www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietŕ, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Messaggi | Venerdi 3 Luglio 2020

Nuovo oggetto
Icon:
Titolo:

Descrizione:

Usa gli Smileys Inserisci un'immagine

Nome:
Vengo da:
Email:

Inserisci la parola che leggi qui sopra prima di inviare:
Stai rispondendo al messaggio di: Samnispentrorum
[30-05-2008, a  11:33]
Danza-vacanza fra SALTARELLI marchigiani
MATELICA (MC)
23 - 28 luglio

PROGRAMMA DELLE ATTIVITA'


LABORATORI

Laboratorio di balli tradizionali delle Marche e dell'Umbria:

20 ore di ballo e lezioni teoriche.
Programma didattico dei balli: saltarello marchigiano (della valle dell'Esino e del Chienti), castellana, furlana, ballinsei, ballo della sala, ballo degli schiaffi, quadriglia.

Docenti: Tamara Biagi, Pino Gala, Tiziana Miniati, Fabrizio Pelati, Vanessa Pren e altri ballerini del Gruppo "Città di Matelica"

Laboratori di musica popolare:

Corsi di tamburello (cimbalu) e organetto negli stili e nei repertori marchigiani.
10 ore di lezioni tecniche
Docenti: Livio Salvucci, Zappaterini Roberto, Traballoni Matteo.

CONVIVIA

Incontri con suonatori, cantatori, ballerini e artigiani della zona. Fra un bicchiere, una domanda, una esecuzione in diretta ed un caffè ci si avvicina meglio alla vita del posto, e possono nascere positivi confronti e scambi di esperienze.

. . . . .


MATELICA (MC)
23 - 28 luglio
46a edizione di Estadanza
ESTADANZA 2008 A MATELICA (MC)

Per festeggiare i 25 anni di Estadanza, prima rassegna di ricerca, studio e didattica sulla danza popolare italiana, l'Associazione Culturale “Taranta” di Firenze ha deciso di “tornare alle origini”, di tornare cioè in provincia di Macerata dove, nell'ottobre del 1979, il ricercatore Pino Gala ha filmato il suo primo documentario in pellicola sulla danza italiana: un saltarello marchigiano.
Matelica è un centro che ha da tempo investito sulle tradizioni popolari: è infatti dotato di un Gruppo Folkloristico locale con 40 anni di storia e di un Festival consolidato di folklore. Tra l'Ass. Cult. “Taranta” e il Gruppo Folklorico “Città di Matelica” è nata una sintonia d'intenti e una collaborazione per creare nel luglio 2008 con la rassegna di “Estadanza” un evento sulla danza tradizionale marchigiana che sia al tempo stesso scientifico, didattico, festivo e spettacolare. La valle dell'Esino è stata terra di ricerca dell'Associazione Taranta sin dal 1987, tornarci dopo 20 anni vuol dire anche constatare cosa è mutato nelle trasformazioni della vita sociale e registrare rimanenze, scomparse e innovazioni.
Le finalità della rassegna sono diverse:
- far conoscere e apprendere praticamente i balli e le musiche tradizionali delle Marche e dell'Appennino umbro-marchigiano,
- avere contatti con i depositari della tradizione,
- far conoscere le altre espressioni del cultura locale, aspetti paesaggistici e artistici dell'area maceratese

PROGRAMMA DELLE ATTIVITA'


LABORATORI

Laboratorio di balli tradizionali delle Marche e dell'Umbria:

20 ore di ballo e lezioni teoriche.
Programma didattico dei balli: saltarello marchigiano (della valle dell'Esino e del Chienti), castellana, furlana, ballinsei, ballo della sala, ballo degli schiaffi, quadriglia.

Docenti: Tamara Biagi, Pino Gala, Tiziana MiniatiFabrizio Pelati, Vanessa Pren e altri ballerini del Gruppo "Città di Matelica"

Laboratori di musica popolare:

Corsi di tamburello (cimbalu) e organetto negli stili e nei repertori marchigiani.
10 ore di lezioni tecniche
Docenti: Livio Salvucci, Zappaterini Roberto, Traballoni Matteo.

CONVIVIA

Incontri con suonatori, cantatori, ballerini e artigiani della zona. Fra un bicchiere, una domanda, una esecuzione in diretta ed un caffè ci si avvicina meglio alla vita del posto, e possono nascere positivi confronti e scambi di esperienze.

SPETTACOLI

La sera è bello stare in piazza, far musica, cantare e ballare

Serata di spettacolo folkloristico:
h. 21,30: BALLI DI MARCA - MARCHE IN BALLO
Spettacolo dei Gruppi folkloristici marchigiani

Serenate e FESTA DELL'ORGANETTO


OSPITALITÀ

Alloggio
I partecipanti saranno ospitati gratuitamente dall'Amministrazione comunale di Matelica presso l'edificio scolastico con bagni e doccie della palestra. Portare le lezuola.

Pasti:
La colazione, il pranzo e la cena saranno consumati presso la mensa della scuola. I pasti saranno preparati da cuochi locali e prevedono anche la realizzazione di ricette del luogo. Servizio mensa autogestito a turno dagli estadanzini. Scelta collettiva del menù. Costo previsto: 20 € al giorno (comprensivi di colazione, pranzo e cena).

VISITE, INCONTRI e FESTE


Visita al centro storico di Matelica - Mostra archeologica sui Piceni. Visita a San Severino, Fabriano e alle Grotte di Frasassi.

Giovedì 24 luglio: Conferenza presso la Sala consiliare:
“Il saltarello nella tradizione marchigiana: tipologie e diffusione”
del prof. Giuseppe Gala - Proiezione di documentari etnografici. -Dibattito

PER INFORMAZIONI PIÙ DETTAGLIATE E ISCRIZIONI:
Telefonare al n. 055-295178 (pomeriggio), oppure al tel. mobile 347-5000000 / 338-6794866 / 347-6186994

email: taranta@taranta.it

COMITATO ORGANIZZATORE
Gruppo Folklorico “Città di Matelica” e Associazione Culturale “Taranta” di Firenze.

Il forum del sito della chitarra battente ©ZIXForum 1.14 by: ZixCom 2006Up