www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietŕ, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Messaggi | Sabato 28 Gennaio 2023

Nuovo oggetto
Icon:
Titolo:

Descrizione:

Usa gli Smileys Inserisci un'immagine

Nome:
Vengo da:
Email:

Inserisci la parola che leggi qui sopra prima di inviare:
Stai rispondendo al messaggio di: Damiano Nicolella
[03-02-2010, a  18:38]
Re: scambiamoci le canzoni
Per antonio: ancora niente su "mamma surena".

Per Ortolana e company: ditelo che andavate cercando "Lu fruttu nuevu"! E' la canzone più sporca che esista in Puglia, ce la cantiamo sempre a sfottere io, Gianni Amati, Daniela di Oria (la fidanzata di Massimiliano Morabito), Mino Marinelli di San Giorgio Jonico e non so quanti altri... è stata raccolta pure da Alfredo Majorano, il più grande etnografo di Taranto e dintorni. Qui ve ne posto una versione nostra:

E' arrivatu lu fruttu nuevu, (a-a!)
ca si chiama.... la mandarina.... (a-a!),
e Ortolana a pecorina quanno mammeta nun c'è! (x 2)

Rit.: Quando mammeta nun c'è, (a-a!)
fuci fuci e chiama me (a-a!)
ca facimu lu caricare, lu scaricare e lu scendere! (x 2)

E' arrivatu lu fruttu nuevu, (a-a!)
ca si chiama.... la melanzana... (a-a!),
e ti alzi la sottana quanno mammeta nun c'è! (x 2)

Rit.: Quando mammeta nun c'è, (a-a!)
fuci fuci e chiama me (a-a!)
ca facimu lu caricare, lu scaricare e lu scendere! (x 2)

E' arrivatu lu fruttu nuevu, (a-a!)
ca si chiama... lu pricuecu.... (a-a!),
e stasira t'a mettu ddretu quanno mammeta nun c'è! (x 2)

Rit.: Quando mammeta nun c'è, (a-a!)
fuci fuci e chiama me (a-a!)
ca facimu lu caricare, lu scaricare e lu scendere! (x 2)

E' arrivatu lu fruttu nuevu, (a-a!)
ca si chiama.... l'albicocca.... (a-a!)
e la prendi tutta in bocca quanno mammeta nun c'è! (x 2)

Rit.: Quando mammeta nun c'è, (a-a!)
fuci fuci e chiama me (a-a!)
ca facimu lu caricare, lu scaricare e lu scendere! (x 2)

E via tutta la bancarella del fruttivendolo..... Gli "a-a" rientrano nella classica polifonia salentina, roba da far rivoltare nella tomba Ernesto De Martino! Mamma mia che risate....

Il forum del sito della chitarra battente ©ZIXForum 1.14 by: ZixCom 2006Up