www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietŕ, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Messaggi | Sabato 28 Gennaio 2023

Nuovo oggetto
Icon:
Titolo:

Descrizione:

Usa gli Smileys Inserisci un'immagine

Nome:
Vengo da:
Email:

Inserisci la parola che leggi qui sopra prima di inviare:
Stai rispondendo al messaggio di: Pino Pontuali
[21-07-2012, a  00:34]
Re: scambiamoci le canzoni
Ecco il testo di "Simusiella".
Credo che sia l'unica versione completa; la si può ascoltare (ed anche scaricare gratuitamente) all'indirizzo:

www.pontuali.com/pino/images/audio/amore_piccol ino/La%20Piazza%20-%20Amore%20piccolino%20-%2011.mp3

Simusiella
(meglio conosciuta come “La pesca dell’anello”)
informatore Vittorio Fiaschetti di Barbarano Romano

Il tema della pesca dell’anello ha dato origine a diverse ballate diffuse in tutta Italia e in Francia.
La stessa storia ha però epiloghi diversi:
le versioni francesi hanno spesso un epilogo tragico: il pescatore, dopo molti tentativi, muore annegato;
le versioni italiane sono sempre a lieto fine: la richiesta di un compenso d’amore da parte del pescatore viene sempre soddisfatta dalla ragazza;

La versione proposta, che è la più completa che si conosca, è stata registrata dal gruppo “La Piazza”, del quale faccio parte, nel 1993 a Barbarano Romano da un grande poeta a braccio ormai scomparso: Vittorio Fiaschetti.


C’erano tre sorelle - Simusiella (due volte)
e tutte tre d’amor - bella Simusiella e dammi un fior. (due volte)

Ninetta è la più bella - Simusiella
e se misse a naviga’ - bella Simusiella e trallallà.

Lo naviga’ che fece - Simusiella
e l’anello je cascò - bella Simusiella e dammi un fior.

Alzando gli occhi all’onde - Simusiella
e lo vide un pescator - bella Simusiella e trallallà.

O pescator dell’onda - Simusiella
e vien’a pesca’ più ‘n qua - bella Simusiella e trallallà.

Vieni a pesca’ ‘l mio anello - Simusiella
e che l’ho perduto in mar - bella Simusiella e trallallà.

Se io te lo ripesco - Simusiella
e che cosa me voi da’ - bella Simusiella e trallallà.

Ti do cento zecchini - Simusiella
e ‘na borza aricama’ - bella Simusiella e trallallà.

Non voglio né zecchini - Simusiella
né ‘na borza aricama’ - bella Simusiella e trallallà.

Voglio un bacin d’amore - Simusiella
e se tu me lo voi da’ - bella Simusiella e trallallà.

Ci vedrà mio padre - Simusiella
e che cosa ci dirà - bella Simusiella e trallallà.

andremo dietro al monte - Simusiella
che nessuno ci vedrà - bella Simusiella e trallallà.

Ci vedrà il sole - Simusiella
ma lo sole ‘n po’ parla’ - bella Simusiella e trallallà.

Ci vederà le stelle - Simusiella
ma le stelle ‘n po’ parla’ - bella Simusiella e trallallà.

ci vederà la luna - Simusiella
ma la luna spia nun fa - bella Simusiella e trallallà.

Il forum del sito della chitarra battente ©ZIXForum 1.14 by: ZixCom 2006Up