www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietŕ, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Messaggi | Venerdi 21 Febbraio 2020

Nuovo oggetto
Icon:
Titolo:

Descrizione:

Usa gli Smileys Inserisci un'immagine

Nome:
Vengo da:
Email:

Inserisci la parola che leggi qui sopra prima di inviare:
Stai rispondendo al messaggio di: Michele
[15-04-2008, a  18:54]
Re: la ciaramella
Grazie dei consigli!
Io dedico i miei studi di musica per lo più alle corde, ma mi cimento un po' con tutto, la ciaramella è il mio grande problema... quello che mi hai appena detto mi suggerisce un'idea...la mia ragazza è trombonista e tra l'altro suona il trombone a coulisse, quindi "spernacchia" e con la pernacchia s'intona cercando poi la giusta posizione della coulisse per emettere la nota esatta, potrei chiederle informazioni tecniche più dettagliate su "che suono deve uscire" dalle labbra... il discorso che hai fatto infatti mi sembra evidenziare una forte affinità: per gli ottonisti l'ancia doppia sono le labbra...quindi eventualmente giudicare (o imparare a modificare) l'ancia in relazione alle informazioni acquisite... ovviamente da verificare sperimentalmente...

Il forum del sito della chitarra battente ©ZIXForum 1.14 by: ZixCom 2006Up