www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Lunedi 23 Settembre 2019

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: Alfonso 
(grande lucania)
  sicurezza e ronde cittadine
[30-04-2008]  
il tema è di indubbia attualità, il problema indubbiamente c'è anche se può venire il dubbio che i tragici fatti di queste ultime settimane siano stati strumentalizzati,

me ne rendo bene conto anche perchè sono sempre stato un fruitore (volente o nolente) di mezzi pubblici e quindi costretto a lunghe scarpinate in luoghi isolati e periferie a volte davvero spettrali e poco invitanti.. anche per un maschietto,

e chissà quante migliaia e migliaia di persone avvertono il problema e quindi non mi meraviglio e non mi sento di biasimare più di tanto quelli he invocano o accettano l'istituzione di ronde cittadine, finalizzate ad infondere sicurezza,

e allora mi sono detto: il problema c'è e va risolto, anche se con la dovuta cautela ed evitando strumentalizzazioni e possibili equivoci, e l'unico mdo per farlo è uno solo...:

istituendo le RONDE CITTADINE DI MUSICANTI !!!!

costituendo dei gruppi di musicanti (anche scarsi) che girano in stazioni, periferie e ovunque occorra infondere sicurezza alla popolazione, armati di chitarre, organetti, triccheballacche e tamburelli ANZICHE' MANGANELLI !!!!!!

e magari finanziati dalle amministrazioni comunali , eeeehhh ?? un sogno....

Risposta Condividi


[16]   
Da: Luca/ 
(Caserta)
  Re: sicurezza e ronde cittadine
[02-05-2008]  
mmm si se vogliamo andare avanti a battute non fà una grinza...ma così mi fai pensare di avere la coda di paglia....
Tuttavia dipende da come costruisci la frase,se metti in successione:
"Ma su stò sito non si parlava di musica popolare? Adesso siamo arrivati ad appoggiare i programmi leghisti/destrini, ed a denigrare velatamente le forze dell'ordine?non mi rivolgevo a nessuno in particolare degli intervenuti del forum nella mia "sfuriata" contro le ronde,per carità,non mi rivolgevo nello specifico nè a te nè ad altri."
Si verifica certamente un' ambiguità,ma io subito dopo faccio seguire la risposta difatti scrivo:
"Sono sicuro che la maggior parte di noi trova inconcepibile un mezzo del genere per prevenire il "problema sicurezza" nelle grandi città di cui molto,ed a volte troppo in modo poco costruttivo e soltanto propagandistico,si parla negli ultimi mesi."
Già il fatto che si parli anche quì dell'emergenza sicurezza,principale argomento delle destre alle ultime elezioni,ti fà capire come tale propaganda sia stata persuasiva al punto che anche tu senti l'esigenza di appoggiarla ,anche se in controcorrente sia chiaro,cioè percepisci una situazione catastrofica di emergenza e proponi la controronda,a tal proposito continuo con:
"Un pò quà ed un pò là purtroppo emerge una fantasia "parastatale" della gestione della sicurezza pubblica,anche in queste pagine che sembrerebbero al di sopra di ogni sospetto.
Purtroppo è un sentimento di insicurezza diffuso,l'ho studiato a lungo negli ultimi due anni ed di fatto è esploso, di sicuro si manifesta a diversi livelli.
Si noti che se la destra batteva sù questo termine "mancanza di sicurezza",la sinistra rimarcava sù quello "precariato",potrei fare altri esempi,ma si parla di politica e dunque mi limito soltanto a questo aspetto."
Dunque vedi come la tua domanda,ed i tuoi dubbi trovino risposta.
Chiaramente non si tratta di una risposta semplice del tipo "tu hai detto una cosa fascista" oppure "Tiziano ed Alfonso esprimono una posizione critica sulle forze dell'ordine",ma come spesso accade nella realtà si tratta di una risposta complessa,forse troppo difficile da gestire,e recepire,attraverso il canale comunque limitato di un sito.
Significa,ripeto,che anche se non lo fate razionalmente oramai finite per esprimere lo stesso sentimento,tu aprendo il trehad ed osservando che le forze dell'ordine sono già ben pagate,Tiziano esponendoci la situazione critica che osserva nella struttura in cui lavora,calabria logos sottolineando che c'è bisogno di prevenzione,e dunque c'è un'emergenza che và prevenuta...
Come giustamente osserva Francesco i dati effettivi sono diversi,ma tutto dipende dai mezzi d'informazione.
Vedi la situazione che tu lamenti(e prima che mi risponda che la situazione di emergenza è reale)è identica a quella di 4 anni fà,anzi in Campania con l'assestamento delle gerarchie e dei rapporti tra famiglie vecchie e nuove ,seguita all'ultima guerra di camorra,è addirittura migliorata.
Da questa analisi del ministero degli interni http://www.interno.it/mininterno/export/sites/default/it/sezioni/sala _stampa/notizie/sicurezza/0993_20_06_2007_Rapporto_Sicurezza_2006.html risulta come i dati rivelino appunto più un'aumento della sensazione di insicurezza che dei reati gravi,e di come tale sentimento di insicurezza,manipolato dalle destre attraverso i loro (la stragrande maggioranza)canali informativi/mediatici,quanto in realtà quello che è in aumento è il dato della violenza privata e non di quella sociale,forse bisognerebbe menare un paio di "buoni padri di famiglia" piuttosto che organizzarci per prevenire/intervenire contro il pericolo degli immigrati criminali .
Spero di essere stato più chiaro,ma credo che la discussione andrà avanti ed è per questo che mi riservo altre osservazioni da esporre più in là.
In realtà molti dei dati che mi frullano per la mente sono squisitamente tecnici,relativi al mio campo d'indagine, e difficilmente comprensibili ,se non per Ronna.
Ma parlare di "psicologia sociale" su di un sito dedicato alla musica di tradizione,e sopratutto partendo da un punto di vista politico sarebbe davvero troppo.




