www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietŕ, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Messaggi | Sabato 4 Aprile 2020

Nuovo oggetto
Icon:
Titolo:

Descrizione:

Usa gli Smileys Inserisci un'immagine

Nome:
Vengo da:
Email:

Inserisci la parola che leggi qui sopra prima di inviare:
Stai rispondendo al messaggio di: Gianfranco Preiti
[20-02-2007, a  11:14]
Re: Conosciamoci meglio
Carissimo Pino,
provo a raccontarti: è proprio di questo periodo, e te la segnalo, una pubblicazione ( un libro) + un CD che ho realizzato insieme ad Antonello Ricci per l’editore “Squilibri” che conoscerai.
Il titolo è “Peppino Lipari – un’esperienza discografica a Palmi”, si tratta di una raccolta di brani realizzati negli anni ’60 fino agli inizi degli anni ’70 su dischi 45 giri e stereo 8 da bancarella. Tarantelle, canzoni e storie. Organetti, tamburelli, battenti e non, sono gli strumenti utilizzati. Quindi registrazioni "d'epoca". Penso sia interessante perché, chi ci suona (appunto suonatori di organetto ecc.), aveva maturato ancor precedentemente quegli anni le proprie abilità musicali.
Peppino Lipari (cugino di mia Nonna) non solo scriveva i brani, ma funzionava anche da catalizzatore, radunando, per le registrazioni che realizzava abbastanza artigianalmente, i vari musicisti attivi in quel periodo nella piana di Gioia Tauro (RC). penso sia un documento interessante per l'organetto ma non solo. La pizzicarella del CD Cromantica viene da quel repertorio. Il sempre gentile Alfonso mi proponeva di pubblicizzare il libro sul sito, spero che riusciremo ad organizzarci in merito.
Dopo la bella esperienza di Cromantica attualmente suono, chiaramente la battente e il mandoloncello, con il gruppo "Castalia" all'organetto c'è Enzo Troina che tu conosci bene. Stiamo in registrazione per realizzare un cd, per lo più brani di mia composizione (bè, in questo secolo qualcuno dovrà pur scrivere qualcosa di "popolare".
chiedo scusa per lo spazio preso e ti saluto più che calorosamente (quasi carnalmente).. (quasi però)
Gianfranco


Il forum del sito della chitarra battente ©ZIXForum 1.14 by: ZixCom 2006Up