www.alfonsotoscano.it la musica degli ignoranti
 

Calendario   |   Corsi, seminari e stage   |   Libri, cd, demo   |   archivio audiovideo   |   la chitarra battente   |   mostra   |   annunci   |   la chiazza    |   proposte artistiche     artigiani & hobbisti    |   i portatori della tradizione    |    eventi trascorsi   |   le feste da non perdere   |   articoli   |   Cilento   | nonSoloMusica   |   home   |   la battente vista da..

 

in questa piazza puoi dire quello che vuoi senza bisogno di registrazione/iscrizione, qui ci si incontra per fare quattro chiacchiere oppure per spaccare il pelo in quattro, come preferisci...

resta inteso che se ti metti a rompere le scatole i tuoi interventi verranno cancellati senza pietŕ, e questo vale in particolar modo per coloro che scelgono di rimanere anonimi pur usando uno pseudonimo    

 
Torna all'elenco argomenti | Messaggi | Mercoledi 5 Agosto 2020

Nuovo oggetto
Icon:
Titolo:

Descrizione:

Usa gli Smileys Inserisci un'immagine

Nome:
Vengo da:
Email:

Inserisci la parola che leggi qui sopra prima di inviare:
Stai rispondendo al messaggio di: Alfonso
[30-04-2008, a  07:40]
Re: segnala un evento
Un bell’appuntamento per domani 1° maggio :

Si Canta Maggio

1° maggio 2008 all'Auditorium di Roma


Per la prima volta in Italia più di duecento artisti provenienti da tutte le regioni si riuniranno per festeggiare, con i canti del lavoro, il Primo Maggio.
Una grande festa, un grande spettacolo, all’aperto e al chiuso, al Parco della Musica aperto al pubblico, dalle 10.30 alle 23.00.

Si canta maggio è un omaggio ai canti di lavoro, a questa grande e importante forma di cultura sociale, testimonianza della perenne necessità di riaffermare il diritto al lavoro, è una manifestazione che evidenzia il legame di questa antica tradizione musicale sia con le feste contadine connesse al ciclo della primavera sia con le forme espressive del canto sociale italiano. Un genere che ha segnato profondamente la storia culturale del nostro Paese diventando con i suoi straordinari esempi musicali l’ideale colonna sonora di tutte le storiche battaglie sociali per il diritto al lavoro.

Prodotta dalla Fondazione Musica per Roma con la direzione artistica di Ambrogio Sparagna e la collaborazione di UPI-Unione Province Italiane, del Comitato Festival delle Province - Rete Italiana di Cultura Popolare e dell’Azienda Romana Mercati, la giornata è divisa in due momenti: il primo, “Maggio fuori Porta”, è una festa all’aperto caratterizzata da gastronomia, mostre, teatro, musica, balli e canti tipici della tradizione contadina; il secondo, “Benvenga Maggio…” in sala Sinopoli, consiste in tre concerti sul repertorio dei canti di lavoro e sociali con gli alberi dei canti della tradizione popolare italiana.

"Una giornata - ha spiegato Ambrogio Sparagna - tutta dedicata al repertorio dei canti di lavoro, che costituisce per la musica popolare un asse fondamentale, insieme ai canti d'amore e ai canti religiosi. Ci saranno circa 200 musicisti che nella vita non fanno questo mestiere, ma anche protagonisti piu' affermati ".
La mattina sarà allestita una Mostra-mercato negli spazi esterni dell’Auditorium a cura dell’Azienda Romana Mercati. L’uso particolare dell’allestimento scenografico degli stand sarà finalizzato a ricostruire negli spazi esterni dell’Auditorium Parco della Musica un’antica fiera contadina. I banchi con verdure, ortaggi, formaggi, saranno collocati accanto a stand con espositori di strumenti popolari come zampogne, flauti di canna, chitarre battenti, tamburelli e vicino a una baracca per spettacoli di burattini. In questo spazio sarà allestita anche una Mostra sugli oggetti sonori legati al mondo del lavoro a cura del Civico Museo del paesaggio sonoro di Riva di Chieri (Torino).
A partire dalle 13 saranno distribuite fave, pecorino e vino bianco perpetuando l’antica usanza romana delle uscite fuori porta in occasione del primo maggio. Già dal mattino il Maggio fuori Porta sarà accompagnato da una serie di intermezzi di pizziche e tarantelle e tammurriate eseguiti da alcuni gruppi di musicisti-ballerini, intervallati da parate musicali della Banda di Testaccio e da spettacolo di teatro di burattini della Compagnia di Maurizio Stammati.
"Si canta maggio" sara' divisa in due momenti:
il primo, "Maggio fuori porta", sara' una festa all'aperto completamente gratuita con musica, gastronomia (saranno distribuite fave, pecorino e vino bianco), mostre, teatro, balli e canti tipici della tradizione contadina;
il secondo, "Benvenga Maggio..." si sviluppera' all'interno della sala Sinopoli e consistera' in tre concerti (che costeranno 2 euro l'uno) sul repertorio dei canti di lavoro e sociali, insieme a quelli della tradizione popolare italiana.
Area Pedonale ore 10.30
Inaugurazione "Maggio fuori porta" mostra mercato e mostra sugli oggetti sonori legati al mondo del lavoro

Cavea e Area Pedonale dalle ore 11 alle 16
Banda Popolare di Testaccio
Teatro delle Marionette
Trallallero
Pizziche e tammurriate

Area Pedonale ore 13
Pranzo Sociale a base di fave, pecorino e vino bianco e ronde spontanee

Area Pedonale ore 15
Têtes de Bois presentano il volume “Avanti Pop”
a seguire "Benvenga Maggio..." si sviluppera' all'interno della sala Sinopoli e consistera' in tre concerti (che costeranno 2 euro l'uno) http://www.auditorium.com/eventi/festival/4921729


Il forum del sito della chitarra battente ©ZIXForum 1.14 by: ZixCom 2006Up