Risposta Condividi


[17]   
Da: Alfonso 
(Grance Lucania)
  Re: sicurezza e ronde cittadine
[02-05-2008]  
caro Luca

allora prendo atto della smentita alla smentita, visto che prima ti rivolgevi a "qualcuno" sul forum, poi hai detto che non ti rivolgevi a nessuno in particolare e adesso dici che ti rivolgevi a me e a Tiziano, aggiungendo che però, la risposta alle nostre perplessità "chiaramente non si tratta di una risposta semplice" e che solo Ronna Paulina può capire..

la Cavalierite galoppa.., oltre alle smentite siamo anche alle grossolane gaffes ?!?

la faccenda si complica sempre di più e certamente preferisco lasciar cadere la cosa,

ma non prima di farti notare che fra dire, come ho detto, che:

" un carabiniere prende quanto un professore di liceo, e non dico che non se lo meriti, dico che le forze dell'ordine ci sono e hanno degli stipendi discreti, e non sarà certo 130 o 150 euro in più al mese a farli stare meglio, se mi parli di raddoppiargli lo stipendio allora sono d'accordo, a loro, ai professori di liceo e a tutti i lavoratori dipendenti, e ai pensionati, ma sappiamo bene che è un'utopia"

ed affermare, come invece tu hai fatto, che:

"Adesso siamo arrivati ... a denigrare velatamente le forze dell'ordine?"

ce ne corre, caro Luca, e ce ne corre parecchio, quin non c'è denigrazione e tanto meno velata,

caro Luca, ho sempre denigrato, e a qualunque prezzo, qualunque cosa abbia avuto la voglia di denigrare senza essere mai ricorso a veli di sorta,

io penso, caro Luca, che tu abbia semplicemente travisato quanto ho scritto, condendo il tutto con un pizzico di superficialità e qualunquismo

Risposta Condividi


[18]   
Da: Luca/ 
(Caserta)
  Re: sicurezza e ronde cittadine
[02-05-2008]  
Alfò a mè non mi và di discutere a vuoto,non ho smentito, non ho fatto smentite di smentite, ho semplicemente ribadito due,anzi tre, volte la stessa cosa,sopratutto non mi và di litigare sulle incomprensioni,che spero tali e non ostruzioni.
Ti ha dato fastidio qualcosa che ho scritto?vabbè pazienza non c'è bisogno di essere caustici,si può discutere serenamente,un forum dovrebbe fondarsi sulla possibilità del confronto sereno e libero dei suoi partecipanti.
Semmai sentiamoci ,magari telefonicamente o via skype,che te lo spiego con molta calma,così da chiarire i tuoi dubbi sulle mie affermazioni.
Cerco di rispiegarle,tuttavia,sperando di appianare questa,oramai farsesca,questione in un modo ancora più semplice :
"La percezione di insicurezza ,che ci porta a proporre iniziative come una ronda,è ravvedibile in larga parte della società italiana oggigiorno.IO,tu ,Tiziano,calabrialogos...milioni di italiani hanno questa percezione,manipolata vantaggiosamente dalla destra nelle ultime elezioni,per quanto tale percezione si riveli avere una tangibilità relativa nella realtà.Non che ci sia un situazione critica in merito alla sicurezza,ma tale situazione non è un'esclusiva del presente.
Andrebbe, semmai ,affrontata con una maggiore consapevolezza sociale,attraverso un'intervento costruttivo e non repressivo/preventivo.
Una soluzione ad esempio potrebbe essere fare volontariato,cercare di migliorare le condizioni degli immigrati che volenti e nolenti CI SONO,e che possono arricchirci e non derubarci, se messi nella condizione di poter mantenere una condotta di vita dignitosa e non disperata e precaria come attualmente accade.Proporre anche noi,che affermandoci amanti della cultura tradizionale,dovremmo essere i più strenui sostenitori del valore,della ricchezza, dei popoli,e dello scambio tra gli stessi,iniziative ed interventi che mirino a rimarcare tale situazione di insicurezza reazionaria lo trovo fuori luogo,ma non te ne faccio una colpa,è una cosa che riscontro tutti i giorni purtroppo."

