www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Domenica 22 Settembre 2019

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: Oscar 
(Puglia)
  Otre naturale o sintetico?
[17-09-2007]  
Sono un novello zampognaro, e mi stavo chiedendo: cos'è meglio, un otre naturale o uno sintetico?
Dal punto di vista tecnico, esecutivo,

Risposta Condividi


[61]   
Da: Giancarlo 
(molise)
  Re: Otre naturale o sintetico?
[11-03-2009]  
Grazie dell'intervento Gigi.
Conoscevo le virtù del windtex e, come sai, l'ho anche provato, restandone abbastanza soddisfatto.
Basta poco per abituarsi alla differente pressione da mantenere, rispetto ai tradizionali, intendendo anche quelli in camera d'aria.

Se proprio dovessi fare l'avvocato del diavolo, direi che mi piacerebbe vedere la scheda tecnica del materiale, sia per conferma della sicura atossicità, sia per cercare spiegazioni sulla tipologia del materiale che fa passare umità ma non aria.
E' un concetto molto difficile da accettare, anche se, ripeto: io l'ho provato e in effetti mi pare non facesse condensa, anche se era d'estate, quindi aria calda (fiato) su superficie calda (otre) = condensa assente.





Risposta Condividi


[62]   
Da: Giancarlo 
(molise)
  Re: Otre naturale o sintetico?
[12-03-2009]  

Pier Filì stai tranquillo!

Ti ho chiesto della zampogna, perchè in previsione di accordare la ciaramella, volevo farla nella stessa tonalità della zampogna.

Ne parlo sul forum, anziché privatamente, perchè mi pare possa essere un argomento d'interesse comune.

Riepiloghiamo:
-hai detto: "la zampogna è in SOL e quindi una 28"
-precedentemente avevi detto 25 (pensando alla tonalità di Sol)

-Ancora prima, nel post “Voglia di Zampogna” avevi detto:
(Nel 1978............ acquistai una 25 e una 28 (zampogne molisane) da Gerardo Guatieri).

Mi chiedo: quale delle due zampogne ti è rimasta?

Se ti può aiutare ti dico che la 25 di Gerardo Guatieri misura 25,9 dall'inizio della canna (la MANCA) fino al centro del primo foro superiore.

In riferimento alla tonalità, c'è una gran confusione perchè entrambi i modelli (la 25 e la 28) sono accordabili in Sol, anche usando i fori supplementari della zona bassa e nella campana dello strumento.

La differenza allora qual'è?
E' presto detto:
-la 25 (zampogna e ciaramella di Guatieri) hanno intonazione SOL tendente al FA# (nota calante )
-la 28 (zampogna e ciaramella di Guatieri) hanno intonazione SOL tendente al SOL # (nota crescente)

(quanto detto è anche scritto a pag. 53 de: “La zampogna Molisana” di Mauro Gioielli -Anno 1 n.0, Maggio 1981, quindi stesso periodo delle tue zampogne)

Invece nell'opera che tu hai (La Zampogna), di Mauro Gioielli, molto più recente, a pag 187 del primo volume, parlando della zampogna di scapoli, si dice: La zampogna 25/Lab, la zampogna 28/Fa#.
E' specificato però che in strumenti di uguale modello, possono variare da strumento a strumento e da costruttore a costruttore anche oltre un semitono.

In sintesi, quelle di Gerardo erano molto affidabili e simili tra strumenti dello stesso modello.
Quale che sia la tua 25 o 28, credo sia accordata in Sol, perchè l'hai usata per suonare insieme a strumenti moderni.
Giusto?



Risposta Condividi


[63]   
Da: Pier Filippo Melchiorre 
(Ascoli Piceno)
  Re: Otre naturale o sintetico?
[12-03-2009]  
Caro Giancarlo,
mi ricordo che all'epoca la zampogna e la ciaramella
che acquistai suonavano insime (le uso tutte e due nel disco)
ed erano accordate in SOL e mi sembra che Guatieri le chiamasse 25
(fra l'altro su un'ancia di canna della zampogna quella della ritta
c'era scritto a matita 25).
Poi successivamente acquistai (per il gruppo) una zampogna e una
ciaramella in FA (che Guatieri chiamava 28) che non sono in mio possesso.
Quindi io ho gli strumenti che suonano in Sol (è vero erano spesso
un pò calanti).
Per maggiore sicurezza appena torno a casa misuro la zampogna
e ti comunico le misure.
Comunque dopo averla montato l'otre
di Graziano e le ance che lui mi ha fatto in plastica
l'ho suonata e suona in SOL.
Ciao
Pier Filippo

Risposta Condividi


[64]   
Da: Giancarlo 
(molise)
  Re: Otre naturale o sintetico?
[12-03-2009]  
Perfetto! Grazie.
Ci sentiamo.

Risposta Condividi