in alcune aree, siano ancor molto importanti a livello tradizionale alcune formazioni di tamburi simili a quelle italiche.

Ma ritornando in ambito più locale (Lazio e dintorni), molto spesso oggi si tende ad usare il rullante di fabricazione industriale, usando solo la grancassa o tamburi generici di fabricazione tradizionale.


Risposta Condividi