Spero di non essere risultato troppo ostico anche stavolta,non per tutti quantomeno.
Tuttavia sono curioso di sapere in che frasi nello specifico ravvedi superficialità e qualunquismo.
Sono termini piuttosto offensivi che ti assicuro non giovano il prosieguo della discussione,ti pregherei di segnalarmele così da non mantenere una certa situazione di gratuitità immotivatà della tua reazione al mio intervento,provocatorio certamente,ma non irrispettoso nei confronti dei partecipanti.
In virtù di ciò,per quanto vale, Luca/ si autosospende da questo sito,poichè trovandomi sul forum di Alfonso Toscano,ed essendomi rivolte dallo stesso amministratore ,e dunque garante della moderazione,frasi come "la Cavalierite galoppa.., oltre alle smentite siamo anche alle grossolane gaffes ?!?" e "penso, caro Luca, che tu abbia semplicemente travisato quanto ho scritto, condendo il tutto con un pizzico di superficialità e qualunquismo ","ma non è che per caso "qualcuno" in questo forum sia stato colpito dal virus della Cavalierite che costringe il soggetto a dire una cosa e smentirla totalmente subito dopo ?

..questa te la sei proprio andata a cercare ... "
dal tono decisamente ostile,credo che la mia permanenza sia oramai sgradita al padrone di casa,non si spiegerebbe altrimenti la violazione delle più elementari regole di moderazione,e ,se vogliamo, di ospitalità.
Aspetto quindi i dovuti chiarimenti,e,spero momentaneamente, vi saluto ringraziandovi per il confronto avuto con voi nel corso di quest'anno.
A presto
Luca/




Risposta Condividi


[19]   
Da: Alfonso 
(Grance Lucania)
  Re: sicurezza e ronde cittadine
[02-05-2008]  
caro Luca, mi accusi di averti usato un tono ostile e di averti offeso con termini come "affetto da Cavalierite" , superficiale e qualunquista,

a scanso di equivoci riassume le mie idee:

io ho detto che le forze dell'ordine sono ben pagate e che se lo meritano, e che raddoppierei loro volentieri lo stipendio, è denigrazione velata ?!?!?!

tu, molto superficialmente, hai confuso la mia dichiarazione, dettata da una conoscenza del problema dovuta a 30 anni trascorsi ad accuparmi di stipendi di statali e forze dell'ordine, con una velata critica alle medesime,

con quale diritto ?

e con quale diritto prosegui dicendo "Adesso siamo arrivati ad appoggiare i programmi leghisti/destrini" riferendoti alla mia proposta di ronde musicali intesa a ri-infondere fiducia nella gente ?

te lo dico io: con il diritto del superficiale e qualunquista

in casi come questo non serve scrivere post "a metraggio" e arrampicarsi sugli specchi, la tua deduzione è stata superficiale ed errata visto che le mie intenzioni sono ed erano diametralmente opposte a quelle che mi hai attribuito,

e finisco specificando che nei tuoi (e di chiunque altro) confronti mi sarei espresso negli stessi termini anche se fossimo stati in altri forum, e che le regole dell'ospitalità, caro Luca, sono reciproche, come detta l'uso del termine "ospite", che nella nostra lingua indica indifferentemente sia l'ospitante che l'ospitato,

insomma caro Luca, da ospite (o da ospitante) non avresti dovuto permetterti di attribuire un colore politico ("appoggiare i programmi leghisti/destrini") alla mia proposta,

oppure sei libero di farlo come io sono libero di incazzarmi,

n'est pas ?

