www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietŕ, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Messaggi | Giovedi 23 Settembre 2021

Nuovo oggetto
Icon:
Titolo:

Descrizione:

Usa gli Smileys Inserisci un'immagine

Nome:
Vengo da:
Email:

Inserisci la parola che leggi qui sopra prima di inviare:
Stai rispondendo al messaggio di: Pier Filippo Melchiorre
[24-02-2011, a  15:03]
Re: Ingegnamoci
Vorrei presentarvi l'ultima creatura...un sogno
che covavo da tempo perchè è uno strumento che mi affascina
e cioè il calascione anzi un 1/2 calascione.
Per quanto riguarda le notizie sulle strumento vi invito
a leggere l'apposito topic presente sulla "chiazza".
L'ho realizzato utilizzando tiglio e noce per il fondo
e per il manico, nell'ipotesi in cui l'eccessiva lunghezza
potesse creare problemi di deformazione, ho usato legno di abete
messo controvena con un rinforzo centrale in mogano.
(il M° Scala sostiene, e lo ha dimostrato, che l'abete è il legno che si deforma
meno degli altri più nobili)
La ta è di abete val di fiemme di una stagionatura di 40 anni
donatami dal M° Liutaio Tumiati che mi ha fornito anche
la forma in schiuma di poliuretano e preziosissimi consigli.
La tastiera è in acero e noce nazionale e i bischeri sono
realizzati da me a mano in palissandro come pure di palissandro
è il ponticello con inserto di osso presente anche nella parte
fronatle del cavigliere dove è inciso il mio logo...PFM.
Il rinforzo del fondo è in acero.
Insomma ho utilizzato il legno che avevo disponibile.
Le corde e i tasti mobili sono di nylon (va benissimo e ce lo
avevo disponibile) al posto del budello.
Accordatura re,la,re...quindi lo strumento a corde vuote da
il modo maggiore di RE.
Debbo dire che nonostante le ridotte dimensioni del guscio
lo strumento ha un bel suono forte e squillante....certo deve maturare.
Finitura in gomma lacca decerata.
Ecco alcune foto:
Vista frontale
{{img:-362562944}}
particolare fondo
{{img:-317273983}}
particolare cavigleire e bischeri
{{img:-2140855122}}

Il forum del sito della chitarra battente ©ZIXForum 1.14 by: ZixCom 2006Up