www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietà, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Domenica 24 Giugno 2018

Forum: clicca qui per aprire un nuovo argomento   
Da: giancarlo 
  zampogna molisana e zampogna calabrese
[02-07-2007]  
La zampogna molisana è indicata con un numero corrispondente alla tonalità (25,28,30,32), quella calabrese con un numero corrispondente alla lunghezza (tre palmi, sei palmi, ecc.).
Qual'è la corrispondenza tra i due sistemi? (es. la 25 corrisponde alla 3 palmi?)

Risposta Condividi


[31]   
Da: marco 
(Subbiacu)
  Re: zampogna molisana e zampogna calabrese
[29-03-2012]  
Io ne acquistai qualche pezzo anni fa, tramite un costruttore di pive emiliane di cui non ricordo il nome, sinceramente non posso esserti d'aiuto, prova a cercare su internet. Comunque non credo sia poliestere, penso che come materiale si avvicini di più alle resine epossidiche.


Risposta Condividi


[32]   
Da: alfonso 
  Re: zampogna molisana e zampogna calabrese
[29-03-2012]  
caro Toni, di materiali sintetici tornibili, forabili, carteggiabili e insomma ben lavorabili sono diversi e uno di questi è il Delrin, tutti questi materiali hanno ottime caratteristiche ..meno quella più importante ai fini di una perfetta riuscita di quello ch evuoi fare, difatti solo un anello di corno una volta innestato su un cilindro asciugandosi si restringe e forma corpo unico con il cilindro, mentre i materiali sintetici no..

Risposta Condividi