Risposta Condividi


[20]   
Da:  
  Re: sicurezza e ronde cittadine
[10-05-2008]  
non fa una grinza... Sergio

Risposta Condividi


[21]   
Da: Alfonso 
(grande lucania)
  Re: sicurezza e ronde cittadine
[20-05-2008]  
con mia grande gioia un uccellino mi ha riferito che della mia proposta di "ronde musicali" per la sicurezza cittadina se n'è parlato ad una riunione del circolo Gianni Bosio, vedremo cosa ne esce fuori,

quello che vorrei che si capisse è che ci sono vari modi per affrontare un problema, e che per infondere fiducia e sicurezza nei cittadini non è necessario girare con manganelli o bulldog al quinzaglio come alcuni esponenti politici (e non) non vedono l'ora che si faccia, lo stesso risultato si ottiene con triccheballacche e ciaramelle, ed in questo modo oltre a dimostrare l'inutilità delle ronde armate si ottiene anche il risultato di ridicolizzare chi le auspica..


Risposta Condividi


[22]   
Da: alfonso 
  Re: sicurezza e ronde cittadine
[01-03-2009]  
vedo con dispiacere che il problema torna di moda..

Risposta Condividi


[23]   
Da: Pier Filippo Melchiorre 
(Ascoli Piceno)
  Re: sicurezza e ronde cittadine
[01-03-2009]  
O Alfò, ma se andiamo in giro di notte
con ciaramelle e triccheballacche
c'è il rischio che ci arrestano per schiamazzi notturni
oltre alle secchiate d'acqua dei "cittadini che dormono beati"
ciao
Pier Filippo


Risposta Condividi


[24]   
Da: alfonso 
  Re: sicurezza e ronde cittadine
[01-03-2009]  
schiamazzi notturni ? ma perchè, tu pensi che le "ronde autorizzate" gireranno di notte inoltrata ? magari di sera, ma di notte non credo.., magari sulla carta.., Pierfi, hai fatto il militare, no ?.. e se hai fatto il militare sai bene cosa fanno le ronde di notte..

ma di sera è diverso

Risposta Condividi


[25]   
Da: Gioia 
  Re: sicurezza e ronde cittadine
[01-03-2009]  
Come hai ragione Alfonso!!! Ma hai sentito quella delle ronde femminili protette???? Ah, ah, ah,ah. Magari se le aggrediscono.......chiamano la polizia!

Risposta Condividi


[26]   
Da: alfonso 
  Re: sicurezza e ronde cittadine
[02-03-2009]  
dal corriere delle sera di oggi:

Carabinieri e poliziotti: «Le ronde vanno fermate»
ROMA — La definizione non lascia spazio agli equivoci: «Misura impraticabile».

http://www.corriere.it/cronache/09_marzo_02/ronde_carabinieri_fiorenza_sarzanini_30744f74-06f7-11de-99a0-00144f02aabc.shtml

perfino polizia e carabinieri tentano di far rinsavire il governo !!!


Risposta Condividi


[27]   
Da: Alfonso 
  Re: sicurezza e ronde cittadine
[19-03-2009]  
ed ecco che mi hanno fregato l'idea..

<<da city.corriere.it 19 marzo 2009. Cronaca di Napoli: Hanno debuttato l’altra sera in piazza del Gesù e le hanno subito ribattezzate “ronde-tarantella”. Sono le marce musicali organizzate nel centro storico per protestare contro il degrado e le violenze notturne.... ...... Alcune centinaia di persone hanno raccolto la provocazione del “Comitato centro storico diritti, salute e ambiente” contro le ronde ed hanno accompagnato le “ronde sonore”: una piccola banda con tamburi ed altri strumenti guidati da una classica figura del folclore partenopeo: il “pazzariello” >>

Risposta Condividi


[28]   
Da: Gioia 
  Re: sicurezza e ronde cittadine
[19-03-2009]  
fINALMENTE UNA BELLA NOTIZIA!!!! Alfo' so contenta che t'hanno fregato l'idea......

Risposta Condividi


[29]   
Da:  
  Re: sicurezza e ronde cittadine
[19-03-2009]  
Uniche ronde accettabili sono quelle con voce e tamburello.

Risposta Condividi


[30]   
Da: Alfonso 
  Re: sicurezza e ronde cittadine
[19-03-2009]  
dissento, ogni area ha la sua ronda tipica, non esiste solo la puglia

Risposta Condividi